martedì, Ottobre 22

Al Marina del Nettuno cinque serate di Jazz targato Giovanni Mazzarino

“Lune di Jazz” è il titolo che già da solo dice molto. Cinque serate con il grande jazz, targato Giovanni Mazzarino, accenderanno le serate dello Stretto. Al Marina del Nettuno Yachting Club si terranno cinque concerti. Le date in cui si svolgeranno gli spettacoli, previsti sempre alle 21,30 sono: il 15 il 22 ed il 29 luglio, il 5 ed il 12 agosto.  La rassegna di musica jazz è stata curata da un vero maestro del settore: il musicista Giovanni Mazzarino. I particolari del progetto saranno resi noti venerdì 5 luglio alle 11 al Marina del Nettuno Yachting Club. All’incontro con i giornalisti parteciperà il maestro Giovanni Mazzarino.

Giovanni Mazzarino è un pianista, compositore, didatta, operatore culturale ed editore italiano. Nato a Messina nel 1965, è preda dell’amore per la musica fin da quando aveva cinque anni, grazie anche agli ascolti proposti dai genitori (grandi orchestre swing, crooner, ma anche Opera e musica classica) e alla presenza in casa di un pianoforte, sul quale sperimenta, da autodidatta, la sua istintiva attrazione per la musica.  Guidato da uno spiccato gusto estetico e da una davvero vasta cultura musicale, ma soprattutto da una vera e propria missione legata al Jazz come stile di vita, ha inciso a suo nome 20 dischi, partecipato a oltre 50 come sideman e ha vinto  il prestigioso referendum Top Jazz, indetto dalla rivista specializzata Musica Jazz nel 2002 come “miglior nuovo talento italiano”.  Giovanni Mazzarino è un musicista convinto che suonare Jazz non significhi “mettere in mostra i muscoli” con prodigiose esibizioni di tecnica pianistica, ma che invece occorra cesellare l’ispirazione con gli strumenti della conoscenza nella costante e vigile attesa del momento creativo. Una ricerca infinita la sua, ma soprattutto un viaggio dentro sé stessi che non si stanca di rivelare nuovi panorami emotivi, nutrimento del fare musica. Oggi Giovanni Mazzarino vive fra Piazza Armerina e Milano, occupandosi di Jazz  come compositore e arrangiatore, come didatta (è titolare della cattedra di tecniche di improvvisazione musicale presso il Conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia, docente di tecniche di improvvisazione musicale presso  il Conservatorio A. Corelli di Messina, docente di pianoforte per strumenti e canto Jazz presso il Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza e Direttore e docente presso la Jazz Academy di Milano), come curatore di eventi culturali. 

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi