domenica, Giugno 7
Shadow

Milazzo, Premio Matumaini: la gioia di donare la speranza

Matumaini apre il 2020 con un nuovo evento che segna con forza l’instancabile messaggio di speranza che sin dalla nascita l’associazione si adopera a trasmettere. Coerente con il motto “L’essenziale nella vita è fare il bene, ognuno sulla strada in cui si trova”, seguendo il quale sono stati realizzati vari progetti in Africa e altrettanti eventi di informazione e sensibilizzazione in Italia, Matumaini invita tutti a un appuntamento che diventerà nuovo motivo di incontro annuale: sabato 11 gennaio 2020 alle ore 17 presso la sala conferenze dell’Eolian Milazzo Hotel avrà luogo la cerimonia di consegna del “Premio Matumaini – La gioia di donare la speranza”. Il premio, alla prima edizione, viene conferito a persone che si sono distinte in modo particolare per l’attività missionaria a favore di chi vive una condizione di disagio e sarà conferito alla dottoressa Mariella Enoc, presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”.
La dottoressa Enoc, alla guida “dell’ospedale del Papa” dal 2015, si distingue quotidianamente per quella miscela di professionalità e umanità che rendono l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù un’eccellenza delle cure pediatriche nel mondo, dove la scienza e la relazione umana camminano insieme mettendo la persona al centro. In pieno spirito evangelico, la dottoressa Enoc ha reso la struttura da lei diretta non solo porto accogliente e sicuro per tutti i bambini che ogni anno vengono accolti da ogni parte del mondo, ma come lei stessa dice, “quello che dirige è un ospedale aperto, perché il nostro sapere deve essere patrimonio di tutti”, definizione che incarna perfettamente anche l’altra grande area, quella delle missioni internazionali che vedono le equipe mediche volare da un capo all’altro del mondo per intervenire e per formare altrettanti medici mentre nascono nuove strutture sanitarie, ultimo l’ospedale voluto da Papa Francesco nella Repubblica Centrafricana.
Durante l’evento verrà proiettato il documentario di Matteo Arrigo “Ma che ci vai a fare in Africa”, una raccolta di testimonianze sulle ultime missioni in Tanzania e in Namibia dell’equipe di cardiochirurgia pediatrica diretta dal dottor Sasha Agata, primario del “Centro Cardiologico Pediatrico Mediterraneo Bambino Gesù” di Taormina.
“Per noi di Matumaini – ha dichiarato il presidente Carmen Falletta – è un grande onore conferire il “Premio Matumaini , La Gioia di Donare la Speranza” alla dottoressa Mariella Enoc, persona straordinaria che incarna e mette in azione i principi cristiani ai quali si ispira la nostra piccola associazione. Queste iniziative oltre a sensibilizzare e far conoscere il bene che cammina nel mondo, speriamo siano utili a mettere sempre più in relazione le tante persone che nel loro quotidiano si impegnano a fare il bene, perché è insieme, facendo ognuno il suo pezzettino, che si costruisce un mondo migliore.”

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi