domenica, giugno 24

Lancio di sassi dal cavalcavia a Milazzo, si cercherebbe una terza persona

C’è una terza persona coinvolta nel lancio di sassi dal cavalcavia dell’A20 a Milazzo. Sabato notte, la Polizia ha arrestato due diciassettenni che hanno ammesso le loro colpe. L’arresto è stato quindi convalidato con il successivo trasferimento presso il carcere minorile. I due minori avrebbero chiamato in causa anche un altro ragazzo che, nelle settimane precedenti, avrebbe partecipato con loro al lancio.

I ragazzi sono stati ripresi da immagini di videosorveglianza installate dalla Polizia. Il lancio di sassi ha centrato un pullman, un’auto della Polizia Stradale e un’altra auto con a bordo quattro persone che transitava in zona lo scorso sabato.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi