giovedì, Aprile 18

Perseguita la sua ex per convincerla a tornare insieme, arrestato 37enne

Atti persecutori, minacce, percosse e violazione di domicilio. Questi i reati di cui dovrà rispondere il 37enne C.G., arrestato dai Carabinieri di Giardini Naxos.

L’indagine ha preso il via, dopo la denuncia di una 50enne del luogo nei confronti dell’uomo, già sottoposto a divieto di avvicinamento dal novembre 2018. Dopo la conclusione del rapporto sentimentale, pur di recuperare la pregressa relazione, la pedinava, le scriveva, le telefonava ripetutamente cercando in ogni modo di tornar a far parte della vita della donna.

Lo scorso mese di marzo, il 37enne è entrato all’interno dell’abitazione della donna, pretendendo di controllare il telefono dell’ex convivente. Il giorno successivo l’ha raggiunta sul posto di lavoro, chiedendo insistentemente con fare intimidatorio ed aggressivo di riprendere i contatti telefonici intimandole di “sbloccarlo sulle chat e sulle telefonate”.

Le indagini, prontamente avviate dall’Arma di Giardini Naxos, hanno consentito di riscontrare quanto denunciato dalla donna. I Carabinieri hanno ricostruito un quadro indiziario grave, tale da consentire l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’uomo è stato, quindi, rintracciato, arrestato e rinchiuso presso la  casa circondariale di Messina Gazzi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi