mercoledì, Giugno 26

Sicurezza in stazione. La Polizia Ferroviaria impegnata in servizi di controllo straordinari

Sicurezza la parola chiave per i poliziotti della Sezione Polizia Ferroviaria a Messina impegnati quotidianamente nel garantire un sereno transito in stazione a migliaia di cittadini e viaggiatori.

Stazione ferroviaria ma anche aree adiacenti e limitrofe in una città snodo e con un’incidenza di fenomeni delinquenziali che si diversificano nel corso delle 24 ore, e che vanno dal furto e danneggiamento in stazione alla rissa in strada, sino al costante monitoraggio del fenomeno del depredamento di cavi o quant’altro possa contenere il prezioso rame.

Alto il livello di attenzione relativo al controllo di persone e bagagli anche a bordo treno. Treni locali e regionali ma anche a lunga percorrenza sottoposti a costante pattugliamento.

Risale ad un paio di giorni fa l’arresto di Aymen Chouaieb, un cittadino di nazionalità tunisina trentaquattrenne che alla consueta verifica di documenti e generalità, ne è risultato sprovvisto. Gli immediati riscontri presso il locale Gabinetto di Polizia Scientifica hanno evidenziato plurime identità e un ordine di carcerazione a carico del trentaquattrenne. L’uomo è stato trasferito presso la locale casa circondariale.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi