giovedì, febbraio 22

Barcellona. In alcune zone di Portosalvo spariscono i cassonetti e compare l’inciviltà

Che la raccolta differenziata dei rifiuti rappresenti una risorsa non ci sono dubbi. Rispetto per l’ambiente, rispetto per l’utenza e un grande segno di civiltà. Civiltà. E’ qui che casca l’asino, come si suol dire e questa immagine ne è una prova.

Sul finire della scorsa settimana, in alcune zone di Portosalvo, sono spariti i cassonetti dei rifiuti. Appunto perchè il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto vuole evidentemente accelerare quel percorso che porta alla raccolta differenziata che, nel borgo di Portosalvo, a dire il vero, è partita in via sperimentale da qualche anno.

Ebbene, forse è vero che i cassonetti sono spariti senza adeguato preavviso. Ma siamo del parere che non serve alcun tipo di indicazione particolare all’utente medio per capire che non ci sono più sul posto. E che quindi è inutile continuare a depositare e ammonticchiare sacchetti su sacchetti di spazzatura che vengono poi puntualmente trascinati da animali randagi in cerca di cibo con conseguenze poco piacevoli per la vista e l’olfatto.

Fare la differenziata o, al limite, andare in giro a cercare qualche cassonetto superstiste sarebbe appunto un segno di civiltà. Il minimo sindacale per poter dire di rispettare se stessi e gli altri.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry