domenica, maggio 27

Calcio

Igea Virtus, domani a Ercolano la finale play off

Igea Virtus, domani a Ercolano la finale play off

Calcio, Sport
Dopo la vittoria a Troina in semifinale play off, l'Igea Virtus gioca al Solaro di Ercolano la finale con l'obiettivo di regalare ancora emozioni ai suoi tifosi. All'Ercolanese basterà un pareggio per andare avanti, l'Igea Virtus è costretta invece a vincere. Le due sfide in campionato si sono concluse con una vittoria per parte. All’andata l’Igea Virtus sbancò Ercolano con il più classico dei risultati grazie ai gol di Kacorri e Santo Biondo. Al ritorno fu l’Ercolanese a espugnare lo stadio “D’Alcontres – Barone” grazie a un calcio di rigore trasformato da Poziello. I campani giungono in finale dopo avere eliminato la Nocerina. Calcio d’inizio alle ore 16. L’incontro sarà diretto dal signor Claudio Panettella della sezione di Bari. Assistenti Francesco Valenti della sezione di Roma 2 e ...
Clamoroso Igea Virtus. Dopo la vittoria a Troina, l’annuncio societario: “Passiamo la mano”

Clamoroso Igea Virtus. Dopo la vittoria a Troina, l’annuncio societario: “Passiamo la mano”

Calcio, Sport
Tutto ci si aspettava dopo il passaggio del turno con la splendida vittoria a Troina, meno che di ritrovarsi a leggere una nota in cui la società Igea Virtus comunica l’intenzione di passare la mano. Domenica si gioca in casa dell’Ercolanese una finale play off importantissima, ma ecco che una nota dei soci giallorossi guasta la festa. “Al termine della stagione 2017/2018 – si legge - i soci in carica dell’Asd Igea Virtus Barcellona, dopo attenta analisi e con molta sofferenza, considerano terminato il loro percorso iniziato nell’estate 2011, rilevando un titolo di Prima categoria con la volontà di far rivivere il calcio a Barcellona P.G., dopo le negatività precedenti che tutti conosciamo”. Alla base, la difficoltà di alcuni soci di far fronte agli impegni di natura economica: “ Si vuo...
Igea Virtus straordinaria! Battuto a domicilio il Troina: è finale

Igea Virtus straordinaria! Battuto a domicilio il Troina: è finale

Calcio, Sport
Basta un tempo a una super Igea Virtus per violare lo stadio "Silvio Proto" e battere 3-1 il Troina nella semifinale play-off del girone I. Al terzo confronto stagionale tra le due squadre, i giallorossi vincono la sfida più importante e conquistano la finale contro l'Ercolanese. Assenti Pitarresi (in tribuna) e Biondi (in panchina), non al meglio, mister Peppe Raffaele schiera Ingrassia in porta, Sarcone, Fontana, Ferrante e Santamaria in difesa, Giovanni Biondo con Gatto e Tramonte a centrocampo e, in attacco, Kosovan, Ventre e Kacorri, recuperato in extremis dopo il problema alla caviglia. Inizio sprint dell'Igea Virtus che va a segno due volte in quattro minuti: al 2' lancio lungo di Ferrante, Van Brussel non trattiene e consegna una comoda palla a Kosovan che, a porta vuota, deve ...
Igea Virtus, domani a Troina la semifinale play off

Igea Virtus, domani a Troina la semifinale play off

Calcio, Sport
L'Igea Virtus gioca domani la semifinale play off in casa del Troina che ha perso ai calci di rigore lo spareggio promozione con la Vibonese domenica scorsa. Giallorossi obbligati a vincere. Il pareggio al termine dei tempi regolamentari e dei supplementari premierebbe infatti i padroni di casa, meglio piazzatisi durante la stagione regolare. In dubbio c'è Kevin Biondi. Non è al meglio anche Kacorri. Accanto agli uomini di Peppe Raffaele, anche domani, ci sarà una folta rappresentanza di tifosi igeani che credono fermamente di poter centrare l'obiettivo di passare il turno. Arbitrerà l'incontro il signor Giuseppe Collu della Sezione di Cagliari, assistenti saranno Ferdinando Caviano di Bologna e Roberto Allocco di Bra.    ...
Igea Virtus, buonissime indicazioni dall’amichevole col Catania

Igea Virtus, buonissime indicazioni dall’amichevole col Catania

Calcio, Sport
Amichevole di prestigio per l’Igea Virtus che, al “D’Alcontres-Barone” ha ospitato il Catania, avversario di categoria superiore ma affrontato con la giusta determinazione, senza alcun timore reverenziale e giocando sullo stesso piano. La differenza in campo non si è vista, ma, alla fine, a decidere la sfida un gol, all’84’, di Manneh. Mister Peppe Raffaele inizia il match con Ingrassia in porta, Fontana, Ferrante, Sarcone e Santamaria nella difesa a quattro; Pitarresi, Giovanni Biondo e Gatto a centrocampo e, in attacco, Kacorri con Kosovan e Merkaj. Buon avvio dei giallorossi con due conclusioni dalla distanza di Kosovan, che non inquadra la porta, mentre il Catania risponde con due tentativi di prima intenzione di Rizzo, che, però, finiscono alti sopra la traversa. Al 19' il tacco d...
Igea Virtus stoppata dalla Palmese e… dai legni

Igea Virtus stoppata dalla Palmese e… dai legni

Calcio, Sport
Una sfortunata Igea Virtus chiude la regular season con una sconfitta indolore in casa della Palmese, costretta a vincere per sperare nella salvezza e che si impone 1-0 con la rete di Lavilla. Senza gli squalificati Giovanni Biondo e Biondi mister Raffaele si affida a Ingrassia tra i pali, D'Antonio, Fontana, Ferrante e Sarcone in difesa, Gatto, Longo e Merkaj a comporre un inedito centrocampo, Kacorri in attacco con Ventre e Kosovan. La gara è subito viva, le due squadre alzano i ritmi e al 13', alla prima vera occasione, la Palmese passa in vantaggio con Lavilla che, sul secondo palo, raccoglie il tiro-cross di Gambi e batte Ingrassia. Il gol esalta i locali e, al 19', vanno vicino al raddoppio ma due ottime parate di Ingrassia negano il gol al destro ravvicinato di Pascual e, poi, a...
Il Messina travolge Isola Capo Rizzuto vincendo per 8-1 e chiude il campionato al sesto posto

Il Messina travolge Isola Capo Rizzuto vincendo per 8-1 e chiude il campionato al sesto posto

Calcio
Il Messina chiude il campionato di serie D con una roboante vittoria nei confronti del fanalino di coda Isola Capo Rizzuto per 8-1 e raggiunge il sesto posto in classifica, che potrebbe essere utile in futuro in chiave ripescaggio. La differenza tecnica in campo era evidentissima ed il Messina ha voluto offrire uno spettacolo degno di nota ai tifosi che hanno seguito il loro beniamini anche in una gara che, sulla carta, non aveva più alcun valore. I giallorossi hanno ripagato i tifosi con un festival di gol di pregevole fattura. Ha aperto le danze Ragosta al 6'. Il raddoppio arriva dopo quattro minuti ad opera di Mascari. Poi, al 19', va in rete anche Bucca. Il gol della bandiera, per i padroni di casa, arriva al 29' con Pellizzi che realizza un calcio di rigore. Ma passano solo cinque m...
L’Igea Virtus chiude la sua stagione regolare in casa della Palmese

L’Igea Virtus chiude la sua stagione regolare in casa della Palmese

Calcio, Sport
Si chiude in trasferta in Calabria, così come era cominciato, il campionato dell’Igea Virtus che, domenica, scenderà in campo allo stadio “Giuseppe Lopresti” per affrontare la Palmese, formazione che occupa la quattordicesima posizione con 34 punti. I neroverdi, quindi, sono già certi di disputare i play-out in casa, anche se la classifica è inevitabilmente influenzata dai 6 punti di penalizzazione, senza i quali la squadra di mister Alessandro Pellicori sarebbe già salva. Sarà un match cruciale per la Palmese che spera ancora di evitare gli spareggi, superando il Roccella, che la precede di un punto, o allungando sull’Ebolitana che, a quota 29, ha un ritardo di 5 lunghezze: la strada verso la salvezza diretta passa, quindi, non solo dalla sfida del “Lopresti” ma i neroverdi attendono b...
Acr Messina, i calciatori si calano le brache e chiedono scusa al presidente Sciotto

Acr Messina, i calciatori si calano le brache e chiedono scusa al presidente Sciotto

Calcio
Dopo le defezioni a tre sedute di allenamenti da parte di alcuni calciatori, la messa fuori rosa di capitan Cocuzza, poi reintegrato in squadra, il silenzio stampa della società revocato oggi, arriva un comunicato stampa dei calciatori dell'Acr Messina che chiedono scusa al presidente Pietro Sciotto per quanto accaduto prima della gara con la Sancataldese. Pubblichiamo di seguto la nota in versione integrale, comprensiva di coretto finale da curva e firma in calce. "La squadra attraverso questo comunicato, tiene a porgere le proprie scuse al dott. Pietro Sciotto in qualità di nostro presidente e primo tifoso della squadra, per gli avvenimenti accaduti tra venerdì e sabato, giorni antecedenti la partita di San Cataldo. La squadra vuole sottolineare che questo gesto non è stato fatto...
Il Messina vince facile contro il Paceco, 5-0 il risultato finale

Il Messina vince facile contro il Paceco, 5-0 il risultato finale

Calcio
Il Messina si congeda dal suo pubblico di casa con una netta vittoria sul Paceco per 5-0. L’avversario occupa la penultima posizione in classifica e sul campo il divario tecnico è stato evidentissimo. Dopo un primo tempo che ha visto il Messina condurre per 1-0, nella ripresa c’è stato il festival del gol fino al 90’, quando l’arbitro ha deciso, applicando il buonsenso, di non concedere alcun minuto di recupero. Il Messina si rende pericoloso al 3’ minuto con Cocuzza, ma il portiere avversario è attento e non si fa sorprendere. Al 20’ Mascari, da due passi, spreca in modo incredibile. Quattro minuti dopo il Paceco si rende pericoloso con un gran tiro di Terranova che costringe Rinaldi agli straordinari. Al 35’ arriva la rete del Messina grazie ad un gran tiro di Migliorini, che non ...
Igea Virtus, con l’Ebolitana ultima fatica interna della stagione regolare

Igea Virtus, con l’Ebolitana ultima fatica interna della stagione regolare

Calcio, Sport
L’ultima tappa casalinga di una lunga e positiva stagione per l'Igea Virtus si chiama Ebolitana. Domenica i campani giungeranno al “D’Alcontres-Barone” con l’intento di strappare punti in chiave play-out, visto il quindicesimo posto occupato con soli 29 punti. Non potranno raggiungere la salvezza diretta, ma non rischiano nemmeno la retrocessione diretta. Devono tuttavia migliorare la loro posizione nella griglia play out.  Se i barcellonesi sono reduci dalla vittoria di Palazzolo che ha interrotto la serie nera di tre sconfitte consecutive, l'Ebolitana è reduce da due ko consecutivi e non vince da sei giornate. Rispetto al match di andata, quando i biancoazzurri imposero lo 0-0 all’Igea Virtus, il tecnico Alfonso Pepe non può più contare sull’attaccante Claudio De Rosa, ma sono arrivat...
L’Igea Virtus vince a Palazzolo e centra l’obiettivo play off

L’Igea Virtus vince a Palazzolo e centra l’obiettivo play off

Calcio, Sport
Adesso la partecipazione ai play off per il secondo anno consecutivo è realtà. L'Igea Virtus vince per 1-0 a Palazzolo grazie a un calcio di rigore trasformato da Fontana a cinque minuti dal termine e blinda il quinto posto, anche alla luce del pari casalingo del Gela. Vince anche l'Ercolanese e quindi il quarto posto eventuale bisognerà inseguirlo. A conquistare il penalty risultato poi decisivo è stato Fioretti che ha subito fallo da Palmisano. In precedenza i giallorossi avevano più volte sfiorato il vantaggio. Poi i padroni di casa sono anche rimasti in 9 negli ultimi dieci minuti di gioco in virtù delle espulsioni di Calabrese e Fichera.    ...
Dopo le polemiche i calciatori rispondono sul campo, il Messina vince a San Cataldo e aggancia il 7 posto

Dopo le polemiche i calciatori rispondono sul campo, il Messina vince a San Cataldo e aggancia il 7 posto

Calcio
Prima vittoria esterna del girone di ritorno dell'Acr Messina che ha vinto contro la Sancataldese per 2-1. Quella appena trascorsa, è stata una settimana travagliata che ha visto i calciatori saltare tre allenamenti per presunti ritardi sui pagamenti. Non si è fatta attendere la replica del presidente Sciotto che si è detto amareggiato, ha dichiarato il silenzio stampa ed ha messo fuori rosa, con effetto immediato, il capitano Totò Cocuzza, evidentemente ritenuto il maggiore responsabile dell'ammutinamento dei giocatori. Il tutto è accaduto in assenza del tecnico Giacomo Modica, colpito da una fastidiosa influenza. Oggi i calciatori, prima dell'inizio della gara hanno parlato con i circa 150 tifosi presenti al Valentino Mazzola di San Cataldo ed hanno promesso impegno assoluto. La promes...
Igea Virtus, a Palazzolo occorrerà tenere alta la concentrazione

Igea Virtus, a Palazzolo occorrerà tenere alta la concentrazione

Calcio, Sport
Una terna tutta siciliana dirigerà l'incontro di domani tra Palazzolo e Igea Virtus. Giallorossi impegnati nella seconda trasferta consecutiva. L'incontro sarà diretto da Dario Madonia della sezione di Palermo. a coadiuvarlo gli assistenti Salvatore Maccarrone e Alfio Selmi, entrambi di Acireale. Dopo le tre sconfitte consecutive, due esterne (Roccella e Vibo Valentia) e una interna (contro l'Ercolanese), i ragazzi del tecnico Peppe Raffaele vogliono invertire la rotta per difendere la zona play off dagli assalti del Città di Gela, più immediata inseguitrice, e sperando di raggiungere addirittura la quarta posizione, sfuggita di mano dopo la sconfitta contro l'Ercolanese. Il terzetto di testa composto da Troina, Nocerina e Vibonese ormai è destinato a fare un finale di campionato a se. P...
Stipendi pagati regolarmente, l’Acr Messina multerà i calciatori che non si sono allenati

Stipendi pagati regolarmente, l’Acr Messina multerà i calciatori che non si sono allenati

Calcio
"L’esasperato attacco mediatico ricevuto oggi a seguito di infondate notizie apparse su alcuni organi di stampa risulta lesivo dell’immagine della società e mina l’entusiasmo del presidente, che ad oggi ha sempre onorato i propri impegni con grande senso di responsabilità". Inizia così n comunicato stampa dell'Acr Messina che ha replicato a notizie in merito a presunti ritardi di pagamenti degli stipendi che, la società messinese ha sempre onorato nei tempi previsti, al contrario di tante società di serie D e Lega Pro che non pagano i calciatori da diversi mesi. "Il dottor Sciotto -prosegue il comunicato stampa- ha visitato in mattinata la squadra in vista della trasferta di San Cataldo, appuntamento di particolare rilievo per onorare la maglia e la città e per non compromettere i ...
L’Igea Virtus esce a testa alta, ma i tre punti vanno alla Vibonese

L’Igea Virtus esce a testa alta, ma i tre punti vanno alla Vibonese

Calcio, Sport
L' Igea Virtus fa tremare la capolista Vibonese e per 80 minuti spera di portare via almeno un punto, poi ci pensa Silvestri, in mischia, a regalare il successo per 2-1 ai calabresi. I giallorossi, che non demeritano al cospetto della corazzata rossoblù, giocano alla pari ed escono a testa alta dallo stadio "Luigi Razza". Mister Raffaele conferma il 4-3-3 con Ingrassia tra i pali, Fontana, Ferrante, Sarcone e Santamaria in difesa, Pitarresi in mezzo con Giovanni Biondo e Biondi e, in attacco, Kacorri, Kosovan e Ventre, al debutto da titolare Dopo pochi secondi il sinistro dal limite di Kosovan, parato, è la prima conclusione del match. I calabresi rispondono al 6' con Vacca che, probabilmente in maniera fallosa, ruba palla a Pitarresi e conclude di destro ma Ingrassia blocca. La gara...
Il Messina con la testa negli spogliatoi regala 5 minuti, due gol e un punto alla Palmese

Il Messina con la testa negli spogliatoi regala 5 minuti, due gol e un punto alla Palmese

Calcio
Oggi è arrivata la risposta al presidente dell'Acr Messina, Pietro Sciotto, che si chiedeva come mai i tifosi non accorrevano in massa allo stadio. Oggi i giocatori hanno fatto passare la voglia di andare allo stadio anche a chi ama in modo viscerale la maglia giallorossa, perchè non è possibile fare queste regalie di fine stagione ad una società, consentendo di realizzare due gol negli ultimi cinque minuti. In questi casi spunta fuori sempre la parolina magica per coprire determinate vergogne, come quella a cui abbiamo assistito oggi al Franco Scoglio: “stimoli”. Ma stimoli di cosa? I calciatori sono pagati non in base agli stimoli, ma per dare sempre il massimo dal primo all'ultimo minuto. A fine gara il tecnico Facciolo ha usato il bastone e la carota, ammettendo che i suoi calciato...
Igea Virtus nella tana della capolista Vibonese

Igea Virtus nella tana della capolista Vibonese

Calcio, Sport
Igea Virtus in casa di una delle tre capolista del campionato di Serie D. I giallorossi saranno ospiti della Vibonese e dovranno riscattare le sconfitte contro Roccella ed Ercolanese. Con la promozione diretta ormai lontanissima, c'è comunque da difendere il quarto posto. I ragazzi di mister Peppe Raffaele vogliono far bene in casa di un'avversaria forte e quotata per la vittoria finale del torneo. L'Igea Virtus proverà insomma a fare lo sgambetto alla Vibonese, proponendosi come l'ago della bilancia per la vittoria finale del campionato. A Vibo Raffaele potrebbe schierare nuovamente Sarcone e utilizzare anche Cinquegrana al centro della difesa. La gara sarà diretta da Alessandro Di Graci della sezione di Como con assistenti Ivano D’Agostino di Sesto San Giovanni e Dario D’Onofrio di Bus...
L’Academy Barcellona presenta il Sicilia Mundial e avvia il progetto Spark a scuola

L’Academy Barcellona presenta il Sicilia Mundial e avvia il progetto Spark a scuola

Calcio, Sport
L'Academy Barcellona presenterà il prossimo 18 aprile, alle ore 16, presso i locali dello sponsor Candictfrucht Orange Moon, il IV Torneo Sicilia Mundial Trofeo Canditfrucht. La manifestazione, autorizzata dalla FIGC, e patrocinata dal Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, è in programma allo stadio “D’Alcontres – Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto dal 4 al 6 maggio prossimi. Parteciperanno al torneo le categorie Pulcini 1° anno a cinque, Pulcini misti a sette ed Esordienti a nove.   La Società ha avviato inoltre il progetto Spark, l’amico calciatore dei bambini. Il progetto è condotto a titolo gratuito, in collaborazione con FIGC e Istituto Comprensivo Militi, ed è rivolto alle prime classe della scuola primaria del primo ciclo. Una sorta di laboratorio per l’educazione motoria ...
Il Città di Messina promosso in Serie D con due giornate di anticipo

Il Città di Messina promosso in Serie D con due giornate di anticipo

Calcio
Il Città di Messina chiude con due giornate d’anticipo il campionato di Eccellenza, pareggia al Marullo di Bisconte contro i “rivali” del Camaro e mette il punto esclamativo su una stagione perfetta. Lo spumante a dire il vero era in freddo già da un po ma ancora un punto divideva i giallorossi dal paradiso. Il teatro del Marullo, gremito in ogni ordine di posto per il big match, ha fatto da splendida cornice. E dire che Alessio Rossano, attaccante classe 99′ agli ordini di mister Ferrara,  aveva tirato un brutto scherzo al Città, con la zamp ata del vantaggio locale.Poi, Francesco Cardia, a 10′ dalla fine, ha suggellato una stagione da trascinatore con una punizione telecomandata valsa l’1-1 finale. PRIMO TEMPO E’ un inizio bloccato, entrambe le squadre hanno ampie motivazioni...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi