domenica, maggio 27

Politica

Cateno De Luca abbandona il dibattito con i candidati: “Bramanti aveva le domande, è una vergogna!”

Cateno De Luca abbandona il dibattito con i candidati: “Bramanti aveva le domande, è una vergogna!”

Politica
L'on. Cateno De Luca lascia il dibattito organizzato stamani da Tempostretto.it perché ritiene che il candidato a sindaco Dino Bramanti abbia ricevuto in anticipo le domande rispetto agli altri candidati. "Ho visto - spiega De Luca - per caso gli appunti del prof. Bramanti ed ho notato che aveva già le domande che sono poi state poste durante il dibattito con le risposte già (da lui?) preparate. Gli organizzatori avevano assicurato che avremmo avuto lo stesso tempo per esprimerci su determinati temi ma non erano stati anticipati quali sarebbero stati gli argomenti. Ho chiesto davanti a tutti a Bramanti di far vedere il taccuino ma non lo ha fatto, confermando i miei sospetti. Questo fatto è gravissimo perché aiutare un candidato rispetto agli altri è scorretto, mira a  falsare il con...
Milazzo. Conto Consuntivo 2014 in discussione nella prima Commissione

Milazzo. Conto Consuntivo 2014 in discussione nella prima Commissione

Politica
Il Conto Consuntivo 2014 è approdato in prima commissione, ma non c’è stata la votazione in quanto i consiglieri di opposizione – che numericamente sono maggioranza – hanno chiesto approfondimenti ed in particolare un confronto con i revisori dei conti che pure sullo strumento finanziario si sono espressi con una relazione ufficiale. Una richiesta comunque pure legittima quella delle forze politiche che però arriva in un momento particolare per l’ente mamertino. Infatti proprio nel giorno della riunione della commissione presieduta dal consigliere Antonio Foti, i tre revisori (il presidente Giuseppe Magistri ed i componenti Pasquale Impellizzeri e Antonino Merillo) hanno cessato le loro funzioni in quanto si è completato pure il periodo di proroga. Avendo comunque loro stessi reso il pa...
Milazzo. Assistenza disabili, interrogazione dei consiglieri Magliarditi e Piraino

Milazzo. Assistenza disabili, interrogazione dei consiglieri Magliarditi e Piraino

Politica
Assistenza domiciliare ai bambini affetti da disabilità: il Comune eviti di interrompere il servizio alla scadenza fissata il 30 giugno. A raccogliere l’appello di diversi genitori sono stati i consiglieri Maria Magliarditi e Rosario Piraino che, in una interrogazione al sindaco Formica, chiedono di conoscere «le iniziative che intende intraprendere o che ha già intrapreso affinché il servizio possa continuare e affinché si attuino tutte quelle iniziative di sollecito presso gli organi competenti per non interrompere un servizio così importante che è, purtroppo, in scadenza il prossimo 30 giugno». I consiglieri evidenziano che   nel comprensorio di Milazzo esistono tante realtà disagiate dove i protagonisti sono i bambini che, affetti da disabilità grave e non, intraprendono un percors...
Spiagge e imprenditoria balneare, De Luca, “anche a Messina attiverò politiche per ottenere la Bandiera Blu”

Spiagge e imprenditoria balneare, De Luca, “anche a Messina attiverò politiche per ottenere la Bandiera Blu”

Politica
"Tra i primi punti del nostro programma c'è l'attivazione di politiche di regolamentazione complessiva delle aree demaniali marittime con il Piano di utilizzo demanio marittimo (Pdum) ed il risanamento ambientale con lo smantellamento di tutte le strutture abusive e la creazione di servizi di fruizione delle spiagge finalizzate all’ottenimento della Bandiera Blu. Stop agli impianti di depurazione che non funzionanti ed alle sanzioni economiche per il mancato adeguamento dei depuratori". A scriverlo in una nota l'on. Cateno DeLuca, candidato a sindaco di Messina, che a Santa Teresa quando era primo cittadino ha ottenuto la Bandiera Blu, confermata anche quest'anno. "Anche le spiagge di Messina - prosegue De Luca - dovranno entrare nel sistema Bandiera Blu a seguito dell’attivazione del...
Teatro Vittorio Emanuele, Emilia Barrile chiede un incontro all’assessore regionale Pappalardo

Teatro Vittorio Emanuele, Emilia Barrile chiede un incontro all’assessore regionale Pappalardo

Politica
“Un appuntamento dovuto quello che ho richiesto all’assessore regionale al Turismo e Spettacolo, Sandro Pappalardo, per discutere della situazione del Teatro Vittorio Emanuele”, così la Presidente del Consiglio Comunale e candidata sindaco nella lista “LeAli Progetto Per Messina”, Emilia Barrile. “Nella mia veste di Presidente del Consiglio Comunale vorrei avere un’idea più chiara circa lo stato dell’arte delle cose. L’8 gennaio si tenne a Palermo un incontro importante e da allora non mi pare si sia mosso molto. Mi chiedo che ne sia del membro del CdA del quale non mi pare sia mai arrivata l’attesa nomina; così come anche mi domando che ne sia della revisione della pianta organica rispetto alla quale mi pare manchi il parere da Palermo; per non parlare dei fondi Furs per gli anni 2...
Saitta vede una “Messina sprint” in cui lo sport coinvolga tutti i cittadini

Saitta vede una “Messina sprint” in cui lo sport coinvolga tutti i cittadini

Politica
C'è una "Messina sprint" nella visione di città di Antonio Saitta, in cui lo sport coinvolga il maggior numero possibile di cittadini, grazie alla presenza di impianti sportivi, prima di tutto nei quartieri e, soprattutto, accessibili a tutti. “Lo sport - spiega il candidato sindaco del centrosinistra - è un elemento centrale nella vita di una comunità, non solo come attività ludica, ma anche come strumento di integrazione sociale ed è per questo che intendo incentivarlo soprattutto nei quartieri più disagiati e nelle periferie".  "Messina ha un importantissimo patrimonio di impianti comunali - aggiunge - che bisogna censire, per poi operare una ristrutturazione adeguata, intercettando tutti i finanziamenti utili allo scopo. Oltre al censimento delle strutture pubbliche e in concessio...
Bramanti incontra l’assessore Cordaro: “Mi ha rassicurato sulle problematiche del territorio”

Bramanti incontra l’assessore Cordaro: “Mi ha rassicurato sulle problematiche del territorio”

Politica
Il candidato sindaco di Messina, Dino Bramanti, ha incontrato l'assessore regionale Toto Cordaro. Al termine dell'incontro ha dichiarato: "La tutela e la valorizzazione del territorio rappresentano priorità del mio programma senza le quali è impossibile avviare l’operazione rilancio di Messina. I progetti devono però trovare adeguata attenzione e sostegno della Regione, per questo sono particolarmente grato all’Assessore Regionale al Territorio ed Ambiente Toto Cordaro - in città per un incontro istituzionale organizzato dalla lista Popolari e Autonomisti - che mi ha rassicurato sulle varie problematiche relative al nostro territorio. Con l’Assessore abbiamo discusso di tutela delle coste messe a rischio dall’erosione, ma anche di interventi contro il dissesto idrogeologico e di risa...
Agricoltura, De Luca: “Rilanciarla istituendo  un marchio di qualità denominato De.CO. (Denominazione Comunale)”

Agricoltura, De Luca: “Rilanciarla istituendo un marchio di qualità denominato De.CO. (Denominazione Comunale)”

Politica
“Il settore agricolo nel nostro Comune, negli ultimi anni, ha visto perdere ancora di più la sua importanza di natura economica, poiché gran parte degli imprenditori che se ne occupano non riescono più ad essere competitivi sul mercato. Occorre pertanto un' adeguata programmazione delle attività per lo sviluppo economico dei prodotti agroalimentari del territorio di Messina”. Lo dice in una nota l’on. Cateno De Luca candidato sindaco di Messina che oggi ha proseguito il suo tour tra i villaggi partendo da Tipoldo, toccando Tremestieri, Larderia Inferiore, e concludendo con un comizio a San Filippo Superiore. “In molti di questi villaggi come Tipoldo - prosegue De Luca - c’è la possibilità di riattivare e puntare su coltivazioni Deco Denominazione Comunale biologiche e rilanciare il ter...
Fondo Immobiliare Colapesce, De Luca: “Fondamentale per il sostegno delle attività produttive”

Fondo Immobiliare Colapesce, De Luca: “Fondamentale per il sostegno delle attività produttive”

Politica
“Al fine di favorire le condizioni di accesso al credito ed il reperimento di nuove risorse finanziarie (equity) nonché affiancare i più moderni strumenti di garanzia, obiettivo prioritario del programma è la costituzione di un Fondo di investimento aperto multicomparto in collaborazione con le istituzioni pubbliche e private e con gli enti creditizi e finanziari. In tale fondo possono confluire, in modo sistematico, tutte le risorse comunali, pubbliche e private, destinate agli investimenti a sostegno delle attività produttive che creano sviluppo e nuovi posti di lavoro”. Lo dice in una nota l’on. Cateno De Luca candidato sindaco di Messina che sottolinea: “Il fondo di investimento costituisce il più moderno ed efficiente strumento da un lato per far fronte alla gestione efficiente...
Fondi per rilanciare economia. De Luca: “Creare un’Agenzia di Sviluppo, uno strumento per intercettare risorse”

Fondi per rilanciare economia. De Luca: “Creare un’Agenzia di Sviluppo, uno strumento per intercettare risorse”

Politica
“Una città metropolitana come Messina non può fare a meno di interagire con gli strumenti di programmazione negoziata e relative Agenzie di Sviluppo in quanto oggi non è più possibile operare per lo sviluppo del territorio e del mondo delle imprese, senza intercettare tali risorse economiche ai più sconosciute. La città di Messina è rimasta completamente fuori dai fondi regionali finanziate dai Programmi Operativi Comunitari o Statali, men che meno i fondi Comunitari “diretti”. Messina addirittura ha avuto anche la capacità di non spendere le risorse extraregionali che le sono state “assegnate d’ufficio” in quanto è una delle quattordici città metropolitane”. A dirlo l’on. Cateno De Luca, candidato a sindaco di Messina che aggiunge: “Pertanto, vi è la necessità di creare uno strumento ...
Barcellona. Il gruppo #Noicisiamo a gamba tesa sulla bocciatura del piano di riequilibrio

Barcellona. Il gruppo #Noicisiamo a gamba tesa sulla bocciatura del piano di riequilibrio

Politica
Se il sindaco Materia e l'Amministrazione Comunale di Barcellona Pozzo di Gotto parlano di opportunità mancata sulla bocciatura della procedura per il piano di riequilibrio finanziario, i gruppi che hanno espresso parere contrario la pensano diversamente. Di seguito, riportiamo la nota del gruppo #Noicisiamo, rappresentato in Consiglio Comunale da Salvatore Imbesi. "Il voto contrario espresso dal Consiglio Comunale di Barcellona Pozzo di Gotto, relativamente all’avvio della procedura del piano di riequilibrio finanziario dell’Ente, la dice lunga sugli equilibri in seno alla maggioranza del sindaco, Roberto Materia. Ricordiamo a noi stessi che, per il bene della buona amministrazione della città, è toccato al nostro gruppo politico fare “il sacrificio”. Infatti, l’Assessore che ci rappre...
Erosione costiera, De Luca: “Progetti sbagliati che hanno rovinato diverse famiglie ed aziende del territorio”

Erosione costiera, De Luca: “Progetti sbagliati che hanno rovinato diverse famiglie ed aziende del territorio”

Politica
“L’erosione costiera è un fenomeno che ha colpito sempre di più Messina negli ultimi anni, causando gravi danni all’ecosistema, rovinando il litorale, mettendo in pericolo l’incolumità dei cittadini e distruggendo alcune attività commerciali. Il fenomeno ha colpito sia la zona Nord che quella Sud della città, ma uno dei luoghi dove ha completamente devastato il territorio è Galati Marina, dove l’inerzia delle istituzioni e precedenti progetti sbagliati in altre località, hanno amplificato fenomeni naturali che hanno distrutto il litorale. Cancellati anche un campo di calcio e delle aziende  e l’acqua ha più volte raggiunto le abitazioni nei pressi delle Case Raciti. La Regione e il Comune  non sono riusciti ad intervenire con determinazione e i cittadini sono stanchi di aspettare l’enn...
Barcellona. Parla il sindaco Materia: “Piano di riequilibrio, occasione perduta!”

Barcellona. Parla il sindaco Materia: “Piano di riequilibrio, occasione perduta!”

Politica
La mancata approvazione della proposta di delibera per l'avvio del piano di riequilibrio finanziario pluriennale, ha suscitato la reazione del sindaco Roberto Materia, affidata a una nota. "Con questa bocciatura è venuta meno anche la collegata proposta di eventuale accesso al fondo di rotazione, funzionale ad assicurare all’Ente una provvista finanziaria utile a sostenere il percorso di riequilibrio - scrive il sindaco - Non hanno superato l’esame del Consiglio Comunale due proposte che l’Amministrazione ha avanzato esclusivamente sulla base delle indicazioni fornite dagli uffici finanziari del Comune e con la finalità di attivare ogni percorso praticabile per salvaguardare la stabilità dei conti dell’Ente col minor sacrificio per i cittadini". "Certo, il piano di riequilibrio comport...
La replica di De Luca: “Sciacca è un intruso nel M5s, ha ottenuto incarichi solo grazie alla vecchia politica”

La replica di De Luca: “Sciacca è un intruso nel M5s, ha ottenuto incarichi solo grazie alla vecchia politica”

Politica
"Non sono io, ma Sciacca che non avendo argomenti, mi attacca parlando delle mie iniziative come pagliacciate criticando anche tutte le persone che appoggiano il mio progetto politico”. A dirlo il candidato  a sindaco on. Cateno De Luca che aggiunge: "Fa sorridere che chi rappresenta un movimento che si è fatto strada a furia di 'vaffa...' ed attacchi verbalmente violenti contro tutti, si scandalizzi per le mie espressioni. Ciò dimostra ulteriormente come Sciacca sia davvero un intruso nel M5S. Il suo problema è che non non ha idee per la città e gli manca il terreno sotto i piedi dal punto di vista elettorale. Forse ha visto qualche sondaggio? Per questo critica me che invece ho presentato progetti validi per la città. Tra l’altro Sciacca non conosce nemmeno le motivazioni di alcuni ...
Sciacca a muso duro: “Provocazioni circensi e pagliacciate di Cateno De Luca al vaglio dei miei legali”

Sciacca a muso duro: “Provocazioni circensi e pagliacciate di Cateno De Luca al vaglio dei miei legali”

Politica
«Veniamo a conoscenza che nel corso delle sue pagliacciate itineranti, il deputato regionale Cateno De Luca continua a diffamare il nome di Gaetano Sciacca e il M5S, mettendo in campo tutto il variopinto repertorio di provocazioni circensi che contraddistinguono il personaggio. Accuse e calunnie già al vaglio dei nostri avvocati, che sono al lavoro per arricchire ulteriormente il già variegato curriculum giudiziario dell’ex sindaco di Fiumedinisi». Non usa giri di parole il candidato sindaco del M5S, Gaetano Sciacca, che invita tutta la società civile, indipendentemente dallo schieramento politico, a prendere le distanze da un modo di fare politica basato sull’aggressione e sulla delegittimazione dell’avversario.  «Stiamo parlando - prosegue Sciacca - di un aizzatore di folle dall’...
Milazzo. Il Consiglio Comunale approva un altro debito fuori bilancio

Milazzo. Il Consiglio Comunale approva un altro debito fuori bilancio

Cronaca, Politica, Tirrenica
Il consiglio comunale approva un altro debito fuori bilancio, ma ancora una volta la seduta si caratterizza per tanta tensione e soprattutto una situazione di scontro aperto tra i consiglieri di opposizione e l’Amministrazione. L’ultimo scontro nella seduta di martedì sera ha visto protagonisti il consigliere Francesco Alesci e l’assessore alla Cultura, Salvo Presti. Quest’ultimo in avvio di lavori ha inteso replicare al consigliere – che in passato è stato assessore alla Cultura durante l’Amministrazione Italiano – evidenziando sostanzialmente che a Milazzo è stato necessario ripartire da zero per avviare un serio discorso culturale. Parole che hanno provocato la replica di Alesci il quale ha contestato all’esponente della giunta Formica di avere fatto poco o nulla e di non essere riusc...
Barcellona. Il piano di riequilibrio non si farà. Lo ha deciso il Consiglio Comunale

Barcellona. Il piano di riequilibrio non si farà. Lo ha deciso il Consiglio Comunale

Politica
Quattordici voti favorevoli, due contrari, dodici astenuti e due assenti. La delibera per l'avvio della procedura del piano di riequilibrio non passa e adesso bisognerà capire quali ripercussioni la decisione del Consiglio Comunale avrà sulla città e sui rapporti tra maggioranza e opposizione. I quattordici voti favorevoli sono stati quelli di: Nania, Scolaro, Pirri, Giunta, Gaetano Pino, Mirabile, Scilipoti, Miano, Bucolo e Alosi. Contrari: Gitto e Imbesi. Astenuti: Campo, Mamì, Paolo Pino, Cutugno, Bongiovanni, Saija, Novelli, Puliafito, Maio, Molino, Angelita Pino e Perdichizzi....
L’Amam presenta il “libro dei sogni”, De Luca: “Promesse elettorali, altro che cambiamento”

L’Amam presenta il “libro dei sogni”, De Luca: “Promesse elettorali, altro che cambiamento”

Politica
Per la prima volta nella sua storia, l’Amam, l’azienda che gestisce il ciclo integrato dell’acqua per Messina, si dota di un documento programmatico e lo presenta a ridosso delle prossime elezioni amministrative. Nel Piano operativo triennale 2018/2020 sono individuate le azioni di risanamento dell’Azienda e quelle di sviluppo dei servizi idrico e fognario. IL Pot prevede investimenti per 134 milioni di euro e si basa su risanamento e riorganizzazione dell’Azienda per il miglioramento e lo sviluppo dei servizi resi ai cittadini. E’ suddiviso in diversi progetti. Quello denominato «H24» per un valore di poco inferiore ai 53milioni di euro, opera per la fornitura d’acqua 24 ore su 24 a tutti i messinesi in scenario 2022. Il progetto «Tutto pulito» , oltre 70milioni l’investimento stimat...
Cateno De Luca: “E’ fondamentale rivitalizzare e riqualificare villa Dante”

Cateno De Luca: “E’ fondamentale rivitalizzare e riqualificare villa Dante”

Politica
“Il verde ed il tempo libero nel cuore della città non può e non deve essere lasciato in abbandono, comprendiamo facilmente il valore di questo spazio e per tale motivo ci proponiamo di lanciare un progetto di rigenerazione del parco mediante un vero e proprio  laboratorio urbano. Villa Dante dovrà ritornare ad essere quell’Agorà’ perduta ove la comunità si incontra e si confronta fruendo di servizi e di standard di alta qualità per una concreta socializzazione nello stare assieme”. Lo ha detto il candidato sindaco di Messina On. Cateno De Luca che ha aggiunto: “Il progetto prevede una co-progettazione con i cittadini e sarà articolato in tre fasi: “Ascolto del territorio: mappatura dei soggetti coinvolti nel processo e raccolta delle problematiche e potenzialità di “Villa Dante” attra...
Barcellona. Politica, #Noicisiamo guarda già al futuro e crede in una nuova classe dirigente

Barcellona. Politica, #Noicisiamo guarda già al futuro e crede in una nuova classe dirigente

Politica
L'attuale momento politico e amministrativo di Barcellona Pozzo di Gotto non è dei più semplici, ma il gruppo politico #Noicisiamo guarda già al futuro e invita le altre forze che non si riconoscono nell'Amministrazione Materia a una riflessione sull'avvenire, invitando a costruire una valida alternativa che porti soprattutto innovazione. "A nostro avviso - scrivono Salvatore Imbesi e Salvatore Coppolino - è necessario un confronto per puntare con convinzione al futuro. Del resto, la prossima tornata elettorale cadrà tra 24 mesi e sarà quindi fondamentale costruire già da adesso le basi per individuare, tutti insieme, nuove forme e nuove strategie per amministrare la nostra Barcellona Pozzo di Gotto. Contestualmente, riteniamo che sia necessario gettare le basi per la creazione di una n...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi