venerdì, Gennaio 24

Inconcepibili ritardi per l’assunzione degli operatori ecologici, diffida di Lombardo al Centro per l’impiego

Durante l’ultima conferenza stampa, il presidente della Messina Servizi Bene Comune, Giuseppe Lombardo, era stato chiaro: “Qualcuno si farà molto male -affermò-, l’ufficio per l’impiego ha dato due risposte contraddittorie e non può giocare con la pelle di 100 persone che attendono il lavoro”. Era, quindi, un preannuncio di ciò che è avvenuto oggi: “Abbiamo diffidato con una lettera il Centro per l’impiego di Messina  per non aver dato ancora le informazioni sulle verifiche delle condizioni familiari e reddituali delle persone selezionate nel ‘Bando per l’assunzione di cento operatori ecologici’, -ha affermato Lomberdo- e tutto questo sta rallentando il procedimento amministrativo pregiudicando il raggiungimento degli obiettivi programmati dalla nostra Società e dal Comune di Messina”. Il presidente di Messina Servizi Bene Comune, ha poi aggiunto: “Già con la nota del 18/12/2019 avevamo chiesto se erano state effettuate le verifiche presso gli enti preposti al Centro per l’impiego senza avere risposta. Ora chiediamo urgentemente di averle perché tutto questo sta bloccando la nostra attività. È un ritardo incredibile e ingiustificato”.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi