venerdì, Febbraio 22

Tag: Calcio

Nessuna emozione tra Castrovillari e Messina, 0-0 risultato finale

Nessuna emozione tra Castrovillari e Messina, 0-0 risultato finale

Calcio
Che l’Acr Messina avrebbe firmato per un pareggio a Castrovillari, si era già compreso alla vigilia di una gara che avrebbe potuto portare i biancoscudati fuori dal pantano della zona play off. Oggi il Locri ospitava il Bari e le possibilità che i calabresi potessero far punti contro la corazzata pugliese, erano davvero quasi pari a zero. Pertanto il Messina, con una vittoria, avrebbe potuto scavalcare il Locri e fare ciò che ha fatto il Città di Messina. Invece, ancora una volta, la scellerata scelta della società di far partire i calciatori alle prime luci dell’alba e far passare i calciatori dal pullman al campo, faceva già comprendere chiaramente che al “nuovo” Cda interessava più risparmiare la spesa di una notte d’albergo, piuttosto che far entrare in campo calciatori freschi e rip...
Il Messina sconfitto anche ad Acireale, Sciotto abbandona la nave e affida la gestione ad un commissario

Il Messina sconfitto anche ad Acireale, Sciotto abbandona la nave e affida la gestione ad un commissario

Calcio
Nel giorno dell’annuncio del presidente Pietro Sciotto di abbandonare definitivamente l’avventura calcistica con l’Acr Messina, arriva anche l’undicesima sconfitta dei biancoscudati impegnati in trasferta con l’Acireale. Il gol partita lo ha realizzato Manfrellotti, lasciato solo, in area, dai difensori durante l’esecuzione di un calcio di punizione; ha completato l’opera una papera di Jairo che, sul suo palo, non è riuscito a trattenere la sfera accompagnandola in rete. La reazione del Messina si è concretizzata solo in un palo colpito dal solito Arcidiacono. Adesso la situazione di classifica del Messina si complica sempre più e, dopo la decisione di Sciotto, se non si faranno avanti imprenditori motivati, è probabile che anche i calciatori subiscano un contraccolpo psicologico che po...
Il Messina continua il suo cammino in Coppa Italia, battuto l’Albalonga, adesso si va in semifinale

Il Messina continua il suo cammino in Coppa Italia, battuto l’Albalonga, adesso si va in semifinale

Calcio
Il Messina prosegue il suo cammino in Coppa Italia e approda in semifinale. I biancoscudati hanno battuto l’Albalonga a domicilio, dopo i tiri di rigore. I due tempi regolamentari si sono chiusi sul risultato di 2-2 e, come prevede il regolamento del torneo, si è passati alla lotteria dei rigori, dove il Messina ha avuto la meglio, in virtù dei due errori degli avversari e nessuno dei biancoscudati. Il terreno reso pesante dalla pioggia non ha consentito ritmi veloci alla gara. Al 19’ la situazione per gli ospiti si complica, dopo l’atterramento in area di Succi ed il conseguente penalty assegnato dall’arbitro. Lo calcia Barone e segna: 1-0. Il Messina reagisce e dopo otto minuti, al termine di un’azione travolgente, Arcidiacono, imbeccato benissimo da Cocimano, dribbla tutti, portiere ...
Rocambolesca gara al Franco Scoglio, il Messina si illude poi esce con le ossa rotte

Rocambolesca gara al Franco Scoglio, il Messina si illude poi esce con le ossa rotte

Calcio
Foto Paolo Furrer Quella vista oggi al Franco Scoglio tra Messina e Cittanovese, è stata una gara davvero rocambolesca. In svantaggio di due reti (doppietta di Crucitti) alla fine della prima frazione di gioco, i padroni di casa hanno realizzato due reti in un minuto al 7' e all'8’ della ripresa con Ferrante e Biondi, pervenendo al pareggio. Poi al 20’ della ripresa il gol del 3-2 di Catalano su punizione, fa illudere i biancoscudati, perché gli ospiti pareggiano dopo un minuto con Crucitti. L'affondo finale al 43’ con Cianci e al 45’ con Scoppetta, che ha fissato il risultatoin 3-5. Adesso in casa Messina la situazione è davvero critica e complicata. Dopo la partenza di Genevier (abbiamo evitato di pubblicare la "letterina" con dichiarazioni di circostanza per non offendere l'intellige...
Il Messina pareggia con fatica a Marsala, 1-1 risultato finale

Il Messina pareggia con fatica a Marsala, 1-1 risultato finale

Calcio
Il Messina torna dalla trasferta di Marsala con un punto, ma viste le occasioni che la squadra di casa ha avuto nel primo tempo, poteva essere una disfatta di enormi proporzioni. I biancoscudati hanno capitalizzato al meglio l'unico tiro nello specchio della porta di Arcidiacono ed hanno evitato la sconfitta. In città la situazione è di continua contestazione, il bersaglio è sempre il presidente Sciotto che, è sicuramente un ottimo imprenditore, ma ha dimostrato di non sapere gestire una società di calcio in una piazza come Messina. Ogni giorno spunta uno striscione con messaggi che lo invitano ad andare via da Messina e anche Gioventù giallorossa che non ha aderito alla protesta messa in atto da parte degli altri Clubs organizzati, non disdegna di contestare il presidente del sodalizio ...
Il Messina affonda l’Igea Virtus, adesso per i barcellonesi la situazione si complica

Il Messina affonda l’Igea Virtus, adesso per i barcellonesi la situazione si complica

Calcio
Una gara senza storia sin dal primo minuto, quella vista oggi al Franco Scoglio tra il Messina e l’Igea Virtus. Un avversario davvero debole che non ha mai messo in difficoltà i padroni di casa che hanno vinto per 3-0, ma il risultato poteva avere anche margini più ampi, considerati quattro pali colpiti dai biancoscudati ed alcuni gol clamorosamente sbagliati. La prima occasione per il Messina arriva dopo appena cinque minuti di gioco con Zappalà che inzucca bene un cross di Genevier, Cascione respinge con difficoltà, nei pressi della sfera c’è Ba che colpisce il palo, ma era in posizione di fuorigioco. Ma soltanto dopo due giri di orologio, i padroni di casa passano in vantaggio con Catalano che approfitta di una difesa Igeana, a dir poco, sonnolenta: 1-0. Al 22’ un timido tentativo di...
Il Messina vince 4-2 con il Picerno e passa ai quarti di Coppa Italia

Il Messina vince 4-2 con il Picerno e passa ai quarti di Coppa Italia

Calcio
A Picerno va in scena il Messina che non ti aspetti. I biancoscudati hanno battuto il Picerno, capolista del Girone H e passano a quarti di finale, che si terranno il 30 gennaio contro l’Albalonga. Il risultato finale di 2-4 porta la firma di Ba, il biancoscudato segna anche nella sua porta al 25’, poi Tedesco, Gallon, Catalano e Cocimano nel finale di gara. Biagioni, così come il suo collega Giacomarro, mette in campo tante “seconde linee”, considerato che domenica ci sarà l’importante gara contro l’Igea Virtus. Il Messina passa in vantaggio dopo soli sette minuti di gioco, grazie ad un colpo di testa di Ba che finalizza in rete una punizione di Catalano: 0-1. La risposta dei padroni di casa arriva al 17’ con un gran tiro di Gallon, che costringe Lourencon a rifugiarsi in corner. Il Me...
Buona Igea Virtus, manca solo il gol, pari beffardo con il Gela

Buona Igea Virtus, manca solo il gol, pari beffardo con il Gela

Calcio
Coraggio, cuore e orgoglio, in una gara ben giocata dai giallorossi e con tre-quattro palle gol prodotte, non bastano al D'Alcontres-Barone a far vincere il derby all'Igea Virtus che impatta 0-0 contro il Gela. Un pari che non accontenta la squadra di mister Giacomo Tedesco, che è entrata in campo fin dal primo minuto con determinazione e grinta, tenendo bene il campo e producendo diverse azioni da rete in cui è mancata anche un pizzico di fortuna, vedi il palo di Aaaron Akrapovic. Dall'altro lato un Gela che ha badato a difendere e ripartire con qualche scorribanda di Sowe e un tiro velenoso di Ragosta, in mezzo poco o nulla per la squadra di Brucculeri. Rammarico in casa Igea Virtus per un match ben disputato in cui si meritava certamente di più, considerando un manto erboso non in o...
Non riesce l’impresa al Messina che torna da Bari con una sconfitta

Non riesce l’impresa al Messina che torna da Bari con una sconfitta

Calcio
Il Messina inizia il 2019 con una sconfitta che, alla vigilia, era più che prevedibile. Quando sono state diramate le formazioni, il gap tecnico tra le due formazioni era più che evidente e solo la voglia e la grinta potevano fare la differenza. Il Messina ci ha messo tanta buona volontà, ma dopo più di un’ora di gara, nel miglior momento dei giallorossi che si erano riversati in avanti, il Bari ha punito i Peloritani con due gol in quattro minuti, realizzati da Piovanello e Neglia. Poi non c’è stata più gara, anzi, sono stati i padroni di casa a rischiare di aumentare il proprio bottino in termini di gol con l’ex Pozzebon. La prima occasione da gol la confeziona il Bari al 7’ con Brienza che, su punizione, colpisce un palo. Dopo quattro minuti risponde il Messina con Amadio, Marfella par...
Natale amaro per il Messina che pareggia con l’ultima in classifica

Natale amaro per il Messina che pareggia con l’ultima in classifica

Calcio
Il Messina non va oltre lo 0-0 contro il fanalino di coda Rotonda, che ha giocato per portare un prezioso punto a casa e ci è riuscita. I padroni di casa in avanti palesano dei problemi già visti nelle gare passate, ma anche il gioco per vie orizzontali e confusionario dei ragazzi di Biagioni non potrà mai sortire gli effetti sperati. Oggi sulla carta i biancoscudati potevano chiudere il 2018 in bellezza, invece lasciano, ancora una volta i propri tifosi con l’amaro in bocca. Al Franco Scoglio sempre meno le presenze sugli spalti ed il terreno di gioco ricorda i campi di terza categoria. Nel primo tempo il Messina tenta delle sortite offensive, con scarso successo. Ci prova al primo minuti di gioco Selvaggio di testa, costringendo Oliva a rifugiarsi in corner. Buone occasioni sui piedi d...
Pareggio senza reti per l’Acr Messina che impatta con il Roccella

Pareggio senza reti per l’Acr Messina che impatta con il Roccella

Cronaca
Il Messina anche oggi ha messo in campo grinta e cuore, ma stavolta non è riuscito a portare a casa l’intera posta in palio. Tante occasioni per i padroni di casa che non hanno trovato la stoccata vincente, ma il Roccella non è rimasto a guardare e solo alcuni interventi decisivi del portiere Jairo hanno evitato il peggio. Il primo vero pericolo della gara lo crea il Roccella al 12’ con una fulminea ripartenza e conseguente palla velenosa per Kargbo, Barbera salva tutto e devia in corner. Il Messina risponde con un altro cross teso del neo arrivato Catalano, anche in questa occasione, gli avversari si rifugiano in corner. Azioni da una parte e dall’altra, ma entrambe le squadre non riescono a trovare la via del gol. Il gioco non è spumeggiante e le azioni sono poco fluide, complice ...
Acr Messina con gli uomini contati, stupisce tutti e batte la Nocerina

Acr Messina con gli uomini contati, stupisce tutti e batte la Nocerina

Calcio
Il Messina che non ti aspetti. Organico ridotto al lumicino tanti over e under hanno lasciato la città dello Stretto, costringendo Biagioni ad inserire tra i convocati, oltre i nuovi arrivati, anche diversi Under. I pronostici erano tutti a favore dei padroni di casa, invece i biancoscudati scesi in campo a Nocera, hanno dimostrato che la grinta e la voglia di vincere, spesso valgono più di tanti nomi blasonati. Ed è ciò che è successo oggi pomeriggio contro la terza forza del Campionato. L’Acr Messina ha dimostrato compattezza ed un cinismo che ha consentito loro di portare a casa l’intera posta in palio. Il gol partita porta la firma di Arcidiacono. Il primo squillo della gara lo dà Simonetti, che si libera di due avversari e spedisce la sfera di poco a lato. Sono ancora i padroni...
Acr Messina, arrivano in giallorosso Janse e Tedesco

Acr Messina, arrivano in giallorosso Janse e Tedesco

Calcio
L’Acr Messina ha comunicato l’ingaggio del difensore olandese Jens Janse,  32 anni. Il calciatore in passato ha vestito le maglie di Dinamo Tiblisi, Nac, Willem, Leyton Orient e Venlo. In Italia ha militato due stagioni nella Ternana in serie B. Ingaggiato anche l’attaccante Giuseppe Tedesco, classe ’98, cresciuto nel settore giovanile del Catanzaro, ha giocato la prima parte della stagione con il  Locri. I due calciatori sono già a disposizione dell’allenatore Oberdan Biagioni....
Il ritorno di Mancuso porta bene all’Igea Virtus che supera il Rotonda in trasferta

Il ritorno di Mancuso porta bene all’Igea Virtus che supera il Rotonda in trasferta

Calcio
Nel match più delicato ed insidioso della stagione dopo 92' di 'battaglia', vero scontro-salvezza tra i due fanalino di coda del girone I di serie D, nella gara valevole per la tredicesima giornata, i giallorossi del rientrante tecnico Carmelo Mancuso sbancano il 'Mimmo Arena' di Castrovillari contro il Rotonda Calcio di mister Pugliese con il risultato di 1-2, match winner l'attaccante colombiano Nicholas Asprilla. Vittoria che arriva dopo una settimana tribolata, e che mancava dal 23 settembre contro il Messina con in panchina sempre Mancuso, tre punti preziosi sul piano della classifica che portano l'Igea a 9 punti, ma soprattutto vero toccasana per la testa e il morale di capitan Allegra e compagni. Successo frutto di sacrificio e grinta, con la squadra del Longano che dopo i pr...
Solo un punto strappato in zona Cesarini per il Messina che non riesce a decollare

Solo un punto strappato in zona Cesarini per il Messina che non riesce a decollare

Calcio
Ancora una prestazione incolore da parte dell’Acr Messina che non riesce a decollare e racimola solo un misero punto contro un mediocre Troina. Inutile nascondere che il futuro della società messinese è a un bivio: o si svolta o si chiude. C’è bisogno di una ennesima rivoluzione per l’Acr che inanella un errore dietro l’altro e si trova in un tunnel che sembrerebbe senza via d’uscita. I tifosi sono ormai sconsolati e, anche oggi, c’era solo una sparuta rappresentanza in curva sud. I presenti hanno assistito attoniti all’ennesima gara da inserire nel libro nero. Il match si è disputato a ritmi blandi, poche idee in campo e di schemi di gioco, neanche a parlarne. La ricerca del calciatore che può avere una fiammata e compiere un gesto tecnico per cambiare la gare è stato il leitmotiv di ...
Prosegue il periodo nero dell’Acr Messina sconfitto a Palmi per 3-0

Prosegue il periodo nero dell’Acr Messina sconfitto a Palmi per 3-0

Calcio
Il Messina prosegue la sua serie di figuracce e anche a Palmi viene sconfitto e travolto da una formazione imbottita di ragazzini che, ad inizio stagione, rischiava di non partecipare al campionato. La Palmese sta disputando il torneo di serie D, grazie all’intervento di sindaco, imprenditori e semplici tifosi che hanno partecipato ad una colletta per mantenere il calcio nel comune calabrese. Oggi arriva l’ennesima umiliazione per la biancoscudata e per una piazza che merita ben altri palcoscenici calcistici. Dopo una settimana di silenzio stampa, oggi doveva essere la partita del riscatto e dell’orgoglio. In campo, invece, sono scesi calciatori demotivati e privi di quella grinta e voglia di vincere che, evidentemente il tecnico Biagioni non gli ha saputo trasmettere. E’ giusto che ad...
Il Messina non riesce ad uscire dal tunnel, sconfitto in casa anche dal Portici

Il Messina non riesce ad uscire dal tunnel, sconfitto in casa anche dal Portici

Calcio
Iniziamo dalla fine. “Vergognatevi”, “Siete voi la vergogna di Messina siete voi”. Questi i cori che a fine gara hanno accompagnato i giocatori del Messina negli spogliatoi, dopo 95 minuti di silenzio, visto che oggi la curva -e ha ragione da vendere- ha deciso di fare lo sciopero del tifo. Dopo la sconfitta nell’incontro infrasettimanale con il Città di Messina, adesso arriva la seconda batosta in casa contro il Portici, una delle formazioni che giocano solo per un obiettivo: la salvezza. Ed il canovaccio si è ripetuto, in campo è scesa una squadra senza voglia e senza idee, contro una formazione che, sulla carta, è tecnicamente lontana anni luce dai biancoscudati. Ed è giusto ribadire questo aspetto. La rosa del Messina è costituita da giocatori di livello, anche di categoria supe...
Il Messina inizia un nuovo ciclo, netta vittoria casalinga sul Gela

Il Messina inizia un nuovo ciclo, netta vittoria casalinga sul Gela

Calcio
Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’Acr Messina già dalla scorsa domenica voleva iniziare un nuovo corso fatto di vittorie. Sette giorni addietro la prestazione c’è stata, il risultato no. Oggi, invece, al Franco Scoglio, i ragazzi di Biagioni hanno superato il Gela per 3-0 grazie a due gol di Genevier, entrambi su calcio di rigore, e una rete di Cocimano. Gli ospiti hanno sbagliato un penalty con l’ex Ragosta, poi espulso per doppia ammonizione. Parte subito forte il Messina che al 5’ si rende pericoloso con Petrilli, il portiere ospite si rifugia in corner. Dopo dieci minuti, ancora i padroni di casa vicini al gol con Traditi, Castaldo respinge di piede. La svolta della gara arriva al 24’, quando un calciatore del Gela tocca la sfera, in area, con un braccio e l’arbitro a...
Il preparatore dei portieri del Città di Messina rassegna le dimissioni

Il preparatore dei portieri del Città di Messina rassegna le dimissioni

Calcio
La Società SSD Città di Messina comunica di aver accettato le dimissioni da parte del preparatore dei portieri Alessandro Nastasi. Nastasi non ricoprirà più il ruolo di allenatore dei portieri giallorossi a causa di motivi extracalcistici legati alla propria attività professionale. Le dimissioni sono state presentate nel corso scorsa settimana ma in accordo tra le parti Nastasi ha ricoperto l'incarico fino alla partita contro il Rotonda, per consentire alla Società di individuare il nuovo preparatore. Nelle prossime ore la Società comunicherà il nome del nuovo preparatore dei portieri....
Inizia con una sconfitta l’avventura di Biagioni all’Acr Messina

Inizia con una sconfitta l’avventura di Biagioni all’Acr Messina

Calcio
Non inizia bene l’avventura di Oberdan Biagioni in riva allo Stretto che torna da Torre del Greco con zero punti. La gara non era facile, il Messina stavolta ha, quantomeno, tentato una reazione di carattere, ma ancora una volta due errori pacchiani della retroguardia biancoscudata sono risultati fatali. Partono subito forte i padroni di casa, ma il Messina regge bene e comincia a prendere le misure agli avversari. All’8’ ci prova Vacca da distanza siderale, senza successo. La prima vera occasione da rete è per il Messina con Petrilli che appoggia bene su Gambino, il colpo di testa dell’attaccante biancoscudato è di poco alto. Dopo tre minuti arriva la risposta dei padroni di casa con Cunzi che di esterno destro sfiora il palo. Al 31’ ancora la Turris pericolosa con Celiento, il cui...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi