giovedì, Settembre 24
Shadow

Autore: Benedetto Orti Tullo

Dieci anni fa persero la vita in un incidente. Lettera dei familiari per ricordare Laura e Giansimone

Dieci anni fa persero la vita in un incidente. Lettera dei familiari per ricordare Laura e Giansimone

Attualità, In Evidenza
Dieci lunghi anni. Tanti ne sono passati da quel Capodanno del 2008 in cui un tragico incidente stradale, avvenuto a Furnari, spezzò le giovani vita di Giansimone Lipari, 26 anni e Laura Aveni Banco, 21 anni. I due fidanzati avevano concluso il loro turno di lavoro a Portorosa e si stavano recando proprio a Furnari, quando la loro auto fu coinvolta nell'impatto con una Golf. La mamma di Laura reagì a questo immenso dolore lottando in Tribunale, ma soprattutto fondando l'associazione "Angeli sull'Asfalto". La donna, in occasione del decimo anniversario della morte di Giansimone e Laura, ha scritto una lettera aperta sull'accaduto. Il prossimo 3 gennaio, alle ore 18, si terrà una messa in suffragio presso la Chiesa di Sant'Antonio, nei pressi dell'ufficio postale. Di seguito, il testo reda
Milazzo. Pubblicato l’avviso per l’istituzione di Consulta giovanile e Consulta dello Sport

Milazzo. Pubblicato l’avviso per l’istituzione di Consulta giovanile e Consulta dello Sport

Attualità
E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Milazzo l’avviso per l’istituzione della Consulta giovanile e della Consulta dello sport. Il Comune ha aperto i termini per consentire agli interessati di presentare richiesta di adesione ai due distinti organismi. Le istanze vanno presentate entro il 15 gennaio. Nel regolamento di ciascuna Consulta approvato l’estate scorsa dal consiglio comunale sono fissati i requisiti. Per la Consulta dello sport possono far parte i rappresentanti delle varie associazioni, mentre per quella Giovanile è richiesta un’età compresa tra i 15 ed i 29 anni. Entrambi gli organi hanno funzione consultivo e propositivo del consiglio e dell’Amministrazione. Soddisfazione è stata espressa dal consigliere comunale Antonio Foti che ha voluto ringraziare l’assessore Pier
Rapina in una tabaccheria di Galati Mamertino. Poche centinaia di euro il bottino

Rapina in una tabaccheria di Galati Mamertino. Poche centinaia di euro il bottino

Cronaca, In Evidenza, Tirrenica
Un bottino di circa 300 euro. E' quanto arraffato dai rapinatori che hanno preso di mira, nel tardo pomeriggio di ieri, una tabaccheria a Galati Mamertino. Un uomo con il volto coperto e armato di pistola ha fatto irruzione all'interno dell'esercizio commerciale, minacciando il titolare. Dopo essersi impossessato dell'incasso, il rapinatore si è dato alla fuga. Indagano i Carabinieri.
I Carabinieri ritrovano il Gesù Bambino rubato nei giorni scorsi dal presepe di Merì

I Carabinieri ritrovano il Gesù Bambino rubato nei giorni scorsi dal presepe di Merì

Cronaca, In Evidenza, Tirrenica
Il Bambino Gesù del Presepe di Piazza XXIV Maggio a Merì, rubato nei giorni scorsi,  è stato ritrovato. I Carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto, agli ordini del comandante Giancarmine Carusone, lo hanno rinvenuto stamattina in contrada San Giuseppe. La statua, in plastica e del tutto priva di valore artistico, era stata trafugata da ignoti per un mero atto vandalico. Le indagini dei Militari dell'Arma proseguono tuttavia nel tentativo di individuare i responsabili.
Torna il mercatino delle pulci a Milazzo. Nuova location a Piazza San Papino

Torna il mercatino delle pulci a Milazzo. Nuova location a Piazza San Papino

Attualità
La giunta municipale di Milazzo ha approvato una delibera con la quale individua, in via sperimentale, per il periodo gennaio-settembre 2018, la piazza San Papino quale area di svolgimento del “Mercatino delle Pulci. Nel provvedimento si stabilisce che il Mercatino abbia luogo nella giornata di domenica, con cadenza settimanale, ad eccezione della festività di Pasqua, così come previsto anche dal Regolamento approvato dal Commissario straordinario nel 2013. In questa fase sperimentale la gestione del Mercatino sarà effettuata direttamente dall’Ente tramite il Suap attraverso singole autorizzazioni per ogni stallo. Gli assegnatari dovranno versare al Comune il canone previsto per l’occupazione di suolo pubblico (Tosap). In questa fase sono state previste 15 postazioni riservate agli espo
Pranzo di inizio anno per anziani e diversamente abili il 4 gennaio a Capo d’Orlando

Pranzo di inizio anno per anziani e diversamente abili il 4 gennaio a Capo d’Orlando

Attualità
Si terrà giovedì 4 gennaio dalle ore 12,30 presso il ristorante “Il Mulino”, sul lungomare Andrea Doria di Capo d'Orlando, la “Giornata di socializzazione/pranzo d’inizio anno” organizzata dall'Amministrazione Comunale e rivolta ad anziani e diversamente abili. Saranno oltre 300 le persone che parteciperanno all'iniziativa e che possono recarsi all'Ufficio Servizi Sociali di Palazzo Satellite per ritirare il voucher d'invito. Per quanto riguarda gli anziani, possono presentarsi le donne sopra i 55 anni e gli uomini dai 60 anni in su.
San Pier Niceto accoglie il 2018 con “Strambotto e altre storie” alla Chiesa di San Francesco di Paola

San Pier Niceto accoglie il 2018 con “Strambotto e altre storie” alla Chiesa di San Francesco di Paola

Cultura/Spettacoli
Appuntamento speciale all'interno del cartellone delle manifestazioni natalizie organizzate dall'amministrazione comunale di San Pier Niceto. Il 2018 si apre con il concerto "Strambotto e altre storie" con la straordinaria presenza di Rita Botto nel suggestivo scenario della Chiesa di San Francesco di Paola. È strano come una sola parola possa racchiudere in se contenuti così eccezionalmente identificativi. Strambotto è la stranezza di un motto satirico, di un componimento lirico nato per fa divertire, per allietare, trasformatosi nei secoli in una poesia amorosa d’intonazione popolare. Strambotto è uno dei componimenti poetici caratterizzanti la Sicilia e la fantasia creativa della sua gente. Strambotto è la stranezza di un incontro, apparentemente casuale, tra la grande Rita Botto, c
Barcellona. Auto travolge ciclista e fugge senza soccorrerlo

Barcellona. Auto travolge ciclista e fugge senza soccorrerlo

Cronaca, In Evidenza, Tirrenica
Un ciclista di 51 anni è stato travolto da un'auto che poi è fuggita senza prestare soccorso. E' accaduto intorno alle 20.15 in Via del Mare, a Barcellona Pozzo di Gotto. Il ciclista è stato trasportato in ospedale, a Milazzo, dove i medici si sono riservati la prognosi. Non correrebbe tuttavia pericolo di vita. I Carabinieri sono già al lavoro nel tentativo di risalire all'autovettura coinvolta nel sinistro.
Disservizio idrico a Barcellona, il Movimento “Città Aperta” pungola l’Amministrazione

Disservizio idrico a Barcellona, il Movimento “Città Aperta” pungola l’Amministrazione

Attualità
Una nota per pungolare l'Amministrazione Comunale di Barcellona Pozzo di Gotto ed esortarla a intervenire. Il Movimento "Città Aperta" irrompe sul disservizio idrico che ha riguardato alcune zone della città, in particolare la frazione Portosalvo, per esprimere la sua opinione. "Rubinetti a secco o quasi per una buona parte dei cittadini barcellonesi: è questo il “regalo” che l’Amministrazione di Palazzo Longano ha deciso di fare per San Silvestro e Capodanno agli abitanti di numerosi quartieri senza che, peraltro, sia stata fornita alcuna spiegazione valida per il disservizio né tantomeno sia stato diffuso alcun preavviso - scrive il Movimento - Sarebbe lungo elencare a quali disagi stanno andando incontro molte famiglie della nostra città, mentre gli assessori competenti si limitano a
Milazzo. La commissione di liquidazione punta sulla modalità semplificata

Milazzo. La commissione di liquidazione punta sulla modalità semplificata

Attualità
La Commissione straordinaria di liquidazione del Comune di Milazzo ha approvato una delibera con la quale propone alla giunta comunale l’adozione della modalità semplificata di liquidazione dei debiti sino ad ora censiti ed ammissibili del periodo del dissesto dell’ente, pari a euro 55.293.343,22, dando atto che tali importi potrebbero essere suscettibili di incremento o di variazione. Nel provvedimento dell’Osl si quantifica in almeno euro 11.064.616,63 il fabbisogno presuntivo della Commissione per formulare proposte transattive al 60 per cento e ci si riserva una ulteriore quantificazione del fabbisogno reperibile per transigere ulteriori passività quali i debiti rilevati di ufficio per i quali – scrive la Commissione – è tutt’ora in itinere la definizione. L’organo presieduto dalla
Lavori per ampliare la strada tra Catutè e Forno Alto a Capo d’Orlando

Lavori per ampliare la strada tra Catutè e Forno Alto a Capo d’Orlando

Attualità
La Giunta Comunale di Capo d'Orlando, con apposita delibera, ha approvato la proposta dell'Assessore ai Lavori Pubblici Susanna Di Bella di procedere con la messa in sicurezza e l'ampliamento della strada che collega contrada Forno Alto e contrada Catutè. Il provvedimento si è reso necessario a seguito degli smottamenti di terreno lungo la strada che, invadendo la carreggiata creano un serio pericolo per la viabilità e per gli edifici situati a valle. L'Ufficio Tecnico Comunale ha stilato un preventivo di circa 40mila euro per l'esecuzione dei lavori ed ha ricevuto l'incarico per far eseguire gli interventi previsti.
Furnari. Ventottenne arrestato per evasione

Furnari. Ventottenne arrestato per evasione

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri della Stazione di Furnari hanno arrestato per evasione Nasreddine Lihiou, tunisino, 28enne, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari a Furnari, per estorsione e violazioni in materia di stupefacenti, commessi in provincia di Ferrara. I militari hanno notato e sorpreso il giovane aggirarsi per le vie del paese, peraltro a distanza considerevole rispetto al proprio domicilio. Il ventottenne non ha saputo giustificare il suo allontanamento, asserendo di aver lasciato il luogo di detenzione per poter “pagare l’affitto”. Il pm Sarah Caiazzo ha disposto per lui i domiciliari in attesa di essere giudicato per direttissima.
Festività di fine anno, le modifiche nel calendario della differenziata a Capo d’Orlando

Festività di fine anno, le modifiche nel calendario della differenziata a Capo d’Orlando

Attualità
In considerazione delle festività di fine anno, piccole modifiche nel calendario della raccolta differenziata. Martedì 2 gennaio si potrà depositare l'organico, mentre mercoledì 3 la plastica e giovedì 4 vetro e lattine. Venerdì 5 gennaio sarà la volta della frazione secca/indifferenziato. Si riprenderà quindi lunedì 8 con la raccolta dell'organico secondo il consueto calendario. Si anticipa, inoltre che, a partire dal mese di marzo verrà istituito il terzo turno settimanale di raccolta della frazione organica.
Pace del Mela. La dolcezza del presepe vivente della Scuola dell’Infanzia di Gabbia

Pace del Mela. La dolcezza del presepe vivente della Scuola dell’Infanzia di Gabbia

Attualità, In Evidenza
"Gesù rinasce a... Gabbia!". E' questa la scritta che campeggia sul cancello d'ingresso della Scuola dell'Infanzia di Gabbia, contrada di Giammoro di Pace del Mela spesso al centro di polemiche per la vicinanza dell'abitato alle industrie. Proprio da questa piccola realtà è venuto fuori però un messaggio tutto natalizio pieno di speranza. Un messaggio fortissimo che parla di operosità e alti valori umani e cristiani. Un messaggio che, soprattutto, giunge direttamente dai bambini della scuola dell'Infanzia di Pace del Mela, dai loro genitori e dalle loro insegnanti. Tutti loro si sono impegnati per la realizzazione di un presepe vivente bello e curato. Anche nei più piccoli particolari. C'è il pozzo, il ruscello per lavare i panni, il laghetto per pescare con tanto di pesciolini rossi. C
Il sindaco di Montalbano Elicona offre locali comunali ai giovani per festeggiare il Capodanno

Il sindaco di Montalbano Elicona offre locali comunali ai giovani per festeggiare il Capodanno

Attualità
I giovani di Montalbano Elicona avranno modo di accogliere il 2018 all'interno di locali concessi dal Comune. La decisione è del sindaco Filippo Taranto. La decisione del primo cittadino nasce con il preciso obiettivo di evitare che per divertirsi si vada fuori paese. "Divertiamoci con intelligenza", ha scritto Filippo Taranto che ha poi rivolto degli accorati e, al tempo stesso, pacati inviti ai suoi concittadini. Intanto quello di tenere pratiche responsabili e civili nell'uso delle automobili e soprattutto dei botti di fine anno che dovranno essere conformi alle disposizioni di legge. A proposito dei botti, è stato sottolineato che rischiano di mettere a repentaglio la salute di chi li utilizza nonché la serenità di anziani, bambini piccoli e animali. Alle famiglie, il sindaco di Mont
Trovato in possesso di hashish, nei guai un 45enne a Sant’Agata Militello

Trovato in possesso di hashish, nei guai un 45enne a Sant’Agata Militello

Cronaca, In Evidenza, Tirrenica
Un 45enne di Sant'Agata Militello è finito nei guai nel corso di un servizio di controllo del territorio effettuato dai Carabinieri nella centralissima Piazza Vincenzo Consolo, luogo di aggregazione per i più giovani. Una pattuglia del Nucleo Radiomobile ha arrestato, in flagranza di reato, Roberto Consolo. L'uomo è stato notato mentre si aggirava con fare sospetto in piazza ed è stato sottoposto a perquisizione personale. E' stato trovato in possesso di diverse dosi di hashish già confezionate e pronte per essere immesse sul mercato. La perquisizione è stata quindi estesa all'abitazione, dove è stato rinvenuto un ulteriore quantitativo di stupefacente. L'uomo è stato condotto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida presso il Tribunale di Patti. La sostanza è stata
A Masterchef 7 Italia c’è un pezzo di Barcellona Pozzo di Gotto

A Masterchef 7 Italia c’è un pezzo di Barcellona Pozzo di Gotto

Enogastronomia, In Evidenza
Un barcellonese a Mastrchef 7 Italia. E' Antonino Bucolo, macellaio originario della città del Longano che vive a Piraino e lavora presso un centro commerciale di Brolo. Si è guadagnato l'accesso alla nota trasmissione disossando un pollo in maniera magistrale. Trentasette anni, fidanzato "follemente innamorato", ha una grande passione per la cucina e avrebbe voluto esercitare la professione di cuoco. Proprio per questo si definisce un "macellaio sbagliato". Tuttavia, la sua passione culinaria lo ha portato ha realizzare i preparati per il banco macelleria, in modo da avere un impatto visivo importante sulla clientela. Si definisce umile, ma anche un po' permaloso. Antonino ha spiegato a Masterchef che la sua passione è nata già in tenera età ed è cresciuta a bordo della nave "Amerigo Ve
Incendio del “Santorini” di Monforte Marina, la dignitosa reazione in un post su Facebook

Incendio del “Santorini” di Monforte Marina, la dignitosa reazione in un post su Facebook

Cronaca, Tirrenica
"Non illudetevi: ci avete solo scalfito non piegato nè tantomeno spezzato. Siamo già di nuovo in piedi, a testa alta, perché noi viviamo nella legalità e confidiamo solo in essa. Il nostro Capodanno è solo rimandato e non appena saremo pronti sarà ancora la festa di tutti coloro che sono stati, sono e saranno accanto a noi". Così la proprietà della Sala Ricevimenti "Santorini" ha commentato dopo l'incendio che la scorsa notte ha interessato la struttura, causando danni per oltre centomila euro. Sul fatto indagano i Carabinieri della Compagnia di Milazzo, intervenuti sul posto insieme ai Vigili del Fuoco. Il "Santorini" avrebbe tenuto sabato sera il Veglione di fine anno. Numerosissime le adesioni che avevano ricevuto.
Un incendio distrugge il Santorini di Monforte Marina

Un incendio distrugge il Santorini di Monforte Marina

Cronaca, In Evidenza, Tirrenica
Fiamme al "Santorini". Il nuovo locale, ubicato a Monforte Marina sulla Via Nazionale, avrebbe tenuto il veglione di San Silvestro al quale già parecchi clienti avevano dato la loro adesione. Un incendio sviluppatosi nella notte ha però distrutto le due ali della struttura, mandando in fumo i tanti sacrifici del titolare. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Milazzo che stanno cercando di capire le cause alla base del devastante rogo insieme ai Vigili del Fuoco.
Barcellona. Ubriaco raggiunge l’abitazione dell’ex compagna e aggredisce i Carabinieri intervenuti

Barcellona. Ubriaco raggiunge l’abitazione dell’ex compagna e aggredisce i Carabinieri intervenuti

Cronaca, In Evidenza, Tirrenica
Si è scagliato contro i Carabinieri intervenuti a casa dell'ex compagna, procurando ai Militari traumi giudicati dai sanitari guaribili in cinque giorni. Un trentottenne è finito nei guai a Barcellona Pozzo di Gotto e sarà giudicato con il rito direttissimo. L'uomo, agli arresti domiciliari in attesa del giudizio, intorno alle 20 della serata di ieri, è giunto a casa dell'ex compagna. Era in evidente stato di alterazione dovuta all'uso di sostanze alcoliche. Sul posto sopraggiungevano i Carabinieri per evitare eventuali conseguenze per la donna. L'uomo si è scagliato contro di loro con calci e pugni. Bloccato dopo alcuni minuti, è stato arrestato in flagranza per i reati di violenza, resistenza e lesioni personali a pubblico ufficiale.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi