domenica, maggio 27

Milazzo. Bando europeo per potenziare la pubblica illuminazione

Un project financing per la gestione degli impianti di pubblica illuminazione cittadina. Il Comune intende dar corso all’idea proposta dalla srl “Società gestioni italiane” (Sgi) di Roma (amministratore è l’ing. Sergio Tomasino),non solo per l’adeguamento degli impianti alla normativa vigente ma anche al miglioramento dell’efficienza energetica.

L’obiettivo è ottenere anche delle risorse messe a disposizione dal Fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2020. Al riguardo è in pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale il bando da 72 milioni di euro per ammodernare la rete di illuminazione pubblica e ridurre i consumi energetici nei Comuni dell’Isola. E lo stesso pone una particolare attenzione proprio al partenariato “pubblico-privato”, in modo tale da migliorare sia la qualità degli interventi, sia l’aumento degli investimenti.

Il bando prevede una procedura “a sportello” e il contributo finanziario in conto capitale è concesso fino al 100 per cento della spesa totale ammissibile e non può essere inferiore a duecentomila euro – e superiore a cinque milioni di euro – per ogni singola istanza. I Comuni hanno novanta giorni di tempo per presentare i progetti.

«Una opportunità che contiamo di cogliere – ha detto il sindaco Formica – in quanto fondamentale per un ente come il nostro che dispone di poche risorse per assicurare non solo una corretta manutenzione dell’impianto di pubblica illuminazione assai carente (specie al Capo e in periferia), ma che anche proprio per la sua vetustà determina elevati costi complessivi di gestione.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi