sabato, Luglio 20

Controlli della Guardia di Finanza nei negozi del centro cittadino. Sequestrati capi d’abbigliamento contraffatti

I finanzieri del Comando Provinciale di Messina, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla tutela della sicurezza economica e finanziaria, hanno sequestrato un ingente numero di capi di abbigliamento contraffatti in negozi del centro cittadino.
Nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio, sono state intensificate le attività di contrasto alla contraffazione, che hanno portato ad effettuare due sequestri in altrettanti negozi di abbigliamento.
I finanzieri hanno individuato nel quartiere Provinciale di Messina un negozio di articoli sportivi “sospetto”, che offriva alla libera vendita scarpe di marchi famosi, come Adidas, Fila e Saucony, ad un prezzo nettamente inferiore a quello di mercato. A seguito di preliminari accertamenti è scattato il sequestro: all’interno del
negozio sono state sequestrate circa 350 paia di scarpe, ed il titolare è stato denunciato a piede libero per violazione della normativa sul diritto d’autore e per il reato di ricettazione.
Inoltre, nei pressi della centralissima Piazza Cairoli, è stato individuato un negozio che poneva in vendita capi di abbigliamento di marchi famosi, come Fred Perry, Lacoste, Harmont & Blaine e Ralph Lauren. Anche in questo caso, i preliminari accertamenti hanno portato a ritenere contraffatti i capi di abbigliamento: sono stati, pertanto, sequestrati oltre 150 capi di abbigliamento tra maglie e pantaloni, ed il titolare, anche in questo caso, è
stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.
I sequestri sono stati effettuati dai finanzieri della “Sezione Operativa Pronto Impiego”, i Baschi Verdi del Gruppo di Messina, militari specializzati quotidianamente impegnati nei servizi finalizzati al contrasto degli illeciti economico-finanziari connessi al commercio di prodotti contraffatti, nei settori connotati da maggiore pericolosità sociale, come lo spaccio e il traffico di sostanze stupefacenti, e nei servizi di concorso al mantenimento dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica in ambito Provinciale.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi