sabato, giugno 23

Barcellona, via libera al subappalto per la pulizia delle saie e dei Torrenti Longano e Idria

Tredici saie e gli alvei di due torrenti saranno interessati da interventi di pulizia, indispensabili con l’approssimarsi dell’autunno e delle prime intense piogge. Il VII Settore di Palazzo Longano ha dato il via libera alla ditta Dusty a procedere al subappalto dei lavori di pulitura che saranno affidati a una ditta dotata dei mezzi meccanici necessari. A occuparsi della pulizia di torrenti e saie sarà quindi la ditta Crisafulli Luigi di Barcellona Pozzo di Gotto che è risultata idonea sotto tutti gli aspetti. Quindi il dirigente comunale Salvatore Torre ha autorizzato la sottoscrizione del contratto di subappalto. In passato, il servizio era stato affidato con carattere d’urgenza, adesso le procedure consentono di intervenire per tempo senza sovraccaricare gli uffici comunali. Gli interventi, oltre alle tredici saie che attraversano il territorio cittadino e che in passato, esondando, hanno causato considerevoli danni ai cittadini, interesseranno anche i Torrenti Idria e Longano. Particolare preoccupazione, con l’arrivo delle prime piogge, destano tra la cittadinanza le saie Pantano, Bizzarro e Cappuccini. La pulizia di saie e torrenti era stata già sollecitata dalla minoranza consiliare composta da Avanti con Fiducia e Pd che avevano chiesto anche al sindaco Materia se fosse in atto una valutazione delle priorità di interventi alla luce anche dei numerosi incendi che, nel corso della stagione estiva, hanno interessato le colline barcellonesi.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi