giovedì, Aprile 18

Arrestato dalla Squadra Mobile di Messina un 43enne che custodiva in casa 500 grammi di marijuana

L’attenzione sul fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti si  mantiene altissima e continua a produrre risultati, se si pensa che un altro arresto è stato messo a segno dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Messina.

Stretto monitoraggio su aree difficili del centro cittadino e la decisione di perquisire un’abitazione sospetta. Ad aprire la porta è il quarantatreenne messinese Giuseppe Arena, che non riesce a contenere tutta la sua ansia e preoccupazione. Gli agenti iniziano a guardarsi intorno, non senza aver prima reso note le motivazioni della loro presenza. L’uomo non ha via di scampo capisce che è meglio collaborare perché quanto custodisce nel suo immobile verrà comunque fuori. Consegna un beauty case con due buste in cellophane contenenti circa 500 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, un rotolo di carta stagnola utilizzato per confezionare le dosi da smerciare, nascoste all’interno di un armadio della cucina.

Di quanto accaduto viene data immediata comunicazione all’Autorità giudiziaria competente che dispone, in attesa di giudizio per direttissima, la sottoposizione dell’uomo agli arresti domiciliari.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi