giovedì, ottobre 18

Calcio

L’Acr Messina ufficializza il nuovo allenatore, si tratta di Oberdan Biagioni

L’Acr Messina ufficializza il nuovo allenatore, si tratta di Oberdan Biagioni

Calcio
L’Acr Messina comunica di avere affidato l’incarico della guida tecnica della prima squadra ad Oberdan Biagioni. L’allenatore ha già diretto, nel pomeriggio, il primo allenamento con la squadra. A coadiuvarlo saranno il preparatore dei portieri Massimiliano Malandrucco e il preparatore atletico Giuseppe La Spada. Cambia il programma settimanale degli allenamenti. È stata rinviata a data da destinarsi l’amichevole programmata inizialmente al Marullo di Bisconte contro il Camaro per consentire al nuovo allenatore di lavorare con la squadra....
L’Acr Messina solleva dall’incarico il tecnico Pietro Infantino

L’Acr Messina solleva dall’incarico il tecnico Pietro Infantino

Calcio
Nel calcio contano i risultati. E quando una squadra costruita per vincere, viaggia ad una media retrocessione e subisce umiliazioni come quella della scorsa domenica al Franco Scoglio, è inevitabile che a pagarne le conseguenze sia il tecnico. E' accaduto a Messina dove Pietro Infantino è stato ufficialmente sollevato dall'incarico. L’allenamento odierno, svolto nel pomeriggio allo stadio Franco Scoglio, è stato diretto dal prof. Giuseppe Finocchiaro, dal collaboratore tecnico Nunzio Dario Di Dio e dal preparatore dei portieri Antonino Mirarchi. Il programma degli allenamenti proseguirà domani mattina sul sintetico del Marullo di Bisconte dove, giovedì alle ore 14:30, verrà disputata un’amichevole contro il Camaro. Nelle prossime ore si conoscerà il nome del nuovo tecnico che si...
In casa Acr Messina è buio pesto, i biancoscudati sconfitti in casa dall’Acireale

In casa Acr Messina è buio pesto, i biancoscudati sconfitti in casa dall’Acireale

Calcio
Pesantissima e inaspettata sconfitta casalinga per il Messina che adesso compromette seriamente una stagione calcistica che era partita con ben altri obiettivi. Tredici gol subiti e solo 4 punti raccolti in cinque gare, sono una media da retrocessione e non da squadra che dovrebbe tentare il salto di categoria. Adesso il tecnico Pietro Infantino è a rischio esonero, considerato che lo stesso a fine partita non ha parlato di dimissioni e si è rimesso alle decisioni del presidente Sciotto. La gara oggi si è giocata a porte chiuse per le note vicende in merito alla mancata possibilità della Commissione di potersi esprimere, considerato che per il Comune si sono presentati due funzionari i quali non avevano alcun potere decisionale. I biancoscudati oggi sono scesi in campo con il lutto al ...
L’Acr Messina batte il Gela 5-3 e supera il turno di Coppa Italia

L’Acr Messina batte il Gela 5-3 e supera il turno di Coppa Italia

Calcio
Il Messina batte il Gela 5-3 dopo i tiri di rigore e accede agli ottavi di Coppa Italia di Serie D. I biancoscudati, dopo essere passati in vantaggio con Genevier, hanno pensato di gestire la gara con il minimo sforzo, ma in questi casi se non chiudi il match, il pericolo è sempre dietro l’angolo. I padron di casa, infatti, hanno pareggiato grazie a  un penalty realizzato dell’ex Ragosta. Ai tiri di rigore il Messina ha avuto la meglio. La gara si è disputata a porte chiuse in  un silenzio irreale. La società gelese ha già palesato di essere abbandonata al proprio destino e, in queste condizioni, non è certo che possa concludere il campionato. La prima occasione da rete è per il Gela con Ragosta che, al 7’, impegna Compagno, costretto a rifugiarsi in corner. Poi è la volta di Mauro,...
Il Messina raccoglie solo un punto contro la modesta Cittanovese, 2-2 risultato finale

Il Messina raccoglie solo un punto contro la modesta Cittanovese, 2-2 risultato finale

Calcio
Al Messina non riesce il colpaccio esterno contro una formazione che sicuramente non è una macchina da guerra ed ha come unico obiettivo la salvezza. Per la Cittanovese, giocare con il Messina oggi è stato un evento storico e, per i calabresi, anche il risultato di 2-2, lo è stato. Per i biancoscudati, invece, è sicuramente un risultato negativo, due punti persi per strada che a fine campionato, dopo i primi due passi falsi, potrebbero essere fondamentali. I ragazzi di Infantino sono passati in vantaggio per due volte, ma sono stati raggiunti dagli avversari che hanno rischiato anche di vincere nelle fasi finali della gara. Il Messina passa in vantaggio al 2’ grazie a una rete di Genevier che pennella alla perfezione un calcio di punizione, dove Cassalia non può arrivare: 0-1. I pad...
L’Acr riprende gli allenamenti, arrivato il nuovo preparatore atletico

L’Acr riprende gli allenamenti, arrivato il nuovo preparatore atletico

Calcio
Ripresa degli allenamenti caratterizzata da lavoro atletica oggi pomeriggio al San Filippo. La squadra ha lavorato agli ordini dello staff tecnico guidato da Pietro Infantino e collaborato dalla scorsa settimana anche dal nuovo preparatore atletico Giuseppe Finocchiaro. Il prof. Finocchiaro, laureato all’Isef, ha lavorato con Giuseppe Sannino al Siena e vanta una significativa esperienza all’Isokinetic di Torino specializzandosi nella prevenzione degli infortuni. Il gruppo ha, quindi, lavorato sul riallineamento della preparazione di tutti i giocatori in base ai risultati dei test di Gacon effettuati la scorsa settimana proprio sotto la guida del prof. Finocchiaro. Hanno effettuato un allenamento differenziato Bossa, Arcidiacono e Rabbeni. All’allenamento non hanno preso parte Davide ...
Arriva finalmente la prima vittoria per i mamertini che asfaltano gli acesi

Arriva finalmente la prima vittoria per i mamertini che asfaltano gli acesi

Calcio
Quarto turno del campionato di Eccellenza, un Milazzo in credito con la classifica ospita il Real Aci . Alla voce del verbo vincere coniugano esclusivamente l’imperativo i ragazzi di Mr. Ferrara, vogliosi di vivere una stagione da protagonisti. Segnali confortanti in tal senso pervenuti dalla società in settimana che ha puntellato la già ottima rosa a disposizione del tecnico barcellonese con gli innesti di Alosi in mediana e Crinò ed il giovane Cambria a rimpolpare il reparto avanzato . Unica nota negativa, l’indisponibilità da parte del Marco Salmeri ad ospitare i tifosi mamertina per questa seconda gara casalinga . Disegna il suo Milazzo con un iper offensivo 4-2-4 Mister Pasquale Ferraracon il giovane D’Amico, classe 2000, tra i pali, linea a 4 con Antonuccio (00’) e Franchina s...
Prova incolore del Città di Messina sconfitto dalla Nocerina

Prova incolore del Città di Messina sconfitto dalla Nocerina

Calcio
Seconda sconfitta consecutiva per il Città di Messina, apparso demotivato e distratto nei momenti decisivi della sfida contro la Nocerina. Un buon primo tempo, in cui l’ordine tattico aveva portato pochi pericoli alla porta di Amella, vedeva il Città di Messina sfiorare il vantaggio con Feuillassier. Nella seconda frazione la reazione locale, nemmeno troppo incisiva, non trova risposta in Bombara e compagni, quasi mai pericolosi e costretti nella propria metà campo a giocare di rilancio. Dieci minuti di consueto studio per le due squadre, dove le deboli emozioni provengono da un rinvio svirgolato di Amella al 4’ e da uno spunto poco produttivo di Cannino al 5’. Rossoneri avanti all’11’ con Simonetta ma un attento Bombara allontana il pericolo. È il 17’ e il Città di Messina confezi...
Il Messina brinda con il Marsala e festeggia la prima vittoria del Campionato

Il Messina brinda con il Marsala e festeggia la prima vittoria del Campionato

Calcio
Il Messina si riscatta dalle due sconfitte consecutive che hanno segnato l'inizio di questo campionato di serie D, e vince con il Marsala con il risultato di 3-2. I biancoscudati, soprattutto nel primo tempo, hanno dato chiari segnali di ripresa correndo su tutte le palle, aggredendo gli avversari e costruendo buone trame di gioco. Ma oggi il Messina nella ripresa ha rischiato troppo ed ancora una volta il reparto arretrato, nonostante lo schieramento a quattro, ha dato più volte segni di sbandamento, compreso il portiere Meo che ha commesso qualche errore di troppo ed è sembrato meno sicuro del solito. Ma ciò che oggi contava era la vittoria e la conquista di tre punti che fanno morale e, soprattutto, salvano la panchima al tecnico Pietro Infantino. I gol sono stati siglati da Sekkoum...
Piove sul bagnato in casa Acr Messina, il direttore sportivo Adriano Polenta va via

Piove sul bagnato in casa Acr Messina, il direttore sportivo Adriano Polenta va via

Calcio
Il direttore sportivo Adriano Polenta si trova costretto a lasciare l’incarico in seno all’Acr Messina. Ecco il messaggio del dirigente ai tifosi e alla società: «A causa di gravi ed imprevedibili problemi personali sono costretto, mio malgrado, a rinunciare all'incarico di direttore sportivo dell’Acr Messina. Nel ringraziare per la fiducia e l’accoglienza ricevuta faccio il mio più grande in bocca al lupo. Adriano Polenta». La società ringrazia il direttore sportivo per il lavoro svolto avendone apprezzato le qualità umane e professionali nelle poche - purtroppo - settimane in giallorosso ed augura a Polenta di risolvere quanto prima e in maniera positiva i problemi che lo costringono a rinunciare all'incarico....
Infantino: “Mi assumo tutte le responsabilità di ciò che è accaduto, ma non mollo”

Infantino: “Mi assumo tutte le responsabilità di ciò che è accaduto, ma non mollo”

Calcio
"Mi assumo tutte le responsabilità di quanto accaduto oggi. Noi siamo una squadra con grandi nomi, ma la serie D richiede altre caratteristiche, della cattiveria agonistica, del contrasto e la squadra non ha queste caratteristiche per colpa dell’allenatore". Non si nasconde dietro un dito il tecnico Pietro Infantino che, a fine gara, si è presentato in sala stampa dopo un breve faccia afaccia con il presidente e i dirigenti. "Non sto rispondendo con i fatti per l’investimento che ha fatto la società e per le aspettative della piazza -ha proseguito il tecnico-. Abbiamo una grande squadra che non sta rispondendo alle esigenze del pubblico e della società". Il tecnico biancoscudato ammette le sue colpe ma non parla di eventuali dimissioni: "Nella vita, nessuno mi ha mai regalato niente, h...
Incredibile tonfo dell’Acr Messina sconfitto dall’Igea Virtus per 3-0

Incredibile tonfo dell’Acr Messina sconfitto dall’Igea Virtus per 3-0

Calcio
Doveva essere la partita del riscatto, invece è stata una gara che ha fatto vergognare i 500 tifosi messinesi che hanno gremito gli spalti del D'Alcontres, pensando di festeggiare la prima vittoria dell'Acr Messina, ed è stata anche la gara che ha fatto arrabbiare il presidente Pietro Sciotto che, dopo il terzo gol, ha abbandonato lo stadio barcellonese. Quando si costruisce una rosa per stare nelle zone alte della classifica, si mette a disposizione un budget importante, arrivano giocatori di categoria superiore e si mette in piedi uno staff societario di un certo livello e si gioca contro una "cenerentola" del campionato che ha soltanto l'obiettivo della salvezza, non ti aspetti una gara come quella odierna dove i ragazzi di Mancuso hanno corso come dei matti, aggredendo i biancoscud...
L’Acr Messina aggiunge un altro tassello in difesa, arriva il difensore under Biancola

L’Acr Messina aggiunge un altro tassello in difesa, arriva il difensore under Biancola

Calcio
L’Acr Messina comunica l’ingaggio di Vittorio David Biancola. Il difensore, nato a Porto Empedocle (Agrigento) il 6 febbraio 1998, ha vinto due campionati consecutivi in Serie D, centrando la promozione prima con il Bisceglie e la scorsa stagione con il Potenza, totalizzando 22 presenze e una rete. Biancola, che può essere impiegato sia come centrale che come esterno destro, si è distinto indossando la fascia da capitano della "Berretti" del Catania, giunta in semifinale nel 2015/16. Il giocatore è a disposizione dello staff tecnico e già da OGGI si allenerà agli ordini dell’allenatore Pietro Infantino....
Il Città di Messina non da’ continuità alle prestazioni positive dei giorni scorsi e impatta contro la Palmese

Il Città di Messina non da’ continuità alle prestazioni positive dei giorni scorsi e impatta contro la Palmese

Calcio
Nulla è scontato in questo Girone I di Serie D e dopo la prima giornata il Città di Messina ne ha già avuto la prova. In un Lopresti gremito per supportare una Palmese che appena 2 giorni fa pareva sull'orlo del precipizio, gli uomini di Furnari non riescono a sfondare e in alcuni tratti del match subiscono Gambi e compagni. Partita particolarmente bloccata nelle prime battute, il Città cerca il gioco sulle fasce, la Palmese risponde con un ordinato 4-4-2 particolarmente propositivo in ripartenza. Apre le danze la conclusione dalla distanza provata da Gambi dopo 8' minuti, nessun problema per Paterniti. Galesio è abile nella difesa del pallone e aiuta la squadra a costruire, suo l'assist al 14' per la conclusione alta di Cardia.  Il gioco sui laterali del Città non decolla, Furnari ...
Esordio con sconfitta per l’Acr Messina, il Bari porta a casa i tre punti senza troppi affanni

Esordio con sconfitta per l’Acr Messina, il Bari porta a casa i tre punti senza troppi affanni

Calcio
Esordio amaro per l’Acr Messina che ha subito una pesante sconfitta per 3-0 da parte del Bari, formazione favorita per la vittoria del campionato. I gol portano la firma di Floriano al 20’, Simeri al 47’ e Pozzebon al 78’ su calcio di rigore. Al di là della sconfitta, il Messina non ha mai avuto un approccio positivo alla gara. I ragazzi di Infantino sono sembrati troppo intimoriti dalla corazzata del Bari e non hanno mai impensierito gli ospiti e costruito un gioco fluido per poterli mettere in difficoltà. Preoccupa soprattutto l’approccio mentale di calciatori esperti come Porcaro, Cossentino e Russo che dovrebbero essere una garanzia per la retroguardia giallorossa, invece oggi in quel reparto sono stati commessi troppi errori. Il Messina paga anche la poca qualità dei calciatori un...
Igea Virtus sorprendente, ottimo punto conquistato a Gela

Igea Virtus sorprendente, ottimo punto conquistato a Gela

Calcio, Sport
Un'Igea Virtus combattiva non ci sta a fare la parte della vittima sacrificale e va a conquistare un punticino preziosissimo al "Presti" di Gela, in casa di una delle formazioni più quotate del torneo. La gara, disputata a porte chiuse, ha fatto registrare il vantaggio dei padroni di casa al minuto numero 13. Il difensore gelese ha girato in porta un assist di Bonanno, superando Prisco. Il punto del pareggio i giallorossi lo segnano al 46' con Vona, che tocca di testa un calcio di punizione di Akrapovic. Gli uomini di Karel Zeman hanno attaccato cercando di far loro l'incontro ma il muro igeano è risultato insuperabile con Prisco decisivo in più di una circostanza. Un pizzico di fortuna ha fatto il resto nel finale con una conclusione di Ragosta che ha colpito i due pali senza andare olt...
L’Acr Messina ufficializza l’ingaggio di Genevier: “Sensazioni positive”

L’Acr Messina ufficializza l’ingaggio di Genevier: “Sensazioni positive”

Calcio
L’Acr Messina comunica l’ingaggio del centrocampista Gael Genevier. Nato a Saint-Martin-d'Hères, il giocatore francese cresciuto nell’Ol. Lione vanta una lunghissima esperienza e militanza in tutti i campionati professionistici italiani. Il mediano ha vestito tra le altre le maglie di Siena, Perugia e Torino e nelle ultime due stagioni è stato protagonista nella Reggiana, in serie C. Genevier è già a disposizione dello staff tecnico guidato dall’allenatore Piero Infantino. Prima giornata di allenamenti in maglia giallorossa per Gael Genevier. Il centrocampista francese ha svolto entrambe le sedute programmate. In mattinata un allenamento tecnico-tattico e nel pomeriggio Infantino ha fatto disputare una partitella in famiglia. «Ho sensazioni positive, sono contento di essere arrivat...
APD Terme Vigliatore, che entusiasmo! Ma il presidente Barresi tiene i piedi per terra

APD Terme Vigliatore, che entusiasmo! Ma il presidente Barresi tiene i piedi per terra

Calcio, Sport
Tre punti in trasferta per esordire col classico "botto" alla prima avventura nel massimo torneo regionale. L'APD Terme Vigliatore ha sorpreso, ma non troppo, anche il patron Stefano Barresi: "sono sincero, non mi aspettavo un esordio così felice in campionato su un campo difficile, ma i ragazzi sono scesi in campo con grande determinazione e concentrazione disputando un'ottima gara. I nuovi arrivati si sono inseriti molto bene grazie anche al certosino lavoro di Mister Cambria, cementandosi in un gruppo più che affiatato con la vecchia guardia". I giallorossoverdi hanno sciorinato una prestazione brillante al cospetto di un Marina di Ragusa coriaceo: "é vero- prosegue il presidente- la gara poteva finire in parità. Il Marina di Ragusa è una gran bella squadra, allestita da una società c...
Igea Virtus, si lavora per completare la rosa a disposizione di mister Mancuso

Igea Virtus, si lavora per completare la rosa a disposizione di mister Mancuso

Calcio, Sport
L'Igea Virtus prova a rinforzarsi prima dell'inizio del prossimo campionato di Serie D. L'avventura giallorossa partirà da Gela. Intanto a Barcellona Pozzo di Gotto arriva il difensore Edoardo Vona, classe 1996. Il giocatore ha indossato le maglie di Racing Roma, Latina e Tortolì, malgrado abbia soltanto 22 anni. In giallorosso è tornato Alessio Busatta che era tornato in Veneto dopo il ritiro. Ha firmato e adesso è nuovamente a disposizione di mister Mancuso. Occhi puntati adesso sui possibili ingaggi di Gaetano Adamo, 28 anni, ex di Orlandina e Due Torri e su Falou Samb, giocatore ex Ancora e Reggina, classe 1997. In dirittura d'arrivo dovrebbe essere la trattativa per l'ingaggio di Armando Prisco, portiere proveniente dall'ACR Messina....
L’Acr Messina batte il CdM con un gol di Petrilli e accede ai sedicesimi di Coppa

L’Acr Messina batte il CdM con un gol di Petrilli e accede ai sedicesimi di Coppa

Calcio
L’Acr Messina batte di misura il Città di Messina e supera il secondo turno di Coppa Italia di serie D approdando ai sedicesimi di finale. Il gol partita è stato realizzato dal nuovo arrivato Petrilli, che ha mostrato di essere un calciatore dalle buone doti tecniche di palleggio e visione della porta. Il calciatore è subentrato a gara in corso, dopo che i padroni di casa avevano subito il gioco degli avversari per tutto il primo tempo e parte della ripresa. Città di Messina che, nonostante la sconfitta, può sicuramente ritenersi soddisfatto della prestazione effettuata. Gli ospiti hanno sfiorato il gol nel primo tempo per ben due volte al 13’ dopo un cross al veleno di Fragapane, deviato da Biondi che costringe Ragone -ottima la sua prestazione oggi- a rifugiarsi in corner. Al 40’ è C...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi