martedì, novembre 13

Condannato, si rende irreperibile, arrestato 45enne messinese

Era ricercato dal giugno scorso. Su Massimo Spartà, messinese di 45 anni, pendeva un provvedimento di condanna emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Messina ed un contestuale ordine di esecuzione di carcerazione con una pena di 6 anni e 4 mesi.

L’uomo, resosi responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e violenza sessuale, è stato rintracciato ieri grazie al lavoro di indagine degli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Messina.

I poliziotti hanno seguito le tracce dell’uomo sino allo stabile dove, con ogni probabilità, sfruttando il doppio ingresso ed un sistema di videosorveglianza articolato, si nascondeva.

Sono dunque riusciti a tracciarne gli spostamenti sino all’arresto, ieri, nel viale Europa. Dopo le formalità di rito, il 45enne è stato trasferito presso la locale casa circondariale.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi