sabato, Aprile 20

Amministrative, il primo candidato a sindaco di Spadafora è Pippo D’Amico

Decisa la data delle elezioni amministrative 2019 in Sicilia: si voterà il 28 aprile, con eventuali ballottaggi il 12 maggio. Nel messinese saranno dieci i comuni a rinnovare le amministrazioni e già spunta il primo candidato a Spadafora. Si tratta del biologo 66enne Pippo D’Amico che ha ufficializzato il suo intento, grazie anche al sostegno del Movimento Civico “Futuro Giovane” che ha fortemente voluto la sua candidatura.

“E’ giunto il momento delle scelte! -si legge in un comunicato del Movimento civico-. Il coraggio di metterci in gioco, la caparbietà di sognare un cambiamento, il dovere di pensare al futuro, l’umiltà di ascoltare i consigli e recepire proposte, ci spinge a formare una squadra forte, coesa, unitaria, composta e pensata da noi giovani al solo scopo di migliorare e rivalorizzare il nostro paese, attraverso l’impegno, la costanza e la perseveranza.

Abbiamo bisogno di un “Pilastro” con esperienza, -prosegue il comunicato- la giusta maturità politica, che con la saggezza e la diligenza del buon padre di famiglia possa guidarci ad amministrare un paese segnato da numerose problematiche.

Abbiamo scelto Pippo D’Amico, una figura moderata ocn spiccate capacità di delega e di servizio verso gli altri, non vogliamo un “Sindaco Accentratore”.

Pippo D’Amico con coraggio, ha sposato da subito il nostro progetto, insieme ai gruppi di liberi cittadini che sostengono il nostro progetto innovativo, assolutamente contrario e alternativo all’operato amministrativo del binomio Giuseppe Pappalardo/Tania Venuto.

Tutti insieme -conclude il Movimento civico- desideriamo impegnare il nostro tempo e le nostre forze per risollevare la nostra amata Spadafora, prerogativa fondamentale è il coinvolgimento diretto della cittadinanza alla stesura del programma elettorale che deve essere concreto e innovativo, proiettando Spadafora verso uno sviluppo economico e sociale che risolva gli innumerevoli e visibili problemi che affliggano la nostra cittadina”.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi