martedì, settembre 26

Centro Convenienza. Il bello (davvero bello) che costa poco, alla portata di tutti

“Il bello che costa poco”. A questo slogan il Centro Convenienza è sempre rimasto legato. Più che uno slogan, un credo. Un credo sul quale l’azienda ha fondato la sua storia. Offrire alla clientela articoli unici, belli a vedersi e duraturi nel tempo. Il tutto a prezzi più che competitivi e accessibili. Una storia che nasce venticinque anni fa a Barcellona Pozzo di Gotto con il primo storico punto vendita, recentemente rinnovato. La qualità e la cortesia, il rispetto verso i lavoratori, un diligente piano di sviluppo, un occhio al sociale e tanta fede hanno portato il gruppo a una meravigliosa scalata. Prima l’apertura a Caltanissetta e Ragusa. Nel 2011 la decisione di varcare lo Stretto di Messina. Di solito chi lascia la Sicilia lo fa per cercare lavoro. Il Centro Convenienza, invece, in Sicilia ci rimane e si espande verso Nord per offrire lavoro e produttività. Una sfida che parte dalla nostra Isola. Prima tappa Catanzaro. Nel 2013 arriva l’apertura del punto vendita di Marcianise, in Campania, il più grande del Sud Italia. Arrivano poi le aperture di Palermo, Torre Annunziata (sempre in Campania) e Catania, dove sorge una struttura di cinquemila metri quadrati con 190 ambienti interamente allestiti.

Recentemente anche il logo si è rifatto il look con colori solari e un accattivante tricolore a segnare uno dei punti fissi dell’azienda: l’attenzione verso il Made in Italy. Intanto, altri traguardi sono ormai all’orizzonte. Le aperture a Roma est e Salerno e, come previsto dal piano di sviluppo, l’obiettivo di impiantarsi anche a Bari entro la fine dell’anno in corso. Tante ambizioni, tante speranze. Il tutto, offrendo sempre il massimo ai clienti nella progettazione d’interni su misura, cucine e camerette grazie a un preparatissimo team di arredatori. E, ogni mese, tantissime offerte per chi vuole far bella la propria casa. Il bello che costa poco e conviene, un fiore all’occhiello per l’economia siciliana.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry