giovedì, ottobre 18

Cronaca

La Polizia di Stato arresta due pregiudicati per evasione. Agli arresti domiciliari, sorpresi in strada a fumare erba

La Polizia di Stato arresta due pregiudicati per evasione. Agli arresti domiciliari, sorpresi in strada a fumare erba

Cronaca, Messina
Sono due i messinesi arrestati ieri, nella tarda serata, dai poliziotti delle Volanti della Questura di Messina per il reato di evasione. Eros Di Blasi e Umberto Rizzitano 20 e 29 anni, con alle spalle precedenti penali del tipo furto il primo, omicidio doloso, incendio ed associazione di tipo mafioso il secondo. Entrambi sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, intorno alle 22.00 di ieri, sono stati sorpresi dai poliziotti impegnati nel controllo del territorio fuori dalle proprie abitazioni e più precisamente in strada a chiacchierare tra loro ed insieme ad altre persone, nonché a consumare marijuana. Uno dei due, che alla vista dei poliziotti si è maldestramente nascosto sotto un’auto in sosta, al momento dell’arresto teneva ancora in mano lo spinello acceso. L’altro è i...
Scoperto dalla Guardia di Finanza a Barcellona P.G. un centro scommesse non autorizzato

Scoperto dalla Guardia di Finanza a Barcellona P.G. un centro scommesse non autorizzato

Cronaca, Tirrenica
Nel corso di un servizio volto al contrasto al gioco illegale, i finanzieri della Tenenza di Barcellona Pozzo di Gotto hanno scoperto un centro scommesse abusivo. L’operazione ha consentito di svelare l’attività illegale svolta dall’esercizio commerciale che apparentemente in regola è risultato tuttavia privo di ogni licenza autorizzativa e concessione di gioco che gli permettesse la regolare raccolta delle scommesse. Nel corso degli accertamenti condotti all’interno, è stata rinvenuta apparecchiatura tecnica costituita da PC e stampanti termiche nonché numerose ricevute di gioco attestanti la condotta ipotizzata di abusiva raccolta di scommesse. All’atto dell’accesso inoltre è stato trovato, intento a giocare ad uno dei PC presenti, un minore e un altro veniva bloccato success...
Fece sbarcare migranti a Taormina, arrestato 33enne russo

Fece sbarcare migranti a Taormina, arrestato 33enne russo

Cronaca, Ionica
I Carabinieri della Stazione di Taormina, hanno arrestato M.K., 33enne, cittadino Russo, per il reato favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, per avere condotto, quale scafista, un motoveliero con a bordo cittadini extracomunitari di nazionalità iracheni e curdi. I militari, nella serata del 14 ottobre, durante un servizio perlustrativo, hanno notato un gommone di piccole dimensioni arenato nella spiaggia di località “Cantone del Faro” del comune di Taormina. I carabinieri intervenuti, hanno ispezionato il natante trovando, nascosto sotto una coperta, un cittadino di nazionalità Russa ed hanno accertato che lo straniero, servendosi del piccolo natante, aveva trasbordato da una imbarcazione più grande, un motoveliero “KOA” ancorato al largo, quattro migranti di nazionalità ira...
Furgone contro guard rail sull’autotrada A/18, un morto e un ferito

Furgone contro guard rail sull’autotrada A/18, un morto e un ferito

Cronaca, Ionica
Ennesimo grave incidente lungo l’autostrada A/18 Messina-Catania, dove nel primo pomeriggio odierno, in direzione Catania, un Fiat Doblò, per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polstrada, ha perso il controllo ed è andato a sbattere sul guard rail all’ingresso della galleria Giardini. L’impatto è stato violentissimo ed il conducente del mezzo, il 35enne B. S. è morto sul colpo. Ferito in modo serio il passeggero, il 31enne C. A., che è stato trasportato all’ospedale San Vincenzo di Taormina e, si spera, possa fornire elementi utili per ricostruire la dinamica del sinistro. Entrambi sono originari di Catania. Sul posto, oltre la Polstrada di Giardini Naxos, sono giunti i Vigili del Fuoco di Letojanni che si sono occupati di estrarre i corpi incastrati nelle lamiere, e ...
Truffa all’Agea, arrestati due coniugi sequestrati beni per 100 mila euro

Truffa all’Agea, arrestati due coniugi sequestrati beni per 100 mila euro

Cronaca, Tirrenica
I Finanzieri del Comando Provinciale di Messina ed i Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare di Messina hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina, Maria Militello, nei confronti di due coniugi (C.L.G. e S.A.) resisi responsabili, per il tramite di una ditta individuale ed una società in accomandita semplice, di plurime condotte illecite finalizzate all’illecita percezione di contributi nel settore della politica agricola comune. Le indagini hanno consentito di accertare che gli indagati avrebbero dichiarato falsamente la proprietà di terreni nonché la conduzione degli stessi a vario titolo (locazione onerosa e/o comodato gratuito) senza averne la materiale disponibilità e che i contratti di...
Allerta Meteo, scuole chiuse anche a Barcellona Pozzo di Gotto

Allerta Meteo, scuole chiuse anche a Barcellona Pozzo di Gotto

Cronaca, Tirrenica
A seguito dell'allerta meteo diramata dalla protezione civile siciliana, il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, Roberto Materia, ha emesso un'ordinanza che prevede la chiusura degli asili nido e delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, funzionanti nel territorio comunale, per il giorno 15 ottobre 2018, con riserva di ulteriori disposizioni di proroga, facendo carico ai dirigenti delle Istituzioni scolastiche di dare tempestiva e opportuna informazione all'utenza della presente ordinanza. L'ordinanza è rivolta anche ai soggetti responsabili delle amministrazioni pubbliche, con esclusione dei servizi di sicurezza pubblica e d'emergenza, e delle aziende private funzionanti nel territorio del Comune, che dovranno adottare, in relazione alla possibile evoluzione dei fe...
Allerta Meteo, scuole di ogni ordine e grado chiuse a Milazzo

Allerta Meteo, scuole di ogni ordine e grado chiuse a Milazzo

Cronaca, Tirrenica
Il sindaco di Milazzo Giovanni Formica ha firmato una ordinanza per la chiusura di tutte le scuole pubbliche, private e parificate di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale per l’intera giornata di domani – lunedì 15 ottobre 2018 -. La decisione del primo cittadino è scaturita dall’Avviso di Protezione civile – Rischio idrogeologico pervenuto nel pomeriggio di oggi, nel quale è  indicato anche il comune di Milazzo con stato di allerta arancione. Per il territorio in particolare si prevedono già da questo pomeriggio e per le successive 24 H, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. La Protezione Civile ha chiesto...
Servizio Straordinario dei Carabinieri per la “Movida” Messinese, 15 persone denunciate e 15 contravvenzioni elevate

Servizio Straordinario dei Carabinieri per la “Movida” Messinese, 15 persone denunciate e 15 contravvenzioni elevate

Cronaca, Messina
Nella notte di sabato e questa domenica i militari del Comando Provinciale di Messina hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno della guida sotto l’effetto di alcol e stupefacenti, impiegando numerose pattuglie del Nucleo Radiomobile e delle Compagnie Carabinieri di Messina Centro e Messina Sud, nei pressi dei locali della “Movida” Messinese anche in concomitanza con lo svolgimento della manifestazione “Street Food Fest” (che ha richiamato numerosi visitatori nel centro cittadino ed in particolare nei dintorni di Piazza Cairoli) e denunciato complessivamente 15 persone fra cui in particolare: un 27enne, un 35enne e un 68enne, deferiti in stato di libertà all’A.G. per reiterazione nella guida senza pat...
Ucraino arrestato a Messina per tentato furto in una villetta

Ucraino arrestato a Messina per tentato furto in una villetta

Cronaca, Messina
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato, in flagranza di reato, B.S., 41enne, ucraino, ritenuto responsabile del reato di tentato furto aggravato in abitazione. I militari stavano effettuando un controllo ad una persona sottoposta agli arresti domiciliari in località Sperone, quando hanno visto, poco distante, un uomo all’interno del giardino di una villetta che sapevano disabitata. I Carabinieri hanno deciso di verificare cosa stesse facendo quell’uomo e sono quindi entrati nel giardino dell’abitazione constatando che il cancello era stato forzato ed hanno sorpreso l’uomo mentre era intento a scrutare l’interno dell’abitazione dalla portafinestra a vetri, con ai piedi una borsa contenente degli attrezzi da scasso, un piede di porco e dei cacciavite. L’uomo è...
Nascondeva marijuana in casa, arrestato 32enne messinese

Nascondeva marijuana in casa, arrestato 32enne messinese

Cronaca, Messina
I poliziotti si sono recati nell'abitazione del 32enne messinese Alessio Basile che, spontaneamente, ha consegnato loro 16 grammi di marjuana, legata con un filo di cotone, custodita appesa ad una porta del vano caldaia, posto nel balcone della cucina, per l’essiccazione. Gli agenti del Commissariato Messina Nord, hanno quindi proceduto alla perquisizione dell’immobile rinvenendo, nel ripostiglio, avvolti in una busta di cellophane, ulteriori 160,30 grammi di marijuana. Non è sfuggita ai poliziotti la presenza di una cassaforte all’interno della quale, in banconote di vario taglio, erano riposti 2.300 euro, probabile provento dell'all’attività di spaccio. Basile è stato, quindi, arrestato per detenzione ai fini di spaccio e dietro disposizione dell’Autorità giudiziaria competente...
Carcere di Barcellona ancora aggressioni. Sempre più precaria la sicurezza

Carcere di Barcellona ancora aggressioni. Sempre più precaria la sicurezza

Cronaca, Tirrenica
Si ripetono gli episodi di violenza che vedono coinvolti medici, infermieri e agenti nella struttura penitenziaria barcellonese; infatti è solo di qualche giorno fa l'ultimo episodio che ha visto coinvolti due infermieri che hanno dovuto ricorrere alle cure del locale pronto soccorso per essere stati coinvolti in un evento, un'ennesimo evento che anche coinvolto degli agenti. Dopo i due episodi precedenti, interessati altri due infermieri in occasioni separate, si ripete e si ripresenta la problematica della sicurezza degli operatori nella struttura penitenziaria di Barcellona. Purtroppo si ripropongono temi e preoccupazioni da tempo evidenziati da questa organizzazione sindacale. Le criticità del carcere di Barcellona dopo la trasformazione da OPG ad Istituto multifunzionale ed il tra...
Rifiuti speciali prodotti da un’autofficina, sequestrata area, denunciato il proprietario

Rifiuti speciali prodotti da un’autofficina, sequestrata area, denunciato il proprietario

Cronaca, Tirrenica
Continua l'attività di controllo in campo ambientale e repressione di comportamenti illeciti da parte della Sezione Ambiente della Polizia Metropolitana, coadiuvata da Funzionari della VI Direzione Ambiente della Città Metropolitana di Messina. In data 08 Ottobre 2018, durante una vasta operazione finalizzata alla tutela dell'ambiente, condotta nei comuni della fascia tirrenica della nostra provincia, è stata individuata una autofficina dove erano depositati rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi quali, filtri olio, parti di motore in disuso, plastica, rottami ferrosi, copertoni, legname, miscelati fra di loro, gestiti dal titolare in totale difformità a quanto previsto dalla normativa vigente in campo ambientale, di cui al T.U.A. parte IV del D.Lgs. n. 152/06, e in modo tale da ...
Patti, 23enne rumeno accusato di aver commesso due furti

Patti, 23enne rumeno accusato di aver commesso due furti

Cronaca, Tirrenica
I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Patti hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, A.M., 23enne rumeno, ritenuto responsabile dagli inquirenti di due episodi di “furto aggravato” commessi a Patti nel corso di quest’anno. Il primo episodio  risale al mese di febbraio, quando il giovane, in piena notte, dopo aver abbandonato temporaneamente il luogo ove lavorava come custode notturno, si era introdotto, dopo aver forzato una finestra, all’interno dei locali da lui ben conosciuti di una locale Cooperativa sociale, impossessandosi di 1337 euro custoditi in una cassettina metallica di sicurezza e costituenti i risparmi degli appartenenti all’associazione. Un furto commesso quindi con l’aggravante di essere stato compiut...
Maltempo, allerta meteo codice Arancione per sabato 13 ottobre

Maltempo, allerta meteo codice Arancione per sabato 13 ottobre

Cronaca
La SORIS (Sala Operativa della Protezione Civile Regionale) ha comunicato, sulla base del bollettino di vigilanza meteorologico nazionale, un livello di criticità moderata per rischio idrogeologico ed idraulico per temporali per i Comuni delle zone di allerta A (versante tirrenico) ed I (versante ionico); un livello di allerta codice ARANCIONE e fase operativa di PREALLARME. L’avviso segnala dalle ore 16 di oggi, venerdì 12, alle 24 di domani, sabato 13, il persistere di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità e frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Al momento non è prevista alcuna interruzione delle attività. Se necessario seguiranno messaggi del sistema ALERT S...
Pregiudicato di Tortorici condannato per evasione dagli arresti domiciliari

Pregiudicato di Tortorici condannato per evasione dagli arresti domiciliari

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri della Stazione di Tortorici hanno arrestato il 36enne C.Z.A., in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti (ME), poiché condannato in via definitiva a 8 mesi di reclusione per il reato di evasione dagli arresti domiciliari, commesso a Tortorici nell’aprile 2016. L’uomo, aveva commesso il reato di evasione mentre si trovava ai domiciliari poiché era stato tratto in arresto nell’ambito dell’operazione “Affari di Famiglia”, condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sant’Agata Militello che, nel giugno 2014, aveva eseguito complessivamente 23 misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Patti, per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostan...
Allerta Meteo, domani 12 ottobre scuole chiuse a Milazzo e Barcellona P.G.

Allerta Meteo, domani 12 ottobre scuole chiuse a Milazzo e Barcellona P.G.

Cronaca, Tirrenica
Il sindaco di Milazzo Giovanni Formica ha firmato una ordinanza per la chiusura di tutte le scuole pubbliche, private e parificate di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale per l’intera giornata di domani – venerdì 12 ottobre 2018 -. La decisione del primo cittadino è scaturita dall’Avviso di Protezione civile – Rischio idrogeologico pervenuto nel pomeriggio di oggi, nel quale è indicato anche il comune di Milazzo con stato di allerta arancione. Per il territorio in particolare si prevedono già da questa sera e per le successive 24 H, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. La Protezione Civile ha chiesto al si...
Protezione Civile. Allerta Meteo -Codice Arancione- per tutta la Sicilia

Protezione Civile. Allerta Meteo -Codice Arancione- per tutta la Sicilia

Cronaca, Sicilia
La SORIS (Sala Operativa della Protezione Civile Regionale) ha comunicato, sulla scorta del bollettino di vigilanza meteorologico nazionale, un livello di Criticità Moderata, per rischio idrogeologico ed idraulico per rischio temporali per i Comuni delle zone di allerta A (versante Tirrenico) ed I (Versante Ionico); un livello di Allerta-Codice Arancione e una Fase operativa di Preallarme. Le avverse condimeteo prevedono, a partire dal 12 ottobre e per le successive 24-36 ore, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Al momento non è prevista nessuna interruzione delle attività. Se necessario seguiranno messaggi...
Arrestato per furto, 26enne polacco dovrà scontare 2 anni e 8 mesi di carcere

Arrestato per furto, 26enne polacco dovrà scontare 2 anni e 8 mesi di carcere

Cronaca, Tirrenica
Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Fondachello Valdina hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona P.G., ufficio esecuzioni penali, S.P., 26 enne di origini polacche il quale deve espiare una pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione  poiché riconosciuto colpevole del reato di furto aggravato, commesso a Pace del Mela, nel mese di febbraio 2017. All’epoca l’uomo era stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri, per furto su autovettura. Il giovane è stato tradotto presso il carcere di Barcellona P.G., su disposizione dell’Autorità Giudiziaria....
Vendeva merce contraffatta, denunciato senegalese, sequestrati prodotti

Vendeva merce contraffatta, denunciato senegalese, sequestrati prodotti

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri della Stazione di San Fratello hanno denunciato un venditore ambulante senegalese, 48 enne, residente in provincia di Messina, per i reati di ricettazione ed uso di marchi contraffatti. I militari, in servizio di pattuglia durante il mercato settimanale del paese, hanno notato il venditore ambulante che allestiva la sua bancarella ed hanno deciso di avvicinarsi per controllare la merce esposta, constatando che, tra i vari articoli di pelletteria in vendita sul banco, alcuni riportavano i marchi palesemente contraffatti di alcune notissime griffes di moda sia italiane che straniere. I Carabinieri hanno sequestrato la merce contraffatta, 11 borse e 36 portafogli, ed hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria l’ambulante, con precedenti per analoghi ...
Diciottenne messinese arrestato, sul comodino droga e una pistola pronta a sparare

Diciottenne messinese arrestato, sul comodino droga e una pistola pronta a sparare

Cronaca, Messina
La teneva sul comodino, accanto al letto. Una pistola calibro 8 pronta a sparare, con caricatore inserito e munizionamento a portata di mano con cartucce di vario calibro, di cui tre a salve. Il messinese Gaetano Lombardo, 18 anni, pregiudicato, ha riconosciuto come sua l’arma, così come la marijuana e la cocaina rinvenuta dai poliziotti delle Volanti ieri sera, intorno alle 23.00, a seguito di una perquisizione domiciliare. I poliziotti impegnati nel controllo del territorio hanno sottoposto a controllo il diciottenne nella zona di Camaro San Luigi e dopo aver trovato addosso al ragazzo due dosi di cocaina, hanno proceduto al controllo a casa. Il resto della sostanza stupefacente, 133,89 grammi di marijuana, era distribuito nell’appartamento, tra cucina e camera da letto, ben in vi...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi