sabato, Agosto 24

Minaccia la moglie con una pistola giocattolo, allontanato dalla casa coniugale

E’ stata eseguita dagli agenti del Commissariato di P.S. di Capo d’Orlando, la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa coniugale a carico di un cinquantaseienne del posto. La misura richiesta dal P.M. della Procura della Repubblica di Patti, Andrea Apollonio, ed emessa dal Gip dello stesso Tribunale, Ugo Domenico Molina, scaturisce dall’intervento effettuato dalla Polizia di Stato, lo scorso 29 aprile, presso l’abitazione dell’indagato su richiesta della ex moglie, a seguito dell’ennesima lite e delle minacce che l’uomo aveva effettuato nei confronti della donna.

Minacce di morte che questa volta l’uomo aveva compiuto mostrando alla donna una pistola che i successivi accertamenti hanno dimostrato essere un’arma giocattolo in metallo priva di tappo rosso. L’intervento degli agenti, la successiva perquisizione domiciliare e gli atti compiuti a seguito della denuncia presentata dalla donna, hanno permesso di ricostruire angherie e vessazioni subite.

Situazione analoga era stata riscontrata dagli stessi agenti del Commissariato di Capo d’Orlando appena poche settimane fa: una donna, stavolta di Brolo, costretta a subire maltrattamenti e umiliazioni da parte del marito. In questo caso, notificato all’uomo la misura cautelare del divieto di soggiorno nel paese in cui vive la moglie.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi