venerdì, dicembre 14

Messina, i Carabinieri arrestano un 81enne per usura e un 27enne per resistenza a pubblico ufficiale

I Carabinieri della Stazione di Messina Giostra hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Messina, a carico di Z. G., 81enne pregiudicato messinese.

I militari lo hanno trovato presso la propria abitazione ed arrestato poiché riconosciuto colpevole del reato di usura, commesso a Messina nell’anno 2016, per il quale dovrà espiare la pena di 2 anni di reclusione in regime di detenzione domiciliare.

I Carabinieri della Stazione di Messina Camaro Superiore, invece, hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina, a carico di M. E., 27enne rumeno. I militari hanno notificato il provvedimento restrittivo della libertà personale all’uomo che è stato riconosciuto colpevole dei reati di resistenza a un pubblico ufficiale e lesioni personali, per i quali dovrà espiare la pena di 11 mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare. I fatti si riferiscono al 01 settembre 2017, quando l’uomo, unitamente ad un connazionale, era stato arrestato in flagranza di reato per i sopracitati reati.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi