domenica, Giugno 7
Shadow

Politica

In tanti rispondono alla chiamata di Vento dello Stretto, la destra pronta a governare

In tanti rispondono alla chiamata di Vento dello Stretto, la destra pronta a governare

In Evidenza, Messina, Politica
La destra riunita da Giorgia Meloni sotto le insegne di Fratelli D’Italia è pronta a governare. E’ questo il messaggio forte e chiaro che è uscito fuori dalla mostra convegno “Dalle Radici alle Foglie” organizzata sabato e domenica al Palacultura da “Vento dello Stretto” con il patrocinio della Fondazione Alleanza Nazionale. Sei sessioni di lavoro nel week end appena trascorso hanno impegnato oltre 50 relatori provenienti da ogni parte d’Italia e hanno visto la partecipazione di centinaia di militanti che hanno anche ammirato per la mostra sulla storia della Destra politica italiana: da Giorgio Almirante a Giorgia Meloni passando attraverso le esperienze del MSI, di AN, di FDI e dei Movimenti e delle associazioni di area che nel tempo hanno tenuto accesa la Fiaccola. È inizia
Messina, convegno della destra organizzato da “Vento dello Stretto”

Messina, convegno della destra organizzato da “Vento dello Stretto”

In Evidenza, Messina, Politica
Sarà un’occasione per rincontrarsi e confrontarsi. Per capire cosa sia rimasto degli ideali del Movimento Sociale. Dove si dirige oggi la destra che negli anni si è divisa in tanti rivoli. Il Movimento "Vento dello Stretto", con il patrocinio della "Fondazione Alleanza Nazionale", organizza al Palacultura di Messina, una “due giorni” di dibattito e confronto politico attorno ad una mostra che ricorda tutti i momenti che ha attraversato la Destra.  Sabato 11 e domenica 12 gennaio la mostra-convegno "dalle Radici alle Foglie" sulla storia della Destra politica italiana: da Giorgio Almirante a Giorgia Meloni passando attraverso le esperienze del MSI, di AN, di FDI e dei Movimenti e delle associazioni di area che nel tempo hanno tenuto accesa la Fiaccola. Un evento a cui
Anche il consigliere comunale di Malfa D’Amico aderisce a Diventerà Bellissima

Anche il consigliere comunale di Malfa D’Amico aderisce a Diventerà Bellissima

Politica, Tirrenica
Aderisce al Movimento Diventerà Bellissima il Consigliere Comunale del Comune di Malfa, Lorenzo D’Amico. “Il movimento Diventerà Bellissima da inizio anno si sta strutturando sul territorio, ho partecipato al Congresso Provinciale tenutosi a Messina e a quello Regionale di Catania, da dove è uscito chiaramente il messaggio dei valori cristiani del centro destra, nei quali da sempre mi identifico. Oggi mi sento ancora più grintoso e convinto che la politica sia l’insieme di valori e di idee che portano un popolo e una comunità a progredire e migliorarsi. In questo stato d’animo, il mio impegno per Malfa e per Salina sarà massimo”. Il coordinatore provinciale del Movimento per Messina, Avv. Giosuè Giardina, gli conferisce la carica di Coordinatore dei Comuni dell’Isola di Salina. L’on. Pi
Formica: “Consiglieri confusi, prima chiedono recupero Molini Lo Presti, poi la vendita”

Formica: “Consiglieri confusi, prima chiedono recupero Molini Lo Presti, poi la vendita”

Politica, Tirrenica
Il sindaco di Milazzo Giovanni Formica, ha ritenuto opportuno intervenire nel dibattito che si è aperto all’interno del consiglio comunale a proposito del futuro dei Molini Lo Presti collegato alle vicende del dissesto del Comune di Milazzo. “Trovo singolare – afferma il sindaco - che alcuni consiglieri comunali da una parte sollecitano l'amministrazione ad avviare percorsi per il recupero ed il riuso dei Molini Lo Presti, considerando quel bene fondamentale per il futuro della città e, dall'altra, quando le iniziative iniziano a diventare concrete, dichiarano che il fabbricato deve essere venduto per fare fronte ai debiti derivanti dal dissesto. A questi consiglieri confusi, che a ben guardare non hanno a cuore gli interessi della nostra comunità, ma pensano alle proprie carriere polit
Aderisce al Movimento Diventerà Bellissima Sergio Fiore, vicepredidente del Consiglio Comunale di San Piero Patti

Aderisce al Movimento Diventerà Bellissima Sergio Fiore, vicepredidente del Consiglio Comunale di San Piero Patti

In Evidenza, Politica, Tirrenica
Aderisce al Movimento Diventerà Bellissima il vicepresidente del Consiglio Comunale di San Piero Patti, Sergio Fiore, classe 1982, imprenditore: “Ho scelto Diventerà Bellissima perché si tratta di un movimento che nasce per  la Sicilia e per i siciliani, ho piena fiducia nell’operato del Presidente Musumeci, simbolo di onestà, persona seria ed affidabile  che conosce i veri valori della vita e comprende le esigenze della popolazione, come ho piena fiducia nell’operato dell’On. Pino Galluzzo con cui ho instaurato sin da subito un dialogo aperto e costruttivo, sempre attento alle problematiche dei centri nebroidei e del nostro territorio”. L’onorevole Pino Galluzzo ed il Coordinatore Provinciale di Diventerà Bellissima Messina, Giosuè Giardina, esprimono la loro soddisfazione e orgoglio p
Avanti con Fiducia chiede le dimissioni del Sindaco Materia

Avanti con Fiducia chiede le dimissioni del Sindaco Materia

In Evidenza, Politica, Tirrenica
"Le dimissioni presentate nei giorni scorsi dal RUP della gara d’appalto per la costruzione del ponte di Calderà è solo l'ultimo di una lunga serie di insuccessi dell'amministrazione Materia. La decisione di rinunciare ai 2,5 milioni di euro stanziati dal “Patto per il Sud” utilizzando invece finanziamenti destinati ad altre opere altrettanto importanti (piscina olimpionica e strada delle serre), era stata giustificata perché avrebbe permesso di raggiungere più velocemente l'obiettivo". Lo scrive in un documento il gruppo Avanti con Fiducia, che chiede le dimissioni del sindaco e della giunta di Barcellona Pozzo di Gotto. G2ià nel Settembre 2015 -si legge nel documento di Avanti con Fiducia-, con una suggestiva conferenza stampa tenutasi sul luogo dell’ipotetica ricostruzione, il Sindaco
Scuola di Governo Locale, la terza edizione sarà presentata lunedì 25 febbraio

Scuola di Governo Locale, la terza edizione sarà presentata lunedì 25 febbraio

Politica, Tirrenica
L'Assessore Regionale alle Autonomie Locali Bernardette Grasso, il Prorettore dell'Università degli Studi di Messina Giovanni Moschella e il Presidente dell'Ordine degli Avvocati Francesco Pizzuto, oltre al Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì e al Presidente del Consiglio Comunale Carmelo Galipò, interverranno lunedì 25 febbraio alla conferenza stampa di presentazione della terza edizione della Scuola di Governo Locale. Si tratta di un evento formativo gratuito rivolto ad amministratori locali, avvocati, studenti universitari e aspiranti amministratori durante il quale verranno approfonditi gli argomenti con cui quotidianamente si confrontano le amministrazioni locali, dagli appalti ai rifiuti, dai bilanci alla gestione urbanistica. Si parlerà anche dei rapporti tra l’Europa e i C
Villarosa: “Sulle Province impegno rimane prioritario, oggi incontro al MEF”

Villarosa: “Sulle Province impegno rimane prioritario, oggi incontro al MEF”

In Evidenza, Politica, Sicilia
Il Sottosegretario Alessio Villarosa ha comunicato che, in relazione alla riunione di stamattina al Dipartimento Finanze del MEF con i delegati della regione Siciliana, si è creata un'aspettativa troppo alta in merito al tema “ex provincie siciliane”: “vorrei anche specificare che la riunione di oggi non si è tenuta presso la sede centrale del Ministero dell'Economia e delle Finanze ed ha trattato, nell'ambito di due dei quattro tavoli tecnici aperti già da tempo, i temi della fiscalità locale e dell’insularità delle province siciliane. Tavoli che sto seguendo personalmente insieme a quello sui rapporti finanziari Stato-Regione e quello relativo alla riscossione. Intendo chiarire alcuni punti sul tema e vorrei precisare fin d’ora che le interlocuzioni con gli uffici del MEF stanno contin
Iniziativa parlamentare dell’on. Bucalo sul Sito di Interesse Nazionale relativo all’area industriale di Milazzo

Iniziativa parlamentare dell’on. Bucalo sul Sito di Interesse Nazionale relativo all’area industriale di Milazzo

In Evidenza, Politica, Tirrenica
“Ho chiesto al ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, di accelerare l’iter amministrativo per escludere l’area industriale di Milazzo (compresa all’interno della circoscrizione dell’Autorità Portuale di Messina), dal novero delle zone incluse nei Siti di Interesse Nazionale”. L’interpellanza dell’On. Ella Bucalo di Fratelli d’Italia, punta a risolvere una questione penalizzante per una vasta zona del messinese. “In seguito a numerose attività di campionamento e di complesse analisi condotte di recente, vedi le opere di escavo all’imboccatura del porto di Milazzo ed i lavori di realizzazione del pontile di Giammoro, sono emersi dati più che rassicuranti circa la conformità dello stato dei luoghi e delle acque ai parametri di legge -ha affermato Ella
Costituzione integruppo Continuità terroriale e sviluppo per infrastrutture e Ponte  sullo Stretto

Costituzione integruppo Continuità terroriale e sviluppo per infrastrutture e Ponte sullo Stretto

In Evidenza, Politica, Sicilia
Si è costituto, presso l’Assemblea Regionale Siciliana, l’Intergruppo Continuità Territoriale e sviluppo per infrastrutture e Ponte sullo Stretto, con lo scopo di svolgere attività tese a creare le condizioni di continuità territoriale attraverso il collegamento della Sicilia alla terraferma mediante il Ponte sullo Stretto. A costituire l’intergruppo i deputati regionali, Galluzzo, Aricò, Assenza, Savarino, Zitelli, Amata, Catalfamo, Calvagno, Genovese, Bulla, De Pasquale, De Domenico. Ha assunto la presidenza dell’intergruppo costituito il promotore, l’on. Pino Galluzzo, che in passato alla provincia regionale di Messina già aveva assunto il ruolo di presidente della commissione speciale Ponte e infrastrutture sullo Stretto di Messina. L’on. Galluzzo non ha dubbi sulla necessità dell
Ex Province siciliane, Musumeci incontra i parlamentari nazionali

Ex Province siciliane, Musumeci incontra i parlamentari nazionali

In Evidenza, Politica, Sicilia
La grave crisi finanziaria che ormai ha investito tutte le ex Province dell'Isola sarà oggetto di un confronto tra il governo della Regione e la rappresentanza parlamentare nazionale eletta in Sicilia. Lo ha deciso il presidente della Regione Nello Musumeci, che ha invitato senatori e deputati siciliani a Palermo, al palazzo del governo, per lunedì 18 febbraio alle ore 11. «Ho il dovere di sottoporre alla sua attenzione - scrive Musumeci - la necessità di individuare, con l'urgenza che la situazione di dissesto o pre-dissesto in cui versano richiede, adeguate soluzioni per il sostegno ai Liberi consorzi e alle Città metropolitane dell'Isola. Enti ormai al collasso, con gravi ripercussioni sul piano non solo sociale. Occorre intervenire con la massima urgenza - prosegue il presidente dell
Al termine di una seduta notturna, l’Ars approva la Finanziaria

Al termine di una seduta notturna, l’Ars approva la Finanziaria

In Evidenza, Politica, Sicilia
L'Assemblea regionale siciliana ha varato all'alba la Finanziaria, al termine di una seduta fiume durata tutta la notte. La legge di stabilità è stata approvata con 34 voti a favore e 28 contrari, dopo avere raggiunto una intesa su un maxi emendamento relativo alla copertura dei tagli. Ieri il presidente della Regione Nello Musumeci aveva convocato una seduta straordinaria di giunta in seguito alla bocciatura in aula, a causa di franchi tiratori tra le fila della maggioranza, della norma che spalmava un disavanzo di 544 milioni nel triennio. L'on. Elvira Amata, dopo l'approvazione ha dichiarato: "Una seduta lunghissima dalla quale ci siamo congedati stanchi ma profondamente soddisfatti per i risultati ottenuti. Dopo un serrato dibattito è stato votato l’articolo 10 che conteneva un maxi
Ex Province, De Luca al ministero dell’Economia: “Registriamo grande disponibilità”

Ex Province, De Luca al ministero dell’Economia: “Registriamo grande disponibilità”

In Evidenza, Politica
Circa Due ore di serrato confronto con i dirigenti del ministero dell’economia presso gli uffici del sottosegretario Alessio Villarosa, che ha personalmente coordinato i lavori, sono serviti per fare il punto della disastrosa situazione finanziaria delle città metropolitane e dei liberi consorzi siciliani. Sono state individuate le possibili soluzioni da applicare suddividendo le competenze tra Stato e Regione in relazione alle deroghe al TUEL in materia contabile per l’anno 2018 ed alle risorse necessarie per colmare la situazione deficitaria del triennio 2019/2021. "Abbiamo registrato -ha affermato Cateno De Luca- una grande disponibilità nel risolvere definitivamente e velocemente la questione pur ribadendo che non accettiamo situazioni tampone riguardanti solo il 2018 avendo la ne
Milazzo. Riprendono oggi i lavori del Consiglio comunale

Milazzo. Riprendono oggi i lavori del Consiglio comunale

In Evidenza, Politica, Tirrenica
Riprenderanno oggi, martedì 12 febbraio alle ore 19,30, i lavori consiliari con l’apertura di una nuova sessione ordinaria. Un ordine del giorno diramato dal presidente Gioacchino Nastasi con 14 punti, alcuni dei quali di riporto dalla precedente adunanza. E si tratta di interrogazioni, rimandate in assenza degli amministratori che avrebbero dovuto dare le risposte, di mozioni, e di 2 punti che lasciano prevedere un approfondito dibattito, in quanto attengono alla “Presentazione delle linee strategiche di mandato” e alla “Modifica dell’art.27 bis, comma 3° del regolamento comunale del mercato settimanale del giovedì”. Tra gli altri argomenti che si annunciano di particolare interesse alcune interrogazioni di Santi Michele Saraò su: alloggi popolari; erosione spiaggia di ponente; barriere
Amministrative, il primo candidato a sindaco di Spadafora è Pippo D’Amico

Amministrative, il primo candidato a sindaco di Spadafora è Pippo D’Amico

In Evidenza, Politica, Tirrenica
Decisa la data delle elezioni amministrative 2019 in Sicilia: si voterà il 28 aprile, con eventuali ballottaggi il 12 maggio. Nel messinese saranno dieci i comuni a rinnovare le amministrazioni e già spunta il primo candidato a Spadafora. Si tratta del biologo 66enne Pippo D’Amico che ha ufficializzato il suo intento, grazie anche al sostegno del Movimento Civico “Futuro Giovane” che ha fortemente voluto la sua candidatura. “E’ giunto il momento delle scelte! -si legge in un comunicato del Movimento civico-. Il coraggio di metterci in gioco, la caparbietà di sognare un cambiamento, il dovere di pensare al futuro, l’umiltà di ascoltare i consigli e recepire proposte, ci spinge a formare una squadra forte, coesa, unitaria, composta e pensata da noi giovani al solo scopo di migliorare e ri
L’On. Galluzzo presenta emendamento per l’istituzione dell’Osservatorio del Florovivaismo del Paesaggio rurale del Mediterraneo

L’On. Galluzzo presenta emendamento per l’istituzione dell’Osservatorio del Florovivaismo del Paesaggio rurale del Mediterraneo

Politica
Presentato l’emendamento 476/A alla Legge Finanziaria primo firmatario l’On. Pino Galluzzo, insieme all’On. Alessandro Aricò, per l’istituzione dell’”Osservatorio del Florovivaismo e del Paesaggio rurale del Mediterraneo”. L'Osservatorio si occuperà di innovazione, internazionalizzazione, mercato, finanza di distretto e dell'ambiente rurale e fornirà consulenza e supporto al sistema delle imprese della filiera florovivaistica. “Con l’istituzione dell’Osservatorio del Florovivaismo e del Paesaggio rurale del Mediterraneo -afferma l'on. Galluzzo- si intende dare un nuovo impulso ad un settore, quello florovivaistico, particolarmente rilevante per l’economia del Nostro territorio; il governo regionale, tramite questo strumento, favorirà l’intercettazione e lo sfruttamento di nuove risorse
Gioveni: “Per avere l’acqua H24 a Messina bisogna puntare sulla condotta Alcantara”

Gioveni: “Per avere l’acqua H24 a Messina bisogna puntare sulla condotta Alcantara”

In Evidenza, Messina, Politica
Mentre il sindaco Cateno De Luca vuole liberare Messina dalla "schiavitù" di una condotta lunga 80 km che trasporta l'acqua in città, frutto di una politica folle degli anni pregressi, il consigliere comunale Libero Gioveni, propone di lasciare la città di Messina legata a quel "cordone ombellicare" che ha prodotto solo aumenti di costi, disservizi e una erogazione nelle case a singhiozzo. “Che l’Amam abbia leggermente migliorato rispetto al passato il servizio di distribuzione idrica è fuor di dubbio, ma non basta chiedere ai cittadini di trovare nuovi fonti idriche per migliorare ulteriormente l’erogazione del prezioso liquido, perché anche la politica ha il dovere di intervenire!”. Il consigliere comunale Libero Gioveni insiste nel trovare altre soluzioni per pianificare nel tempo qu
La giornalista Letizia Passarello, nuovo assessore al Comune di Floresta

La giornalista Letizia Passarello, nuovo assessore al Comune di Floresta

In Evidenza, Politica, Tirrenica
Curerà le deleghe della Cultura, Sport e Turismo, ed anche Sanità e Pubblica Istruzione.  Stamani il sindaco di Floresta. Antonio Cappadona le ha conferito le deleghe. La Passerello è  anche "quota rosa". Laureata in Scienza Politiche ad indirizzo internazionale, un master in Direzione Aziendale di Imprese turistiche ed uno in Giornalismo Parlamentare, la dottoressa Passarello non è nuova ad esperienze amministrative, avendo ricoperto il ruolo di assessore con le medesime deleghe al Comune di Santo Stefano di Camastra, durante gli ultimi due anni della Giunta del sindaco Luigi Famularo. Giornalista professionista, appassionata di viaggi, di antropologia e di motori,da sempre collabora conorganizzazioni di volontariato italiane ed internazionali. Nel gennaio del 2017 riceve la laurea H
Calderone: “Le opere definanziate possono essere realizzate con i fondi del Patto per il Sud”

Calderone: “Le opere definanziate possono essere realizzate con i fondi del Patto per il Sud”

In Evidenza, Politica, Sicilia
"Utilizzare le economie per oltre 1 miliardo di euro, provenienti da interventi programmati ma irrealizzabili  per il 'Patto per il Sud' e il 'Piano Operativo Complementare' e destinarle al 'Bando Periferie', le cui opere già cantierabili e di vitale importanza per diversi comuni siciliani, per una spesa di circa 113 milioni di euro, sono state bloccate dal Governo gialloverde". A riferirlo è il deputato all'Assemblea Regionale Siciliana, on. Tommaso Calderone, del Gruppo Parlamentare di Forza Italia, il quale con una mozione depositata all'ARS, prospetta un'alternativa seria e concreta rispetto alle penalizzazioni subite dal Governo centrale. Si ricorda che i programmi 'Patto per il Sud' e 'Piano Operativo Complementare' (POC), prevedono una spesa di circa 6,5 miliardi di euro, anche se
Milazzo, un piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche

Milazzo, un piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche

In Evidenza, Politica, Tirrenica
Il consigliere Antonio Foti ha presentato una mozione avente ad oggetto ”Piano per l’eliminazione delle Barriere Architettoniche” che impegna l’Amministrazione a redigere un Piano attraverso un percorso partecipato con le associazioni di rappresentanza delle persone con disabilità; a dotare tale Piano delle caratteristiche necessarie finalizzate a favorire l’accessibilità degli spazi ed edifici pubblici, favorendo così l’integrazione sociale, la sicurezza, la qualità di vita e la mobilità di tutti i cittadini. “A dire il vero il Comune di Milazzo ha compiuto, nel corso degli ultimi anni, sul piano progettuale, relativamente all’abbattimento delle barriere architettoniche, qualche piccolo ma significativo passo in avanti, con interventi previsti in alcune via del centro cittadino, Via Ma

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi