giovedì, novembre 15

Barcellona. Accordo tra il Comune e il CPT per la sicurezza sui luoghi di lavoro

Il Comitato Paritetico Territoriale di Messina e il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto hanno firmato un accordo per mettere in atto tutti gli strumenti necessari atti a prevenire il problema degli infortuni sul lavoro, in particolare nei cantieri edili.
Su input del prefetto, Dott.ssa Maria Carmela Librizzi, che ha promosso e avviato un seminario per la “prevenzione” nei cantieri edili con il diretto coinvolgimento dei Comandanti di Polizia Municipale, la convenzione, predisposta dagli uffici, è stata firmata dal Sindaco Roberto Materia dagli Assessori all’urbanistica, Angelo Paride Pino, ai lavori pubblici, Tommaso Pino, dal Comandante dei Vigili Urbani, Salvina Genovesi, dal Presidente del CPT di Messina, Rosario De Domenico e dal Segretario del CPT Giuseppe Moroso.
In sostanza, il protocollo della convenzione prevede che ogniqualvolta il Dirigente dell’area urbanistica del Comune rilascia un permesso di costruire o una segnalazione o comunicazione di inizio lavori, venga inviata una comunicazione on line al CPT di Messina, consegnando al contempo alla ditta autorizzata ad eseguire i lavori, il verbale d’intesa, impegnandosi la stessa ditta al rispetto di tutte le disposizioni indicate. Il CPT visiterà i cantieri e suggerirà alle imprese le eventuali inadempienze previste dal DLGS 81/08. Di tali sopralluoghi verrà inviato report al Dirigente dell’area urbanistica. In caso di gravi violazioni scatta il controllo da parte del Comando di Polizia Municipale che provvederà a far intervenire l’organismo di vigilanza di Messina al fine di scongiurare il verificarsi di eventuali gravi infortuni sul lavoro.
Ogni anno sarà pure presentato un report su tutte le visite effettuate con tutte le violazioni riscontrate nel corso dei sopralluoghi. Questo servizio non comporta alcuna spesa per l’Ente.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi