martedì, settembre 26

Cronaca

Bimbo morto dopo cinque giorni dalla nascita, indaga la magistratura

Bimbo morto dopo cinque giorni dalla nascita, indaga la magistratura

Cronaca
È morto cinque giorni dopo essere venuto al mondo il piccolo Giovannino. Nato il 17 settembre scorso all'ospedale Papardo, il neonato è sopravvissuto solo cinque giorni prima di perdere la vita al Policlinico dove venne trasferito. Adesso i suoi genitori, che per nove mesi ne hanno atteso la nascita, hanno presentato una denuncia ai carabinieri. Vogliono sapere se questo immenso dolore si poteva evitare. Il bimbo, nato con parto naturale, al momento della nascita pesava 4 kg 650 g. Avrebbe avuto difficoltà al momento del parto, a tal punto che la testa del piccolo si presentava nera ed è stato anche necessario prendere un defibrillatore, che però, come raccontato dai genitori nella denuncia, non si trovava nella sala parto quando il bimbo è venuto alla luce. I genitori si chiedono come...
Mezza Messina al buio, a palazzo Zanca la parola d’ordine è: “Ancora un po’ di pazienza”

Mezza Messina al buio, a palazzo Zanca la parola d’ordine è: “Ancora un po’ di pazienza”

Cronaca
Ogni giorno la stessa risposta: «Ancora un po’ di pazienza». Quella stessa pazienza che, insieme alla fiducia, i lavoratori impegnati sino allo scorso 31 agosto nell’appalto di gestione e manutenzione dell’illuminazione pubblica stanno perdendo. Da un mese è scaduto il bando e in città arrivano sempre più segnalazioni di disservizi, di lampade non funzionanti, di strade totalmente al buio. La Cisl e la Fim Cisl, che seguono sindacalmente i lavoratori, insieme a una rappresentanza degli stessi da settimane fanno la spola con gli uffici di Palazzo Zanca per capire a che punto sia il procedimento di affidamento del servizio, in fase temporanea, per sei mesi. «Anche ieri, a distanza ancora di un mese, – sottolineano Nino Alibrandi della segreteria confederale provinciale e Pippo Crisafu...
La Guardia Costiera sequestra pesce privo della documentazione di provenienza

La Guardia Costiera sequestra pesce privo della documentazione di provenienza

Cronaca
Oggi, durante lo svolgimento di attività di polizia marittima volta alla vigilanza e al controllo in materia di pesca, nell’ambito di differenti operazioni mirate al controllo della filiera della pesca e la salvaguardia di specie ittiche protette, i militari della Capitaneria di Porto di Messina ha sequestrato  un esemplare di Tonno Rosso di circa 32 Kg, un esemplare di Tonno Alalunga di circa 8 Kg, di 3 esemplari di Pesce Sciabola per un totale di circa 4 Kg e di diversi esemplari di Ricciole per un totale di circa 7 Kg. Tutto il prodotto ittico sottoposto a sequestro è risultato privo della dovuta documentazione e pertanto non risultava possibile garantire al consumatore finale le dovute informazioni che ne attestassero la provenienza. Pertanto, dopo essere stato sottoposto a visita ...
Violentava e maltrattava le due figlie adottive, arrestato 52enne di S. Teresa di Riva

Violentava e maltrattava le due figlie adottive, arrestato 52enne di S. Teresa di Riva

Cronaca
I militari della Stazione Carabinieri di Santa Teresa di Riva hanno arrestato un 52enne residente a Santa Teresa di Riva (Me) per violenza sessuale aggravata poiche’ commessa su persone minori di anni 18 e maltrattamenti nei confronti di fanciulli. Il provvedimento restrittivo scaturisce dagli esiti di una complessa attività investigativa sviluppata dai militari della stazione Carabinieri di Santa Teresa di Riva che ha permesso di fare piena luce sulle violenze sessuali commesse nei confronti delle due figlie adottive minorenni costrette in molte occasioni a subire atti sessuali. All’uomo il Giudice ha contestato, concordando con le risultanze investigative dei militari di Santa Teresa di Riva, la violenza sessuale aggravata poiche’ più volte con abuso di autorità costringeva la ...
Guida sotto effetto di alcol e droga, denunce e patenti sequestrate

Guida sotto effetto di alcol e droga, denunce e patenti sequestrate

Cronaca
I Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello, nel fine settimana, hanno svolto un articolato servizio finalizzato al controllo della circolazione stradale, alla prevenzione e repressione dei reati in genere ed in particolare di quelli inerenti il consumo di sostanze stupefacenti ed alcoliche. Tale attività, a seguito del massiccio controllo del territorio della giurisdizione, ha portato alla denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Patti di quattro persone per guida in stato di alterazione psicofisica per l’uso di bevande alcoliche o di sostanze stupefacenti. I militari  hanno proceduto al ritiro dei rispettivi documenti di guida che sono stati inviati alla Prefettura di Messina per la successiva applicazione della sanzione accessoria della sospensione ...
Pessima conservazione e condizioni igieniche ai minimi termini, la Polizia di Stato sequestra alimenti

Pessima conservazione e condizioni igieniche ai minimi termini, la Polizia di Stato sequestra alimenti

Cronaca
Pane, mandorle e pistacchi: questo quanto sequestrato dai poliziotti di S.Agata di Militello. Gli agenti di Polizia a Torrenova hanno controllato un Fiat Ducato guidato da un uomo che, identificato, è stato invitato ad esibire il materiale trasportato. L’ispezione del mezzo ha permesso di rinvenire la presenza di ceste di materiale plastico prive di copertura, accumuli di polvere e sporcizia pregressa, mancanza di qualsivoglia forma di tracciabilità degli alimenti, detriti di panificazione cosparsi ovunque, sacchi neri utilizzati per contenere frutta secca, barattoli in vetro senza etichettatura. Questo esito è stato confermato anche dai tecnici della Prevenzione dell’Asp di Messina intervenuti in ausilio dei poliziotti. Configurandosi il reato di detenzione ai fini del commercio di al...
Torrente pericoloso a San Michele, i residenti sospendono la protesta

Torrente pericoloso a San Michele, i residenti sospendono la protesta

Cronaca
Niente protesta stamattina a San Michele. I residenti incontreranno gli assessori De Cola e Pino. Per questo motivo hanno deciso di sospendere la manifestazione in programma stamattina alle 7,30. Hanno anche ottenuto che non venga chiuso uno dei due varchi che consente ai residenti di raggiungere le abitazioni attraversando il torrente, ma per la loro sicurezza verrà realizzata una strada a destra del torrente. Intanto stamattina le ruspe hanno ripreso i lavori di pulizia e risagomatura dell’alveo del torrente. Cumuli di detriti accatastatisi per anni ne hanno modificato la morfologia. Questo ha contribuito a far esondare il fiume in occasione dei due acquazzoni estivi delle scorse settimane....
Comunità di Filippini residenti a Messina ripuliscono la Villetta Quasimodo

Comunità di Filippini residenti a Messina ripuliscono la Villetta Quasimodo

Cronaca
Ieri mattina, nonostante le avverse condizioni meteo, la comunità dei Filippini facenti parte dell'MSP (Movimento Sportivo Popolare) ,ente di promozione sportiva presieduto dal Maestro Angelo Minissale, ha provveduto a bonificare la Villetta Quasimodo per spirito di amore verso la città. Il consigliere della III Circoscrizione Alessandro Cacciotto ha espresso stima e soddisfazione nei confronti della MSP Messina, di cui è anche membro e sottolinea come il gesto della comunità dei Filippini è un esempio sia per tanti messinesi e segnale tangibile di integrazione. "Purtroppo -sottolinea Cacciotto- la stessa considerazione non può essere fatta per i tanti migranti e la ex caserma di Bisconte ne è un segnale tangibile. In ogni caso esprimo massima stima e riconoscenza verso tutta l'M...
Boldrini in cima allo Stromboli: ” E’ stata un’emozione fortissima”

Boldrini in cima allo Stromboli: ” E’ stata un’emozione fortissima”

Cronaca
"Nella mia vita mi è capitato di lavorare e conoscere posti molto belli ma quello dello Stromboli è uno spettacolo unico, un'emozione particolare e fortissima. Sono molto grata all'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia per avermi invitato a fare questa visita e conoscere le loro stazioni di monitoraggio". Lo ha detto la Presidente della Camera Laura Boldrini al termine del sopralluogo sullo Stromboli, avvenuto stamane con gli esperti e le guide dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Boldrini ha visitato la rete di monitoraggio sismico dell'Ingv e ha compiuto una escursione in cima a uno dei vulcani più attivi del mondo che è durata, tra salita e discesa, circa sette ore....
#Messinasenzacqua, due pozzi realizzati a Tono 27 anni fa e abbandonati, si mettano in funzione!

#Messinasenzacqua, due pozzi realizzati a Tono 27 anni fa e abbandonati, si mettano in funzione!

Cronaca
Nel 1995 sono stati realizzati nella frazione di Tono del Comune di Messina due pozzi, ancora prima della costituzione dell’Azienda Amam, allo scopo di fornire i cittadini residenti nel tratto Tono – Mortelle - Spartà ancora privi del preziosissimo liquido. Le perforazioni furono effettuate a seguito dell’autorizzazione del Genio Civile di Messina, nell’ambito del “ Progetto di normalizzazione approvvigionamento idrico e rete idrica zona Nord Tono – Mortelle – Spartà di Messina”. Il consigliere della VI Circoscrizione Mario Biancuzzo ha accertato che, nell’ambito degli stessi lavori fu pure realizzata la condotta collegata alle due trivelle, con un grosso tubo in polietilene ed un pozzetto di manovra fino alla strada statale 113/dir Tono e per circa 900 metri direzione verso Mortell...
Si è insediato il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Barcellona

Si è insediato il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Barcellona

Cronaca, Tirrenica
Si è insediato il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto. Dopo il saluto del capitano Fabio Valletta, che ha assunto i gradi di maggiore l'incarico incarico di Comandante di Compagnia allievi Ufficiali dei Carabinieri presso l’Accademia Militare di Modena, é arrivato nella città del Longano Giancarmine Carusone. Ha prestato servizio a Cosenza e poi presso la Compagnia dei Carabinieri di Roma Parioli. A Roma Parioli è diretta il tenente Annamaria Putortì.      ...
Milazzo. L’integrazione passa dal cinema con “Luci a sud”

Milazzo. L’integrazione passa dal cinema con “Luci a sud”

Cronaca
Favorire l’integrazione degli stranieri in Italia grazie a una rassegna cinematografica e un laboratorio creativo. Ma non solo questo. Ricordare anche come eravamo noi quando molti italiani si sono trasferiti all’estero. E’ questo il progetto “Luci a Sud”, finanziato nell’ambito del bando Siae "S'Illumina" e che, da settembre a dicembre, coinvolgerà oltre il Comune di Milazzo quello di San Pier Niceto e di Monforte San Giorgio. L’intento, infatti, è proprio quello di suscitare attraverso il cinema l’interesse dei migranti e dei loro figli nel contesto territoriale dei tre comuni coinvolti. Perché proprio attraverso questi percorsi si può contribuire all’integrazione delle comunità che da anni vivono in questo territorio. Per loro sono stati selezionati quattordici film che verranno proie...
Tenta di rapinare due donne, arrestato dalla Polizia di Stato ventinovenne tunisino

Tenta di rapinare due donne, arrestato dalla Polizia di Stato ventinovenne tunisino

Cronaca
Gli agenti della Sezione Polizia ferroviaria hanno arrestato, nella tarda serata di ieri, Micri Mohamed tunisino di 29 anni, senza fissa dimora, per tentata rapina in danno di due donne e resistenza a Pubblico Ufficiale. Alle 22.30 di ieri presso la stazione ferroviaria di Messina, il ventinovenne, con precedenti per rapina, furto e resistenza a Pubblico Ufficiale, dopo avere tentato di strappare la borsa ad una donna aggredendola, ne aggrediva una seconda le cui urla lo mettevano in fuga, ed attiravano l’attenzione dei poliziotti in servizio di vigilanza stazione. Immediatamente intervenuti gli agenti hanno appreso dalla vittima che l’uomo stringendola dal collo e schiaffeggiandola in volto aveva tentato di rubarle la borsa. Grazie alle informazioni acquisite il tunisino è st...
“Quartieri sicuri”: la Polizia di Stato rastrella Messina, trovata droga nella villetta Royal

“Quartieri sicuri”: la Polizia di Stato rastrella Messina, trovata droga nella villetta Royal

Cronaca
Ambizioso progetto quello messo in atto dalla Questura di Messina con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza nei quartieri della città dello stretto. Iniziato lo scorso lunedì nella zona di Giostra si è concluso ieri nella villetta Royal ed ha visto la partecipazione sinergica dei poliziotti delle volanti, della scientifica, del Reparto Prevenzione Crimine di Catania oltre che di unità cinofile. L’obiettivo è quello di scoraggiare la consumazione di reati primo fra tutti quello concernete l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti restituendo anche e conseguentemente decoro alla città: prevenzione e repressione al servizio del cittadino. Due gli arresti messi a segno nella frequentata piazza Cairoli, 80 le persone identificate, un uomo denunciato, contestate 12 infrazioni al c...
Ospita un cugino e la sua compagna, ma questa si rivela la sua aguzzina, lo picchia e gli estorce denaro

Ospita un cugino e la sua compagna, ma questa si rivela la sua aguzzina, lo picchia e gli estorce denaro

Cronaca
I Carabinieri della Stazione di Tremestieri hanno tratto in arresto per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, rapina ed estorsione una 57enne messinese, su denuncia di un pensionato 66enne. Il protagonista della vicenda ha ospitato per alcuni mesi presso la sua abitazione un cugino e la compagna di quest’ultimo, che si è rivelata la sua aguzzina. Dopo un primo periodo di pacifica convivenza, l’uomo è stato vittima di continui maltrattamenti ed aggressioni da parte della donna che spesso effettuava richieste di denaro, tanto da essere costretto a consegnarle piccole somme prelevate dal proprio libretto postale ed un telefono cellulare, dietro minacce di ritorsioni fisiche. La donna non si è fermata a questo ed ha addirittura costretto il pensionato a dormir...
Messina. Forza la portiera di un’auto in Via Catania e poi tenta di rapinare un passante: arrestato

Messina. Forza la portiera di un’auto in Via Catania e poi tenta di rapinare un passante: arrestato

Cronaca, Messina
Nella serata di ieri, è stato arrestato in Via Catania Maurizio Salvatore Gravagna, 55 anni. Dovrà rispondere dei tentato furto e tentata rapina. L'uomo, utilizzando un grosso cacciavite, aveva forzato la portiera di un'auto parcheggiata, prima di desistere per l'arrivo del proprietario. Dopo un centinaio di metri, sotto la minaccia di un coltello da cucina di oltre 20 cm, tentava di farsi consegnare il portafoglio da un passante. I Militari del Nucleo Radiomobile lo hanno bloccato in flagranza di reato. La perquisizione personale permetteva di recuperare e sequestrare il cacciavite e il coltello utilizzati per commettere i reati. L'arrestato è stato così ristretto presso le camere di sicurezza in attesa del direttissimo. ...
Guidava uno scooter senza documenti, assicurazione e patente, dai servizi sociali al carcere

Guidava uno scooter senza documenti, assicurazione e patente, dai servizi sociali al carcere

Cronaca
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto per un aggravamento della misura alternativa alla detenzione cui era sottoposto Eros Spartà, 20enne, pregiudicato, affidato in prova ai servizi sociali. Il giovane non era sfuggito all’attenzione dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile mentre si trovava alla guida di uno scooter e quando i militari lo hanno avvicinato per procedere al controllo, ha tentato di fuggire. Dopo un breve inseguimento, è stato bloccato ed è stato accertato che conduceva il motociclo sprovvisto di copertura assicurativa e senza essere in possesso dei documenti di circolazione né di quelli di guida. La violazione delle prescrizioni imposte è stata segnalata all’Autorità Giudiziaria che ha dispos...
Mondo del giornalismo in lutto, è morto Filippo Pinnizzotto

Mondo del giornalismo in lutto, è morto Filippo Pinnizzotto

Cronaca
E’ morto all’età di 65 anni, stroncato da un improvviso malore, Filippo Pinizzotto, storica firma della Gazzetta del Sud e vice presidente regionale dell’USSI (unione stampa sportiva italiana). Giornalista noto in città anche per le sue apparizioni in tv durante le trasmissioni sportive dell'emittente Rtp. Ha seguito spesso le vicende del Messina calcio e di tutto lo sport messinese. Si è occupato anche di cronaca giudiziaria locale ed è stato corrispondente Ansa....
Maltrattava la moglie davanti ai figli minori, condannato a tre anni

Maltrattava la moglie davanti ai figli minori, condannato a tre anni

Cronaca
Il giudice monocratico del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, Francesco Alligo, ha condannato P.D.F., a tre anni di reclusione per maltrattamenti nei confronti della moglie. I fatti sarebbero avvenuti nel 2008, e le successive indagini condotte dalla Polizia portarono al divieto di avvicinamento nei posti frequentati dalla moglie. Il reato, secondo l'accusa, sarebbe stato compiuto in taluni casi anche in presenza di minorenni. L'uomo, difeso dal legale Fabrizio Formica, ha ricevuto pure l'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. In favore della moglie invece, costituitasi parte civile con il legale Rossana Calafamo, è stato condannato al risarcimento del danno, da liquidarsi separatamente....
Avvicendamento al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina

Avvicendamento al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina

Cronaca
Alla presenza del Comandante Regionale Sicilia della Guardia di Finanza, Gen. D. Ignazio Gibilaro, si è svolta oggi venerdì 22 settembre, all’interno della Caserma “Stefano Cotugno”, sede del Comando Provinciale, la cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante Provinciale tra il Gen. B. Claudio Bolognese e il Col. t SFP Vincenzo Tomei. Il Gen. B. Claudio Bolognese, che lascia il comando dopo più di due anni di permanenza a Messina per raggiungere un nuovo incarico alla sede di Roma, ha rivolto un sentito saluto alle numerose Autorità istituzionali presenti e ha espresso parole di apprezzamento per i finanzieri, di ogni ordine e grado, evidenziandone la professionalità, il costante impegno, che hanno permesso di conseguire tangibili risultati di servizio di polizia economico-f...