venerdì, Febbraio 15

Politica

Conferenza Anci dei sindaci metropolitani del Mezzogiorno, a Messina i ministri Madia e De Vincenti

Conferenza Anci dei sindaci metropolitani del Mezzogiorno, a Messina i ministri Madia e De Vincenti

Politica
La Città Metropolitana di Messina è in piena attività per l'organizzazione della I conferenza programmatica delle Città del Mezzogiornoper la promozione degli investimenti ed al miglioramento della capacità amministrativa in programma sabato 22 aprile 2017 a Messina presso il Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. La fase organizzativa in corso è curata e coordinata dal Segretario Generale di Palazzo dei Leoni, Maria Angela Caponetti, e dal Capo di Gabinetto del Comune di Messina, Loredana Carrara. Il contesto economico e sociale dopo la crisi ed i vincoli ed opportunità per il rilancio del Mezzogiorno e il ruolo delle città metropolitane e dei Comuni del Mezzogiorno nelle strategie di sviluppo del Paese saranno le linee guida del meeting. Alle ore 14,30 l'apertura dei lavori sarà r...
Fusione Cas-Anas, presentata all’Ars, stavolta potrebbe essere l’occasione giusta

Fusione Cas-Anas, presentata all’Ars, stavolta potrebbe essere l’occasione giusta

Politica
La fusione tra Consorzio autostrade e l’Anas potrebe ancora essere realtà. Nonostante sia stata bocciata in commissione bilancio adesso è stata ripresentata con l’inserimento della norma e dello statuto in finanziaria in discussione all’ assemblea regionale. Entro gennaio potrebbe essere realtà. Come annunciato dal governatore Rosario Crocetta e dal presidente del Cas Rosario Faraci, quando hanno presentato ufficialmente la loro proposta, la sede resterà a Messina, ma la nomina del presidente toccherà alla Regione. I membri del Cda in maggioranza toccheranno alla Regione. Si tratterà di una società fatta dal 51 per cento di azioni di quote Anas ed il resto delle quote in mano alla regione. Tra oggi e domani si svolgeranno gli incontri tra Cas ed Anas e tra il consorzio e la commissione...
Arriva anche la conferma di Alagna, per quest’anno impossibile riattivare il servizio mensa

Arriva anche la conferma di Alagna, per quest’anno impossibile riattivare il servizio mensa

Politica
Nonostante le rassicurazioni dell'Amministrazione, oggi è arrivata la conferma di quanto era prevedibilissimo ed avevamo scritto in articoli precedenti. L'assessore alle politiche scolastiche del Comune di Messina, Federico Alagna, stamane durante il suo intervento in Commissione consiliare ha confermato, come ampiamento previsto, che per quest'anno la mensa per i piccoli studenti messinesi non sarà possibile riattivarla, pertanto fino alla fine dell'anno scolastico si dovranno arrangiare come meglio potranno. Alagna ha comunque dato delle garanzie future riferendo che finalmente l'Amministrazione avrebbe pensato a redigere un bando triennale per il prossimo anno scolastico, inserendo una clausola sociale per garantire i lavoratori storici che verrebbero assunti anche nel caso in cui c...
Quello strano interpello di Atm, che stride con l’ultimo bando di selezione di autisti

Quello strano interpello di Atm, che stride con l’ultimo bando di selezione di autisti

Politica
“Qual è la reale necessità di interpellare il personale interno di ATM per svolgere la mansione di autista ricorrendo persino al lavoro straordinario visto che si è proceduto al secondo bando tramite agenzia interinale?”. E’ questo il principale interrogativo che si pone il consigliere comunale di Messina Libero Gioveni e che gira ai vertici della Municipalizzata dopo l’ordine di servizio n. 43 del 6 aprile scorso dell’azienda trasporti e rivolto esclusivamente al personale in servizio in altri settori. "L’interpello interno, che può tra l’altro essere considerato urgente visto che con lo stesso si invita il personale a produrre istanza entro e non oltre il 18 aprile – spiega Gioveni – sembra celare qualcosa di anomalo, se non altro perché l’ultimo ricorso all’agenzia interinale è sta...
Messina Servizi Bene Comune, Orsa: “Si tratti la delibera di affidamento e schema contratto”

Messina Servizi Bene Comune, Orsa: “Si tratti la delibera di affidamento e schema contratto”

Politica
Consumati finalmente i passaggi della costituzione della Messina Servizi Bene Comune e della contestuale nomina dell’Amministratore Unico nella persona di Beniamino Ginatempo, appare necessario non perdere altro tempo e proseguire il percorso avente l’obiettivo della nuova gestione del servizio integrato del settore rifiuti, secondo le modalità nel piano d’ambito proposto dalla Giunta Municipale e già approvato dal Consiglio Comunale. È ciò che invita a fare il sindacato Or.SA attraverso la segretaria di settore, Francesca Fusco, la quale stamane con una nota interviene per sollecitare tutti gli interessati a fare la propria parte fino in fondo. <<Il Sindacato non intende abbassare la guardia finchè il procedimento non giungerà a compimento. Finalmente a seguito della delibera...
Consiglieri comunali Torregrotta incompatibili con votazione Prg, arriva il Commissario

Consiglieri comunali Torregrotta incompatibili con votazione Prg, arriva il Commissario

Politica
Il Consiglio comunale di Torregrotta, convocato per il 10/04/17 per l’adozione del P.R.G., all’unanimità dei presenti (11 Consiglieri su 12 assegnati) ha fatto dichiarazione di incompatibilità alla discussione ed alla votazione della proposta di delibera ai sensi dell’articolo 78 del Testo Unico Enti Locali (d. leg. 267/2000), in relazione ad interessi propri o di parenti o affini entro il quarto grado correlati all’oggetto della proposta. Infatti, la giurisprudenza al riguardo ritiene che l’obbligo di astensione, che incombe sugli amministratori comunali in sede di adozione (e di approvazione) di atti di pianificazione urbanistica, trovi fondamento nei principi di legalità, imparzialità e trasparenza che devono caratterizzare l’azione amministrativa, ai sensi dell’articolo 97 della Cost...
Garofalo: “Stop alle chiacchiere, si affidi ad Anas e Fs la fattibilità del Ponte sullo Stretto”

Garofalo: “Stop alle chiacchiere, si affidi ad Anas e Fs la fattibilità del Ponte sullo Stretto”

Politica
"Non è più tempo degli studi ma quello dei fatti. Esistono progetti che attendono di essere tramutati in opere. Ci sono proposte interessanti che si basano su studi approfonditi già effettuati e che consentirebbero di fare le scelte più opportune". Così il deputato di Alternativa Popolare, Vincenzo Garofalo. "Da tempo sostengo, e non sono l'unico, la necessità di recuperare il tempo perduto per realizzare tutte quelle infrastrutture che renderebbero competitivo il territorio, al passo con il resto del Paese.  Il Mezzogiorno -prosegue Garofalo- necessita di alta velocità ferroviaria, di aree per la logistica, di aeroporti efficienti, di tutto ciò che renda il territorio attrattivo per i giovani, i turisti, le imprese e che offra ai residenti, che sono contribuenti alla stessa stregua d...
Nino Germanà chiede un intervento urgente per la stabilizzazione dei catalogatori

Nino Germanà chiede un intervento urgente per la stabilizzazione dei catalogatori

Politica
“E' insensato dover lasciare passi ancora del tempo per venire a capo della stabilizzazione dei catalogatori”, così il deputato regionale di Alternativa Popolare, Onorevole Nino Germanà che, in sinergia con l'assessorato regionale ai beni culturali nelle figure dell'assessore al ramo, avvocato Carlo Vermiglio, e del coordinatore della segreteria tecnica, avvocato Nunziello Anastasi, sta supportando l'istanza del personale catalogatore vincitore di concorso. “Si tratta di una storia a sé che non possiamo assimilare ad altre circostanze occorse a categorie diverse. Esiste una norma precisa che stabilisce l’inserimento nei ruoli della Regione del personale catalogatore già selezionato tramite procedure di natura concorsuale, previa definizione della pianta organica. Ancora oggi, a distan...
Garofalo: “Fusione tra Cas e Anas unica soluzione per salvare le autostrade siciliane”

Garofalo: “Fusione tra Cas e Anas unica soluzione per salvare le autostrade siciliane”

Politica
"La fusione tra Cas e Anas è una grande opportunità, forse l'ultima, per salvare la rete autostradale siciliana e renderla degna di questa definizione. La politica regionale non se la lasci sfuggire". Così il vicepresidente della commissione trasporti della Camera dei Deputati, Vincenzo Garofalo. "Da anni auspico che si raggiunga questo obiettivo. Già quando ero esperto del ministro Lupi -aggiunge Garofalo- abbiamo cominciato a discutere di questa ipotesi che ha poi trovato il consenso anche del ministro Delrio e dell'assessore regionale Pistorio.  Il lavoro fatto fin qui con esperti e amministratori di Anas non può essere vanificato. L'alternativa -spiega il deputato- è la revoca della gestione al Cas e una nuova gara con l'affidamento a un privato perché il consorzio autostrade sic...
Presentato a Messina il nuovo movimento politico Articolo uno

Presentato a Messina il nuovo movimento politico Articolo uno

Politica
“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione” . Quanto scritto nell’articolo 1 della nostra Costituzione è diventato l’identità ed il simbolo del Movimento Democratico e Progressista -  Articolo Uno. Dopo aver avviato il suo percorso costituente in provincia di Messina con  una serie di incontri ed assemblee territoriali nelle ultime settimane, che hanno visto la partecipazione di tanti militanti e simpatizzanti che stanno aderendo al movimento politico, questa mattina a Messina, il movimento nell’Assemblea Metropolitana costituente, nella sala del cinema Lux ha presentato il manifesto dei lavori dal titolo “Un nuovo inizio. Con i nostri valori”. Sono stati formalizzati inoltre...
Bocciatura fusione Cas-Anas, Picciolo: “Si faccia rapidamente, c’è stato difetto di comunicazione”

Bocciatura fusione Cas-Anas, Picciolo: “Si faccia rapidamente, c’è stato difetto di comunicazione”

Politica
Il deputato regionale di Sicilia Futura, Beppe Picciolo ritiene la necessità di arrivare rapidamente alla fusione tra Cas e Anas. La bocciatura, per  l'on. Picciolo sarebbe arrivata per un difetto di comunicazione che ha portato la Commissione Ars a dare il diniego all'unione dei due enti che, invece a suo dire, nel medio periodo potrebbe costituire l'arma in più dei siciliani per colmare il gap infrastrutturale con le Regioni del Nord Itala. “Sulla fusione Cas-Anas Sicilia Futura ribadisce la volontà di portare a compimento questo percorso che appare l’unico percorribile per mettere in sicurezza la rete autostradale siciliana. Nel medio periodo – aggiunge Picciolo - l’obiettivo è il completamento dell’anello autostradale dell’Isola che verosimilmente metterà la Sicilia con una dispon...
Germanà risponde ai cinque stelle: “Su Brolo populismo, adesso vediamo la situazione di Bagheria”

Germanà risponde ai cinque stelle: “Su Brolo populismo, adesso vediamo la situazione di Bagheria”

Politica
"I deputati cinque stelle invocano scioglimenti di consigli comunali senza preoccuparsi di verificare le condizioni esistenti e fingendo che situazioni di difficoltà interessino solo alcuni comuni e non anche quelli in cui sono loro ad amministrare", così, dopo l'intervento degli onorevoli D'Uva e Villarosa su Brolo, il deputato regionale di Alternativa Popolare, on. Nino Germanà che nella giornata odierna ha depositato un'interpellanza per verificare la situazione finanziaria di Bagheria. "Capisco si tratti di una situazione che è frutto di un'eredità del passato -ha affermato il deputato regionale-, che il sindaco Patrizio Cinque si trova adesso a gestire. Nulla questio sulle responsabilità che certamente non sono imputabili a questa sua governance. Così come, allo stesso modo, non l...
Sgarbi: “Mi candido a Presidente della Regione siciliana, l’ho deciso stanotte”

Sgarbi: “Mi candido a Presidente della Regione siciliana, l’ho deciso stanotte”

Politica
"Mi candido a Presidente della Regione siciliana". Ecco l'ultima provocazione del critico d'arte Vittorio Sgarbi. Ad annunciarlo lo stesso Sgarbi intervenendo alla trasmissione 'Casa Minutella' su Trm. "L'ho deciso stanotte - spiega - e ho già molte idee per la Regione". Occhi puntati sui musei, sulle pale eoliche che, come ha annunciato vuole "distruggere", ma anche sul turismo. "Ho molte idee - dice Sgarbi - e penso che i siciliani mi voteranno". Sgarbi ha già amministrato in Sicilia, visto che per quattro anni è stato sindaco di Salemi, in provincia di Trapani. Un’esperienza non felicissima, dato che si è conclusa con lo scioglimento del comune per infiltrazioni mafiose nel marzo del 2012. “Il sindaco ha precise responsabilità”, scriveva l’allora  ministro dell’Interno Anna Maria Ca...
Milazzo. Consiglio Comunale Straordinario sugli ospedali Riuniti

Milazzo. Consiglio Comunale Straordinario sugli ospedali Riuniti

Politica
Convocato alle 18 di domani sera il Consiglio comunale di Milazzo per la trattazione della problematiche relative alla nuova rete ospedaliera e alle ripercussioni sugli “Ospedali Rinuiti Milazzo – Barcellona”. In merito alla programmazione si sono levate da tempo le legittime proteste degli amministratori dei Comuni interessati che vedono fortemente penalizzate le due strutture ospedaliere presenti sul territorio chiamate a soddisfare le esigenze di un vasto comprensorio. “Sono penalizzazioni – si sostiene che mettono anche a rischio la salute e la sicurezza dei cittadini”. L’obiettivo – come sottolinea il presidente Gianfranco Nastasi – è quello di arrivare a condividere un documento unitario per promuovere, di concerto con le amministrazioni dei comuni ricadenti nel Distretto Socio-S...
Masterplan, riunione con i responsabili unici del procedimento dei progetti

Masterplan, riunione con i responsabili unici del procedimento dei progetti

Politica
Dopo il recente incontro con il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, entra nella fase esecutiva il Masterplan della Città Metropolitana di Messina.  Uno step importante si è svolto a Palazzo dei Leoni e ha visto protagonisti il Segretario generale, Maria Angela Caponetti, rappresentante dell’Ente nel Comitato di indirizzo e controllo, Armando Cappadonia, Responsabile Unico per l'attuazione del Patto e i Responsabili dei Procedimenti dei progetti inseriti nel Patto per lo Sviluppo. Nel corso dell'incontro, realizzato in collaborazione con l’Agenzia per la Coesione Territoriale, si è fatto il punto sui progetti e sulle procedure da adottare. Il confronto si è avvalso dell'intervenuto in videoconferenza di Federico Lasco, Responsabile Unico per l’A...
L’on. Picciolo a Roma per evitare il disastro della Rete Ospedaliera messinese

L’on. Picciolo a Roma per evitare il disastro della Rete Ospedaliera messinese

Politica
“Resto ottimista sul buon esito dell'accoglimento delle richieste che stamane presenterò anche a Roma al Ministero della Salute, direttamente al sottosegretario on. Davide Faraone, riguardanti l'ottimizzazione e la risoluzione di tutte quelle problematiche che riguardano la nuova rete ospedaliere nel territorio messinese". Lo afferma il capogruppo all'Ars di Sicilia Futura on. Beppe Picciolo che vola nella Capitale con una risoluzione scritta, contenente i “rimedi” minimi per dare compiutezza alla nuova rete ospedaliera, approvata nei giorni scorsi a Palermo e Roma, ma che richiede alcuni correttivi per dare risposte vere e permettere quel cambio di passo tanto auspicato per la sanità locale. “In particolare – ha sottolineato Picciolo - presenterò al sottosegretario Faraone i singoli ...
Barcellona. Il sindaco Materia all’attacco dopo l’approvazione del piano sanitario da parte del Ministero

Barcellona. Il sindaco Materia all’attacco dopo l’approvazione del piano sanitario da parte del Ministero

Politica
"Apprendo dai media la definitiva approvazione del piano di riordino della sanità pubblica da parte del ministro Lorenzin, è questo l’ultimo atto della nuova impostazione della rete ospedaliera siciliana che trova nelle dichiarazioni dell'assessore Gucciardi e del sottosegretario Faraone la piena approvazione e soddisfazione, a parer mio invece siamo di fronte ad un grave atto che penalizza quasi tutte le comunità siciliane in quanto non si tratta di riordino ma di tagli drastici all'assistenza primaria sanitaria  di molte città". Sono duri i toni della nota attraverso la quale il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, Roberto Materia, contesta l'approvazione del piano sanitario regionale da parte del Ministero della Salute: "Barcellona Pozzo di Gotto è la Città con il più alto indice di p...
Garofalo: “Fallimento Aeroporto Reggio a causa di scelte poco oculate di Alitalia”

Garofalo: “Fallimento Aeroporto Reggio a causa di scelte poco oculate di Alitalia”

Politica
"Parlo da messinese: l'aeroporto a Reggio, il più a meridione della penisola, è necessario come strumento di libertà. E bisogna dirci in faccia la verità: i cinque milioni di euro di perdite al Tito Minniti non sono causati dai voli che avevano buoni coefficienti di riempimento e venivano apprezzati dai passeggeri ma, semmai, da altre scelte evidentemente poco oculate da parte di Alitalia". Così il vicepresidente della commissione trasporti della Camera dei deputati, Vincenzo Garofalo, nel corso dell'audizione informale del presidente della Regione Calabria. "Il tema da affrontare se non si vuole condannare alla chiusura l'aeroporto è cosa offrire ai passeggeri perché scelgano il Tito Minniti. Non basta l'impegno della politica. Ci vuole un piano tecnico di interventi che trovi soluzi...
Ospedali riuniti Barcellona-Milazzo, interviene anche Carmelo Torre (UDC)

Ospedali riuniti Barcellona-Milazzo, interviene anche Carmelo Torre (UDC)

Politica
Non si placano le polemiche legate all'approvazione del piano sanitario regionale. Da più parti, il piano viene indicato come penalizzante per il territorio di Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto. Sulla questione, è intervenuto anche il componente della reggenza provinciale dell'UDC, Carmelo Torre che ha inviato agli organi di stampa una lunga nota: "Ritengo opportuno, quale rappresentante dell’Udc messinese, intervenire sulla questione Piano Sanitario Regionale, argomento che non poche preoccupazioni sta suscitando negli ultimi giorni. Il Piano recentemente approvato dalla Commissione Sanità della Regione Siciliana penalizza oltremisura un vasto bacino d’utenza, di circa 150 mila abitanti, residente nel territorio che si estende tra il comprensorio barcellonese e l’hinterland milazzese...
Nuova Rete Ospedaliera, Uil Fpl: “Inferto un colpo ferale alla Sanità messinese”

Nuova Rete Ospedaliera, Uil Fpl: “Inferto un colpo ferale alla Sanità messinese”

Politica
“La nuova rete ospedaliera varata dall’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi penalizza oltremisura la Sanità messinese. Sebbene vi siano degli aspetti che possiamo ritenere accettabili come la salvaguardia degli ospedali di Mistretta e Lipari, in quanto sedi disagiate, e il mantenimento di Emodinamica al ‘Barone Romeo’ di Patti, il resto lascia poco soddisfatti la scrivente organizzazione sindacale. Impensabile che l’assessore abbia cancellato con un colpo di penna il Pronto soccorso di Barcellona i cui accessi non potranno essere assorbiti da quello di Milazzo".  Così Pippo Calapai e Mario Salvatore Macrì, rispettivamente segretario generale e responsabile Area medica della Uil-Fpl di Messina. "Per non parlare -proseguono i due sindacalisti- di quanto siano stati penalizzati...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi