venerdì, dicembre 14

Messina

Consuntivo 2017, il presidente Claudio Cardile scrive al sindaco De Luca

Consuntivo 2017, il presidente Claudio Cardile scrive al sindaco De Luca

Messina, Politica
Il presidente del Consiglio comunale Claudio Cardile ha inviato una nota al sindaco Cateno De Luca e al segretario generale Rossana Carrubba. “Questa Presidenza rende noto che fino a questo momento – si legge nel documento – non è ancora pervenuta la proposta di delibera di Consiglio comunale relativa al Rendiconto di Gestione dell’Esercizio Finanziario 2017. Si puntualizza quanto sopra al fine di chiarire in maniera inequivocabile che questo Consiglio comunale rischia di non riuscire a deliberare il Consuntivo entro la data del 18/12/2018 (data ultima, a dire del Sindaco, in cui si riunisce la Commissione Ministeriale che decide in merito alla stabilizzazione dei precari del Comune di Messina), in quanto è peraltro necessaria la previa esitazione da parte della commissione consiliare ...
Regolamento IRCA, prevista la soppressiona della sede amministrativa di Messina, Calderone presenta Interrogazione

Regolamento IRCA, prevista la soppressiona della sede amministrativa di Messina, Calderone presenta Interrogazione

Messina, Politica
CRIAS e IRCAC sono stati accorpati in un unico soggetto: l'Istituto Regionale per il Credito Agevolato (IRCA). Con un'interrogazione a firma degli onorevoli Tommaso Calderone - primo firmatario - Riccardo Gallo e Francesco De Domenico, si chiede al Governo il motivo per il quale, nel nuovo regolamento di attuazione dell'IRCA, ora al vaglio della Commissione Attività produttive e della Commissione Bilancio all'ARS, ci siano forti penalizzazioni per le province di Messina e Agrigento. Di fatto, in tale struttura normativa è prevista la sospensione delle sedi amministrative di Messina e Agrigento lasciando aperte solo quelle di Palermo e Catania. "Con tale interrogazione vorrei comprendere il motivo di tale decisione, fermo restando che la sola sede operativa della CRIAS di Messina, con ...
Situazione Autostrada Messina-Catania, De Luca e Lo Giudice chiedono un incontro con l’assessore Falcone

Situazione Autostrada Messina-Catania, De Luca e Lo Giudice chiedono un incontro con l’assessore Falcone

Cronaca, Messina
Il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca e l’on. Danilo Lo Giudice hanno richiesto un incontro all’on. Marco Falcone, Assessore Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, per discutere delle precarie condizioni dell’autostrada A18 Messina-Catania, anche a seguito delle pressanti mobilitazioni sorte nei giorni scorsi, al fine di conoscere  lo stato dell’arte e la programmazione degli interventi che riguardano questa importante arteria, che presenta numerosi disagi e interruzioni viarie. All’incontro saranno, altresì, presenti i vertici del Consorzio per le Autostrade Siciliane alfine di informare la Cittadinanza in merito alle azioni che si stanno intraprendendo. La riunione, che sarà pubblica, si svolgerà nel Salone degli Specchi di Palazzo degli Specchi giovedì 13 dicembre 2018 ...
Infiltrazioni mafiose a Messina, 8 a giudizio immediato per il processo “Beta 2”

Infiltrazioni mafiose a Messina, 8 a giudizio immediato per il processo “Beta 2”

Cronaca, Messina
Nessuna udienza preliminare per le otto persone coinvolte nell’inchieste denominata “Beta 2”, riguardante scoperta una cellula di cosa nostra catanese, diretta emanazione del clan Santapaola a Messina. I Pm Monaco, Todaro e Pellegrino, hanno chiesto e ottenuto dal giudice Salvatore Mastroeni, il giudizio immediato che si terrà il 20 marzo 2019. Gli otto imputati sono: Antonio Lipari, 41 anni, Salvatore Lipari, 44, Giuseppe La Scala, 51, Giovanni Marano, 48, Michele Spina, 48, Ivan Soraci, 43, Salvatore Parlato, 62, Maurizio Romeo, 38. Le indagini, avviate nel 2017, costituiscono lo sviluppo dell'operazione Beta del 2017 dove era stata scoperta una cellula di cosa nostra catanese, diretta emanazione del clan Santapaola a Messina. Al centro dell'inchiesta 'Beta 2', la collaborazion...
Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri al Comando Interregionale Carabinieri Culqualber di Messina

Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri al Comando Interregionale Carabinieri Culqualber di Messina

Attualità, Messina
Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri ha visitato la sede del Comando Interregionale “Culqualber” per il rituale scambio di auguri in occasione delle prossime festività di fine anno. Al suo arrivo nella storica caserma “A. Bonsignore”, il Generale Nistri è stato ricevuto dal Generale di Corpo d’Armata Luigi Robusto, Comandante Interregionale e, successivamente, ha incontrato i comandanti ed una rappresentanza dei Comandi Legione Calabria e Sicilia, del Comando Regione Forestale Calabria e dei Reparti Addestrativi, Mobili e Specializzati delle due regioni, nonché i delegati della Rappresentanza militare, i cappellani militari ed il personale in congedo dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Nella circostanza, il Generale Robusto, nel cortile della Caserma...
Sergente dell’Esercito premiato a Messina, salvò un ragazzo che rischiava di annegare

Sergente dell’Esercito premiato a Messina, salvò un ragazzo che rischiava di annegare

Cronaca, Messina
Il sergente Rosario Fazzone, in forza al 4 reggimento genio guastatori di Palermo, ha ricevuto nell'aula magna dell'università i Messina, il Premio Speciale "Orione 2018" per aver salvato la scorsa estate, nello specchio di mare antistante Isola delle Femmine, in provincia di Palermo, un ragazzo che rischiava di annegare. Il Premio Orione è organizzato, con il patrocinio dell'Assemblea Regionale Siciliana, dall'associazione culturale MessinaWeb.eu , con la collaborazione dell'Accademia Peloritana dei Pericolanti presieduta dal rettore Salvatore Cuzzocrea, dal Kiwanis Club di Milazzo e Messina....
Diciottenne marocchino spacciava droga nella villetta Royal a Messina, arrestato

Diciottenne marocchino spacciava droga nella villetta Royal a Messina, arrestato

Cronaca, Messina
Potenziata la presenza in città delle Volanti impegnate nel controllo del territorio. Così come disposto dal Questore di Messina, Mario Finocchiaro, maggiori controlli interessano, quotidianamente, le differenti aree della città, con particolare attenzione a siti e luoghi a rischio di attività di spaccio. Nella giornata di ieri, intorno alle 17.00, i poliziotti hanno effettuato un sopralluogo presso la villetta Quasimodo, meglio nota come villetta Royal, all’interno della quale, a pochi metri di distanza dall’area giochi bimbi, stazionava un gruppo di giovani di verosimile nazionalità extracomunitaria, subito allontanatisi all’arrivo degli operatori. Tra questi c’era Fattah El Hadi,18 anni, cittadino marocchino, che ha cercato maldestramente di liberarsi di alcuni involucri getta...
Spaccio di droga in casa. La Polizia arresta il responsabile in piena attività

Spaccio di droga in casa. La Polizia arresta il responsabile in piena attività

Cronaca, Messina
I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Messina lo tenevano d’occhio da qualche giorno, insospettiti dal via vai di persone dalla sua abitazione. Ieri pomeriggio, dopo un’attenta osservazione, gli agenti hanno sottoposto a controllo l’ennesima persona in uscita dallo stabile monitorato, trovandola in possesso di una dose di cocaina. E’ scattata pertanto la perquisizione dell’abitazione del 51enne messinese Alessandro Cucinotta, effettuata con l’aiuto del Gruppo Cinofili della Guardia di Finanza. Grazie al fiuto del cane in dotazione, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato cocaina per un peso complessivo di 53,90 grammi, nascosta nella tasca della vestaglia della madre; altri grammi di canapa indiana occultati dentro una scarpa e ,infine, un bilancino elettronico cust...
Messina, Frana a Scala Ritiro, Laimo: “Urge messa in sicurezza”

Messina, Frana a Scala Ritiro, Laimo: “Urge messa in sicurezza”

Cronaca, Messina
Stamani Scala Ritiro a Messina, si è svegliata con un grosso cumulo di detriti che hanno invaso parte della carreggiata impedendo persino ai bus di transitare da questa importante arteria che collega la città a diversi villaggi collinari ed all'importante struttura sanitaria del Centro Neurolesi. A segnalare l'accaduto è il consigliere della quinta circoscrizione Franco Laimo, immediatamente contattato da diversi residenti della zona. La strada dovrebbe essere di competenza Anas, pertanto il comune non è potuto intervenire. Sul posto c'è una pattuglia dei Carabinieri. Laimo afferma che, insieme ai consiglieri circoscrizionali, nel mese di ottobre, attraverso la 4^ Commissione Ambiente e territorio, coordinata dallo stesso Laimo, è stato effettuato un sopralluogo al fine di verificare...
Messina, consegnati i lavori per la realizzazione della via don Blasco

Messina, consegnati i lavori per la realizzazione della via don Blasco

Cronaca, Messina
Presenti il sindaco Cateno De Luca, il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici Salvatore Mondello, il segretario generale dell’Autorità portuale Ettore Gentile, il direttore dei lavori Antonio Rizzo, il presidente del CdA dell’impresa esecutrice Società Corsortile MEDIL a r.l. di Benevento Flavian Basile, il coordinatore della sicurezza in esecuzione Salvatore Saglimbeni e il responsabile del CPT-ME (Comitato Paritetico Territoriale) Fausto Buttà, nel corso di un’odierna conferenza stampa a Palazzo Zanca, è stato firmato il verbale di consegna dei lavori del progetto della strada di collegamento del viale Gazzi con l’approdo F.S. per la via Don Blasco. “Vorrei sintetizzare il mio intervento con la parola ‘Finalmente’ - ha evidenziato il sindaco De Luca – in quanto sono trascorsi vent...
La Polizia di Stato arresta ladro d’appartamento in azione. Sventato furto in piena notte

La Polizia di Stato arresta ladro d’appartamento in azione. Sventato furto in piena notte

Cronaca, Messina
L’intensificazione dei servizi di controllo del territorio e l’implementazione delle Volanti presenti in città, disposte dal Questore Mario Finocchiaro, ha permesso, nell’appena trascorso weekend, di sventare un furto in appartamento  in piena notte e l’arresto del suo autore. L’uomo arrestato in flagranza di reato dagli agenti delle Volanti, nella notte tra sabato e domenica, è un cittadino di nazionalità georgiana, 35 anni, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio commessi in concorso con altri connazionali in varie città italiane. Espulso nel 2016 e noto alle forze di polizia anche con altre identità utilizzate dal malvivente all’occorrenza, Irakli Gabunia è stato condannato più volte per il reato di furto in abitazione. Alle 04.00 del mattino di domenica, il cit...
Nascondeva hashish nel pacco delle sigarette, scoperto dai Carabinieri la ingerisce e li aggredisce

Nascondeva hashish nel pacco delle sigarette, scoperto dai Carabinieri la ingerisce e li aggredisce

Cronaca, Messina
I Carabinieri della Stazione di Giostra hanno arrestato il 38enne D.B.A., per i reati di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Il tutto è accaduto quando i Carabinieri della Stazione di Giostra, su disposizone dell’Autorità Giudiziaria, sono andati a casa dell’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, per applicargli il braccialetto elettronico. All’interno dell’abitazione un brigadiere dell’Arma ha percepito l’odore dell’hashish. ed ha chiesto spiegazioni al 38enne che, di scatto, ha prelevato da un pacchetto di sigarette, appoggiato su un mobile, un pezzetto di hasish, tentando di ingerirlo. Il militare è intervenuto per recuperare la sostanza stupefacente e bloccare l’uomo, ma questi si è divincolato, spingendolo a terra e mordendogli la mano. Il Carabinier...
Carabinieri del Nucleo Radiomobile arresta famiglia di ladri catanesi in trasferta a Messina

Carabinieri del Nucleo Radiomobile arresta famiglia di ladri catanesi in trasferta a Messina

Cronaca, Messina
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato tre persone di origine catanese, due coniugi, il marito 40 enne e la moglie 38enne ed il loro figlio 17enne, ritenuti responsabili del reato di furto aggravato nei confronti di un supermercato della zona Sud di Messina. I coniugi ed il minore, portando con se altri due figli di 4 anni, hanno rubato da un supermercato di Pistunina, generi alimentari e dolciumi per un valore di oltre 200 euro, occultandoli in due borse premaman per neonati. Gli esercenti hanno notato dei movimenti sospetti ed hanno richiesto l’intervento dei militari dell’Arma. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile intervenuti, hanno bloccato la famiglia nel parcheggio del supermercato mentre, a bordo di un’autovettura presa a noleggio, stava per allont...
La candidata alla Segreteria regionale del Pd, Teresa Piccione, a Messina: “E’ il momento della responsabilità”

La candidata alla Segreteria regionale del Pd, Teresa Piccione, a Messina: “E’ il momento della responsabilità”

Messina, Politica
“Il partito che io immagino, e che voglio, è una comunità, non un contenitore: un luogo di relazioni dove ci si confronta, si dialoga, ci si scontra persino. E il Pd rimane il vero spazio della democrazia, l’unico di opposizione rispetto a questo governo, e se questo vale per il paese, a maggior ragione vale anche per la Sicilia”. Così Teresa Piccione a Messina ha lanciato la sua candidatura alla Segreteria regionale del Partito Democratico. Stamattina, nei locali della federazione provinciale del Pd messinese, in via Ettore Lombardo Pellegrino, l’ex deputata ha incontrato i suoi sostenitori, ed i militanti e simpatizzanti del partito, ai quali ha spiegato che “a sostenermi ci sono volti noti, quelli che hanno fondato il Pd con me. Ho accettato questa candidatura con qualche perples...
Presentato stamani da Consumatori Associati un esposto contro Siremar e Liberty Lines

Presentato stamani da Consumatori Associati un esposto contro Siremar e Liberty Lines

Cronaca, Messina
“E’ grave la situazione di Monopolio esistente nel traghettamento verso le Isole Eolie e sono molteplici i danni e disservizi causati da tale situazione. Abbiamo così pensato di rivolgerci alla Commissione Europea ed in particolare alla direzione della Concorrenza e dei Mercati per fare aprire una procedura di infrazione per illegittimi aiuti di Stato. Abbiamo predisposto inoltre una class action per chiedere un risarcimento di 150 milioni  di euro”. A dirlo in una conferenza stampa all’Hotel S. Elia di Messina il presidente nazionale di Consumatori Associati avvocato Ernesto Fiorillo illustrando  un esposto, per la segnalazione di una illegittima situazione di monopolio e illegittimi aiuti di Stato relativamente ai servizi di traghettamento dalla Sicilia e dalla Sardegna verso le Isol...
Parcheggio Policlinico, dimezzati i prezzi per gli studenti di area medica

Parcheggio Policlinico, dimezzati i prezzi per gli studenti di area medica

Attualità, Messina
E’ servito un lungo lavoro e tanto impegno, un analisi ed una raccolta dati che desse fondamento alle richieste degli studenti, ma alla fine è fatta. Il prezzo dei parcheggi interni al Policlinico è stato dimezzato. L’accordo con l’azienda gestore, la Parknet, giunge a termine di un percorso che ha visto protagonisti gli studenti in primis, tramite un sondaggio diretto a raccogliere importanti dati sui parcheggi quali: frequenza, richieste di parcheggio, disponibilità a pagare ed abitudini; tantissimi studenti hanno detto la loro e, da questi dati, l'Associazione "Fre per Cambiare" ha presentato la proposta a Parknet ed UniMe. E' stato un dialogo proficuo che, nel giro di due mesi, ha portato al dimezzamento dei prezzi degli abbonamenti. Si passa così da 50€ a 25€ per un abbonamento me...
Messina, blitz dei Carabinieri della Stazione di Giostra, arrestati due uomini sorpresi con quasi 2 chili di droga

Messina, blitz dei Carabinieri della Stazione di Giostra, arrestati due uomini sorpresi con quasi 2 chili di droga

Cronaca, Messina
Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Giostra hanno arrestato il 36enne F. G., già noto alle forze dell’ordine, e il 28enne M.G., per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Un Maresciallo della Stazione dei Carabinieri di Giostra, libero dal servizio, ha notato due uomini che, con fare sospetto, si avvicinavano ad un vecchio casolare in pietra abbandonato. Il militare dell’Arma, sospettando un’attività illecita, ha deciso di chiedere subito ausilio ai colleghi della Stazione che sono immediatamente intervenuti e si sono appostati poco distanti dal casolare per osservare quanto accadeva. Qualche minuto dopo i due uomini sono usciti e, a quel punto, è scattato il blitz dei Carabinieri che hanno bloccato i due, trovandoli in posse...
Class action nei confronti delle compagnie di navigazione Siremar e Liberty Lines

Class action nei confronti delle compagnie di navigazione Siremar e Liberty Lines

Cronaca, Messina
“Si svolgerà il prossimo sabato 1 Dicembre all’hotel Sant’Elia di Messina una conferenza stampa del presidente nazionale di Consumatori Associati avvocato Ernesto Fiorillo e del magistrato Angelo Giorgianni  che annunceranno una class action nei confronti delle compagnie di navigazione Siremar e Liberty Lines  per i numerosi disservizi e la presenza di amianto su traghetti e aliscafi, situazioni che penalizzano in particolare i residenti delle isole Eolie. Fiorillo aggiunge: "Siamo in possesso di foto relative agli aliscafi Mantegna e Zibibbo della Liberty Lines e alle navi Sibilla, Helga e Novelli in cui è indicata la presenza di amianto. Molte sentenze tra l’altro, confermano la presenza di questo materiale pericoloso"....
Cliente di un Bar Tabacchi di Messina vince 2 milioni di euro con un gratta e vinci

Cliente di un Bar Tabacchi di Messina vince 2 milioni di euro con un gratta e vinci

Cronaca, Messina
Una vincita da 2 milioni di euro con "Il Mega Miliardario" di Gratta e Vinci è stata realizzata a Messina. Il biglietto fortunato è stato acquistato nel punto vendita di Angela Bertè, titolare del Bar Tabacchi nella Stazione Esso lungo la Strada Statale 114. A renderlo noto Lottomatica. "Non so chi possa aver vinto - ha detto la titolare ella rivendita - ma sono certa che - chiunque sia passerà un bel Natale... E' la seconda volta che viene realizzata una vincita così importante nella mia tabaccheria. Se capitasse a me, la prima cosa che farei è senza dubbio una bella vacanza ma subito dopo tornerei a lavorare e alla mia quotidianità"....
La Polizia sventa un furto in un deposito di materiale edile e arresta quattro persone

La Polizia sventa un furto in un deposito di materiale edile e arresta quattro persone

Cronaca, Messina
Sono stati arrestati ieri a Zafferia, mentre cercavano di scappare. Col fiatone, mani sporche e scarpe inzaccherate, Felice Di Stefano, 30 anni, Giovanni Morabito, 42, Antonio Mazzeo, 48 e Mario Alessandro Mangano, 35, tutti messinesi, sono stati raggiunti e bloccati dai poliziotti delle Volanti nel terreno alle spalle del deposito di materiale edile preso di mira. La telefonata di un cittadino ha dato l’allarme e permesso il tempestivo intervento dei poliziotti che hanno circondato l’area e bloccato tutte le vie di fuga, compresa quella dove i quattro sono stati sorpresi. Il successivo sopralluogo nel deposito ha confermato la “visita” dei ladri che, dopo aver forzato tapparella laterale ed ingresso principale, avevano  già accatastato materiale edile per un valore di 13.000 eur...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi