giovedì, agosto 16

Tirrenica

Mare Sicuro a Ferragosto, Guardia Costiera di Milazzo al lavoro

Mare Sicuro a Ferragosto, Guardia Costiera di Milazzo al lavoro

Cronaca, Tirrenica
Nell’ambito dell’Operazione Mare Sicuro 2018, per la giornata di Ferragosto gli uomini della Guardia Costiera di Milazzo sono stati impegnati in un’intensa attività operativa al fine di garantire la sicurezza dei bagnanti a tutela della sicurezza della balneazione e della navigazione del diporto, nonché dell’ambiente marino costiero. Sono stati impegnati lungo tutto il litorale di competenza 2 unità navali, e 3 pattugIie terresti, per vigilare durante l’arco di tutta la giornata che le attività ludico ricreative in mare si svolgessero in maniera sicura e regolare. Il ferragosto è stato caratterizzato da una importante instabilità delle condizioni meteorologiche, con la presenza di improvvisi rovesci che hanno interessato anche la fascia costiera del compartimento marittimo di Milazzo. ...
Spadafora. Tragedia di mezz’agosto: muore durante il bagno a mare

Spadafora. Tragedia di mezz’agosto: muore durante il bagno a mare

Cronaca, Tirrenica
Secondo notizie frammentarie che giungono direttamente dal nostro corrispondente a Spadafora, un anziano di 87 anni è morto per annegamento nella mattinata di oggi. Sembra che lo sfortunato bagnante si fosse immerso nelle acque antistanti il tratto di Lungomare compreso tra Via Manzoni e Via Monti, nei pressi di Arcipretato. Sul posto è intervenuto personale del 118 che ha constatato il decesso. Vano l'intervento dell'elisoccorso. Presenti anche le forze dell'ordine....
Milazzo. Barca a vela contro gli scogli, intervento dei Vigili del Fuoco

Milazzo. Barca a vela contro gli scogli, intervento dei Vigili del Fuoco

Cronaca, Tirrenica
Il violento nubifragio abbattutosi su Milazzo lo scorso 14 agosto ha portato una barca vela a sbattere contro gli scogli del molo foraneo. Allertati dalla Guardia Costiera, sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento portuale. Erano le 20 circa. I vigili del fuoco sono intervenuti con un gommone e una moto d'acqua. Giunti sul posto hanno messo in sicurezza l’imbarcazione su cui non è stato trovato nessuno. Successivamente, con il supporto della vedetta della Guardia Costiera, la barca a vela è stata portata  in un pontile all'interno del porto. I proprietari dell’imbarcazione sono stati rintracciati dopo un paio di ore. L’intervento è stato chiuso intorno alle 23.00....
La morte della giovane di Sant’Agata Militello per il crollo di un ponte a Genova, sospese le manifestazioni estive

La morte della giovane di Sant’Agata Militello per il crollo di un ponte a Genova, sospese le manifestazioni estive

Cronaca, Tirrenica
"Sono sconvolto e addolorato per la tragedia che ha colpito una nostra compaesana, la giovane Marta Danisi, deceduta in seguito al crollo del ponte Morandi a Genova". Queste le parole scritte dal sindaco di Sant'Agata Militello, Bruno Mancuso, sul suo profilo Facebook. Marta è morta ieri nel crollo del Ponte Morandi, a Genova. Lavorava come infermiera in un ospedale del Piemonte. "Stessa sorte e’ toccata al fidanzato che era in macchina con Lei - prosegue il primo cittadino - A nome di tutta la comunità santagatese esprimo profondo cordoglio e vicinanza ai familiari per questo grande dolore e incolmabile vuoto che li ha colpiti". Bruno Mancuso ha anche annunciato la sospensione delle manifestazioni estive per una settimana circa: "Sospendiamo in segno di lutto tutte le manifestazioni...
Sant’Agata Militello piange una delle vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova

Sant’Agata Militello piange una delle vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova

Cronaca, Tirrenica
La tragedia del crollo del Ponte Morandi a Genova colpisce anche Sant'Agata Militello. Marta Danisi, 29 anni, è tra le vittime del disastro. Si trovava a bordo di una delle auto precipitate durante il crollo del ponte. Viaggiava insieme al fidanzato, anche lui morto. La ragazza lavorava ad Alessandria, in Piemonte, come infermiera. A comunicare la triste notizia ai familiari è stata la Polizia. Il sindaco di S. Agata di Militello ha sospeso le manifestazioni estive in segno di lutto e ha espresso il suo cordoglio ai familiari: "Sono sconvolto e addolorato per la tragedia che ha colpito una nostra compaesana, la giovane Marta Danisi, deceduta in seguito al crollo del ponte Morandi a Genova. Stessa sorte e’ toccata al fidanzato che era in macchina con Lei. A nome di tutta la...
Montalbano Elicona. Pascolo abusivo, denunciato e sanzionato un allevatore

Montalbano Elicona. Pascolo abusivo, denunciato e sanzionato un allevatore

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri di Montalbano Elicona, nell'ambito di controlli predisposti per pascolo abusivo nei territori montani del comprensorio delle "Tholos", hanno riscontrato il reato di pascolo abusivo a carico di un allevatore del posto. Si tratta di C.L.P., 56 anni. Dopo specifiche e mirate attività è emerso che l'uomo ha condotto abusivamente 21 capi di bovini su un terreno privato. Attraverso controlli più accurati, è stato accertato che i bovini risultavano sprovvisti della certificazione obbligatoria per la transumanza, prevista per la normativa di settore, disciplinata dalla legislazione italiana che recepisce anche le direttive comunitarie. All'allevatore è stata elevata una sanzione amministrativa di 11 mila euro.  ...
Frazzanò, due catanesi in manette per furto di energia elettrica

Frazzanò, due catanesi in manette per furto di energia elettrica

Cronaca, Tirrenica
In nottata i Carabinieri della compagnia di Sant’Agata di Militello hanno arrestato, in flagranza di reato, due giovani catanesi P.A. e M.F. rispettivamente di 20 e 26 anni , per furto aggravato in concorso. Nell’ambito delle attività di controllo eseguite in occasione dei festeggiamenti in onore di San Lorenzo, patrono del piccolo centro nebroideo di Frazzanò, i militari nella via principale del paese rilevavano, tra i molteplici venditori ambulanti, la presenza di una bancarella di giochi “tiro a segno” ben allestita ed illuminata da una serie di lampade. L’approntamento posto a cornice del clima festoso presentava una particolarità che non sfuggiva ai militari, in quanto l’illuminazione ed i sistemi dei giochi erano allacciati in modo fraudolento, tramite un lungo cavo, alla linea ...
Controlli di Carabinieri di Barcellona e NAS, sospesa l’attività di un panificio

Controlli di Carabinieri di Barcellona e NAS, sospesa l’attività di un panificio

Cronaca, Tirrenica
I controlli nelle attività commerciali e di panificazione in vista del ferragosto stanno impegnando i Carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e quelli del NAS di Catania. E nel mirino dei Militari dell'Arma è finita un'attività di panificazione per violazioni amministrative e carenze igieniche nei diversi locali, ovvero il laboratorio che il punto vendita di prodotti da forno. Gravi le mancanze igienico - sanitarie riscontrate a carico del titolare. Sospesa l'attività imprenditoriale fino al ripristino delle condizioni igienico - sanitarie previste e comminata una sanzione di mille euro.    ...
Aliscafo in panne di fronte all’Isola di Vulcano con 242 passeggeri a bordo

Aliscafo in panne di fronte all’Isola di Vulcano con 242 passeggeri a bordo

Cronaca, Tirrenica
Il monocarena Ammarì della Liberty Lines è rimasto fermo in mare di fronte all'Isola di Vulcano per problemi tecnici. E' successo intorno alle 12.40. I passeggeri a bordo erano 242. Qualcuno tra loro, in preda allo spavento, ha chiamato il soccorso in mare al numero 1530, avendo avvertito anche puzza di bruciato. Nel momento in cui era stato lanciato l'allarme, la Guardia Costiera aveva già notato il rallentamento del mezzo tramite il sistema AIS. Contattato il comando di bordo del mezzo, sono arrivate rassicurazioni sul fatto che non c'era alcun principio d'incendio. Sul posto la motovedetta d'altura CP322. Il mezzo è stato rimorchiato dalla moto barca corvo fino all'isola di Vulcano....
Falcone. Si fingono medici della previdenza sociale e truffano un’anziana, tre giovani ai domiciliari

Falcone. Si fingono medici della previdenza sociale e truffano un’anziana, tre giovani ai domiciliari

Cronaca, Tirrenica
Antonino Bona, 23 anni; Giuseppina Fiaschè, 18 anni e Angela Sesta, 20 anni, tutti di Melilli, sono stati raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Patti su richiesta della Procura guidata da Angelo Cavallo. Devono rispondere di furto aggravato in concorso con modalità fraudolente ai danni di un'anziana. Il provvedimento nasce da indagini complesse dei Carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto che hanno accertato come un gruppo di truffatori avesse preso di mira la Sicilia Orientale. Tra le vittime una donna di 80 anni, adescata alla fermata degli autobus. INDAGINI E MODUS OPERANDI - Le investigazioni hanno documento come gli indagati agissero senza remore in pieno giorno, instaurando un legame di fiducia con ...
Due fulmini incendiano alberi a Sant’Angelo di Brolo e Terme Vigliatore

Due fulmini incendiano alberi a Sant’Angelo di Brolo e Terme Vigliatore

Cronaca, Tirrenica
Un incendio causato da un fulmine è stato domato in serata a Sant'Angelo di Brolo, in contrada Saracena. Il lampo è caduto su un albero, generando le fiamme. Sono intervenute le squadre pronto intervento della Forestale di  Sant’Angelo e 2 elicotteri del corpo forestale regionale. Il pronto intervento dei soccorsi ha scongiurato che il rogo si propagasse ulteriormente. Situazione analoga è successa tra Falcone e Terme Vigliatore dove un fulmine ha incendiato una palma....
Santo Stefano di Camastra, rientra a casa e trova un ladro

Santo Stefano di Camastra, rientra a casa e trova un ladro

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri della Compagnia di Santo Stefano di Camastra hanno arrestato, nella notte tra domenica e lunedì, un pregiudicato 50enne svedese, senza fissa dimora, per tentato furto aggravato in abitazione, false attestazione a p.u. sulla propria identità personale e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Il ladro, nella nottata tra domenica e lunedì, è stato sorpreso da un cittadino di Santo Stefano che, rientrato a tarda sera nella propria abitazione in pieno centro abitato, aveva trovato lo sconosciuto aggirarsi in casa sua. La vittima ha dato immediatamente l’allarme ed i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono prontamente intervenuti ed hanno sorpreso l’intruso mentre tentava di chiudersi in bagno per cercare di fuggire da una finestra sul retro. Il ladro aveva g...
Milazzo. La Polizia di Stato effettua controlli straordinari nei luoghi della movida

Milazzo. La Polizia di Stato effettua controlli straordinari nei luoghi della movida

Cronaca, Tirrenica
Potenziati i controlli della Polizia di Stato a Milazzo dove, al normale incremento di turisti e avventori nei luoghi della movida nel periodo estivo, un ulteriore aumento di presenze è stato registrato nello scorso fine settimana per lo svolgersi di eventi di rilievo. I poliziotti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, unitamente a quelli del Distaccamento Polizia Stradale di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno pertanto eseguito numerosi controlli su strada a mezzi e persone, dai quali sono emerse altrettante  infrazioni. Tra le più rilevanti si evidenzia la guida in stato di ebbrezza con il conseguente ritiro della patente e, in un caso, la denuncia in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Sequestrati e sospesi dalla circolazione una decina di mezzi privi di copertur...
Santa Lucia del Mela piange Salvatore Liarosa, morto mentre potava un albero

Santa Lucia del Mela piange Salvatore Liarosa, morto mentre potava un albero

Cronaca, Tirrenica
Un destino beffardo ha stroncato la vita di Salvatore Liarosa, 34 anni. E' successo a Santa Lucia del Mela, dove l'uomo stava potando un albero su un terreno di sua proprietà. Probabilmente uno dei rami ha sollecitato un masso soprastante che è caduto sulla testa dell'uomo, provocandone la morte sul colpo. Inutili i soccorsi in contrada Armara, dove sono intervenuti il 118, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. Il corpo senza vita è stato ritrovato da un'altra persona che lo aiutava. Il nonno di Salvatore Liarosa, omonimo, era morto in modo similare.  ...
Barcellona. Operazione Hypnose, rintracciato il sesto indagato

Barcellona. Operazione Hypnose, rintracciato il sesto indagato

Cronaca, Tirrenica
Nel primo pomeriggio, dopo serrate ricerche dei Carabinieri dei Comandi Provinciali di Messina e Palermo sin dall’alba, è stato tratto in arresto anche Domenico Immesi, 38enne di Villabate (PA). Si tratta del sesto ed ultimo destinatario della misura cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Barcellona PG nell’ambito dell’operazione “Hypnose” che aveva visto, all’alba di oggi la cattura dei 5 correi che raggiravano ignare vittime tramite il meccanismo dell'ipnosi per farsi consegnare ingenti somme di denaro....
Rissa tra detenuti e tentativo di suicidio sventato al carcere di Barcellona P.G.

Rissa tra detenuti e tentativo di suicidio sventato al carcere di Barcellona P.G.

Cronaca, Tirrenica
"Credo che il Ministro tra le tante emergenze nel pianeta carcere debba affrontare quello della legge 81/2014 che ha previsto il superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari…, considerato che oramai in quasi tutte le carceri della Sicilia sono ristretti detenuti con queste patologie". Con queste parole il Segretario Generale della UilPA Polizia Penitenziaria in Sicilia Gioacchino Veneziano comunica il tentativo di impiccagione posto in essere da un detenuto ristretto all’ottavo reparto, dove sono custoditi detenuti con problemi psichiatrici. Dal novembre del 2014 con la legge 81 lo Stato ha stabilito di chiudere gli OO.PP.GG, ma di contro purtroppo, non sono seguite le misure idonee affinché questa tipologia di persone potessero essere seguite rispetto la malattia psichiatr...
Barcellona. I Carabinieri sgominano la banda che rapinava con l’ipnosi

Barcellona. I Carabinieri sgominano la banda che rapinava con l’ipnosi

Cronaca, Tirrenica
All’alba di oggi, nelle Province di Palermo e Bergamo, i Carabinieri del Comando  Provinciale di Messina in questa Provincia ed in quelle di Palermo e Bergamo  hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), su richiesta della locale Procura della Repubblica, guidata dal Procuratore Emanuele Crescenti, a carico di 6 soggetti ritenuti responsabili – a vario titolo – di rapina aggravata in concorso mediante l’ipnosi delle vittime, perlopiù anziane, individuate e derubate nei pressi di luoghi di culto o di ritrovo. Le vittime, dopo essere state avvicinate dagli indagati col pretesto di una finta compravendita di gioielli, percepivano un intenso “profumo” che unito ad altre...
Incidente a Torrenova, muore motociclista di 41 anni

Incidente a Torrenova, muore motociclista di 41 anni

Cronaca, Tirrenica
Aveva 41 anni, Antonio Calà Lesina, di Mirto. L’uomo è morto in un incidente ieri pomeriggio intorno alle 17,30, sulla stradale 113 a Torrenova in contrada Fragale. Era in sella a uno scooter Yamaha T-Max 500 quando si è scontrato con una Bmw station wagon nera che proveniva dalla direzione opposta. Fatale per il 41enne lo scontro. L'uomo era sposato e aveva tre figli....
Ricostruito dai medici del Cannizzaro di Catania il dito del bimbo soccorso a Panarea

Ricostruito dai medici del Cannizzaro di Catania il dito del bimbo soccorso a Panarea

Cronaca, Tirrenica
Si è conclusa positivamente la disavventura vissuta ieri da bimbo di 3 anni che ieri mattina, mentre era in barca con i genitori a largo di Panarea, si è tranciato un dito del piede. Grazie all’intervento della capitaneria di porto di Lipari, il piccolo è stato portato in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania. Qui i chirurgi plastici dell’ospedale lo hanno operato ricostruendo il dito. Il piccolo, che ha recuperato completamente, sarà presto dimesso....
Bimbo di 3 anni in vacanza a Panarea si trancia un dito, elisoccorso lo trasporta in ospedale

Bimbo di 3 anni in vacanza a Panarea si trancia un dito, elisoccorso lo trasporta in ospedale

Cronaca, Tirrenica
Capitaneria di porto di Lipari in prima linea oggi per soccorre un bimbo di 3 anni in vacanza a Panarea. Il piccolo mentre era in mare con i genitori, per cause da accertare si è tranciato un dito. Immediato il grido di aiuto dei genitori che hanno chiamato i soccorsi. Gli uffici del distaccamento della Guardia Costiera eoliano hanno allertato il 118 e sono andati a Salina a prendere un medico che potesse prestare soccorso al bimbo. Ma nel frattempo i genitori hanno raggiunto la guardia medica di panarea. I militari della guardia costiera hanno quindi dirottato il medico e l’elicottero sull’altra isola. Da qui si è levato in volo diretto a Catania dove verrà curato e si tenterà di salvare l’arto danneggiato.  ...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi