sabato, Agosto 8
Shadow

Messina Volley Campione d’Inverno: 3-1 al Sant’Agata Volley

Con il 3-1 sul Sant’Agata Volley, il Messina Volley si laurea Campione d’Inverno e si porta a 4 punti di vantaggio in classifica proprio sul roster di mister Pippo Romeo. Il match è valevole come 9ª giornata del Campionato FIPAV di Serie C femminile, ultima del girone di andata. Inoltre con questa vittoria, la capolista ottiene il suo nono sigillo stagionale in altrettante gare. La partita è combattuta fino alla fine con le ragazze di mister Danilo Cacopardo che, dopo essere passate in vantaggio di 2 set, subiscono il ritorno delle avversarie nel terzo, per poi sancire la vittoria nel successivo. Nel primo set le padrone di casa si portano sul 3-0 grazie a due punti di Ilman Nadif e l’ace di Romina Flores. Roberta Ferraro e l’ace di Nadif allungano a +5 (8-3). Le giallo-blu non ci stanno e pareggiano i conti (9-9) grazie a due punti di Stefania Criscuolo (con un ace), Federica Sicari e Giulia Mondello. Si viaggia punto a punto fino all’11 pari sancito dallo spunto di Gloria Scimone ed è sempre il capitano giallo-blu con altri due acuti a dare il +2 alle ospiti (11-13). Il muro di Valeria Foraci pareggia (13-13), mentre altri due colpi di Scimone (di cui un muro) ristabiliscono le distanze fra le due compagini (+2; 13-16). Il coach di casa chiama la pausa ed al rientro, dopo un batti e ribatti, il Sant’Agata pareggia (18-18). Si viaggia punto a punto fino al vantaggio di Scimone che porta il risultato sul 23-21 per la capolista. Mister Romeo richiama time-out che però non sortisce gli effetti sperati, visto che al rientro Francesca Cannizzaro realizza il set point e il pallonetto della palleggiatrice Michela Laganà chiude il parziale a favore delle ospiti (21-25). Nel secondo Messina Volley avanti per 2-0 grazie a Cannizzaro e così fino al pareggio delle locali (7-7) siglato dal muro di Ariana Titone. La parità dura fino al 13 pari, quando Criscuolo e Sicari riportano avanti le ospiti (+2; 13-15), con il mister locale a chiedere la pausa. Al rientro Laganà porta a 3 (13-16) i punti di vantaggio del Messina Volley e Scimone sigla il +5 (17-22). Romeo chiama nuovamente time-out e riesce ad accorciare a -3 (20-23). E’ adesso coach Cacopardo a chiedere la pausa con capitan Scimone a salire in cattedra e chiudere il parziale con i successivi due acuti (20-25). Terzo in equilibrio fino al 6 pari, con il muro di Sicari e il punto di Criscuolo a portare la capolista avanti (+2; 6-8). Romeo chiama time-out con Ferraro e tre ace consecutivi di Titone a ribaltare il risultato (+2; 10-8). Il Messina Volley reagisce e piazza un break di 5 punti che gli consente di riportarsi a +3 (10-13) con protagoniste Criscuolo, Cannizzaro e due volte Sicari. Il coach di casa chiama time-out con Ferrara e Agnese Prinzivalli ad accorciare a -1 (12-13). Prinzivalli trova il pari (4-14) e, di nuovo il capitano del Sant’Agata insieme a Foraci e l’ace di Ferrara, portano avanti le padrone di casa (+3; 17-14). Cacopardo chiama la pausa ed al rientro Cannizzaro e l’ace di Sicari accorcia a -1 (17-16). Sempre Cannizzaro con due punti (di cui un ace) trova il pari (18-18) e Mondello sigla il 20-18 per le giallo-blu. Il pallonetto di Scimone concretizza il 23-20 ospite, ma Ferrara e il pallonetto di Nadif rincara le padrone di casa (-1;22-23). Il muro di Laganà vale il set point, ma le locali riescono a concretizzare il break che gli consente di pareggiare e portarsi avanti (25-24). A nulla vale il time-out ospite in quanto al rientro il Sant’Agata accorcia il gap dei set (1-2; 26-24). Nel quarto le locali partono con un +4 (7-3) sancito da Titone, due volte Ferraro e Nadif. Cacopardo chiama time-out e la capolista reagisce con Criscuolo e Cannizzaro (-2; 7-5). Ferraro e l’ace di Nadif riportano a 4 (9-5) i punti di distacco, ma il Messina Volley realizza un ulteriore break di 4 punti che gli consente di pareggiare (9-9) con Sicari, Mondello e il muro di Cannizzaro. E’ adesso il Sant’Agata a realizzare il break di 4 punti (13-9) con l’ace di Ferraro e Foraci. Cacopardo chiama la pausa e il Messina Volley torna a -2 (16-14) con Cannizzaro, Scimone e due punti di Mondello (con un ace). E’ adesso Romeo a chiamare time-out e inizialmente le padrone di casa tornano a +3 (18-15) con Titone, ma successivamente le ospiti materializzano il pari (18-18) con il muro di Scimone, la palla a terra di Criscuolo e la fast di Sicari. Ferraro e l’ace di Nadif riporta a +2 (20-19) il Sant’Agata, ma la capolista ritorna in parità (23-23) con Scimone e Mondello. L’ace di Cannizzaro chiude il match a favore del Messina Volley. A fine gara il tecnico giallo-blu ha dichiarato: “E’ stata una partita molto difficile, combattuta. Abbiamo giocato bene dal punto di vista difensivo, mentre in attacco e in battuta abbiamo subito la tensione della partita. Anche nei primi due parziali vinti, sotto questo aspetto abbiamo peccato un po’ nel concludere le azioni che ormai erano nel nostro lato. In linea di massima il lavoro fatto durante il girone di andata si è visto. Nel terzo set, nei due unici momenti in cui abbiamo leggermente mollato è chiaro che un’ottima squadra riesce a vincerti il parziale. Secondo me la cosa migliore l’abbiamo fatta dal punto di vista mentale visto che è difficile uscire da un set perso dopo il vantaggio per 24-22 e rimontare due volte nel set successivo e le ragazze hanno dimostrato un carattere veramente importante”. Il tecnico di Letojanni si è poi soffermato sul girone di ritorno e il prossimo match contro la Saracena: “Ancora non abbiamo fatto niente, in quanto di fronte abbiamo tutto il girone di ritorno e già si è visto quante ottime squadre possono metterci in difficoltà, a partire dalla Saracena. Abbiamo affrontato la Saracena in un momento favorevole per noi, ma sfavorevole per loro visto degli infortuni e fra l’altro la partita è stata ugualmente combattuta. Adesso inoltre giochiamo in casa loro e chiaramente questo rappresenterà una difficoltà, difficoltà che comunque incontreremo un po’ con tutte le altre squadre”.

Il tabellino della gara:

Sant’Agata Volley – Messina Volley 1-3 (21-25; 20-25; 26-24; 23-25)

Sant’Agata Volley: Zingales, Flares 1, Foraci Va. 13, Ianni, Ferraro 13, Titone 10, Santostefano, Valore, Prinzivalli (Cap.) 6, Nadif 11, Foraci Ve. (Lib.). All. Romeo, 2° All. Russo.

Messina Volley: Marra, Mento, Mondello 8, Laganà 4, Criscuolo 13, Donato, Cannizzaro 11, Scimone (Cap.) 19, Sicari 12, Biancuzzo G. (Lib. 1), Biancuzzo Y. (Lib. 2). All. Cacopardo.

Arbitri: Barbara e Mallia di Palermo

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi