venerdì, Maggio 24

Tag: Calcio

Invasione di giovani calciatori all’Atalanta Junior South Cup

Invasione di giovani calciatori all’Atalanta Junior South Cup

Altri Sport
All'Atalanta Junior South Cup 2019 vince lo sport. Piccoli atleti, tecnici, arbitri e genitori hanno vissuto tre giorni intensi di calcio. Ad organizzare la seconda edizione del South Cup 2019 il settore attività di base dell'Atalanta calcio che comprende anche le scuole calcio affiliate, il Fair Play Messina e il Csi. Si è verificata un'invasione pacifica delle strutture sportive ed alberghiere di interi centri nebroideo e tirrenici come Capo d'Orlando, Patti e Piraino. Sono arrivate squadre da tutto il sud, dalla Sicilia, dalla Calabria, dalla Puglia e da Malta. In tutto 66 squadre iscritte, 33 società, 900 atleti, 8 campi impegnati contemporaneamente. Presenti il professore Stefano Bonaccorso responsabile dell'attività di base dell'Atalanta, il coordinatore regionale per la Sicilia Cla...
Il Messina si complica la vita, sconfitta casalinga con la Sancataldese

Il Messina si complica la vita, sconfitta casalinga con la Sancataldese

Calcio
Oggi doveva essere la giornata del raggiungimento della matematica salvezza. Il Messina incontrava una squadra con qualche individualità importante, ma nulla di trascendentale. I biancoscudati dovevano solo giocare come sanno fare, prendere l’avversario di petto e imporre il proprio gioco sin dal primo minuto per metterlo in difficoltà. Invece in campo si è visto un Messina che, forse, sperava nel punticino e dopo il primo quarto d’ora di gioco si erano anche convinti che ciò sarebbe stato davvero possibile. Insomma, il massimo risultato con il minimo sforzo. Ma il calcio non è matematica e spesso 2+2 non fa mai 4. Oggi l’ennesima dimostrazione che in questo sport non devi inventarti nulla di nuovo, ma applicare le regole non scritte a testa bassa. Così non è stato e il Messina ha perso i...
Il Messina supera 2-0 la Palmese e mette il sigillo alla salvezza

Il Messina supera 2-0 la Palmese e mette il sigillo alla salvezza

Calcio
Alla fine l’importante è vincere. Considerato l’andamento della gara per tutti i 95 minuti, mai come in questo caso il risultato è più importante di ogni altra considerazione tecnica. Non è stata, infatti, una gara scoppiettante, ma il Messina ha capitalizzato al meglio due occasioni e si è dimostrato cinico e concreto. Le marcature portano la firma di Zappalà e di Cocimano; entrambe le reti sono state realizzate nella ripresa. Al 4’ Catalano, approfitta di un errore difensivo, e serve bene Arcidiacono, l’attaccante messinese va al tiro per due volte consecutive, ma trova sempre l’opposizione di un difensore. Dopo due minuti Cocimano mette in difficoltà Barbieri, costretto alla parata in due tempi. La gara procede a ritmi blandi, le azioni si sviluppano per linee orizzontali e nessuna d...
Il Messina recupera due volte lo svantaggio e rischia il colpaccio a Portici

Il Messina recupera due volte lo svantaggio e rischia il colpaccio a Portici

Calcio
Un pari e tanti rimpianti per il Messina che poteva tornare da Portici con tre punti, invece si deve accontentare solo di un punticino e mangiarsi le mani per una occasionissima mancata a pochi minuti dalla fine da Marzullo. Con una vittoria oggi avremmo potuto parlare d’altro, invece diremo che i biancoscudati hanno conquistato un buon punto esterno che serve per raggiungere l’obiettivo della salvezza. In “prima tv” su Repubblica.it, il Messina subisce la prima rete dopo soli sette minuti, punito da un gol di Improta che, in avanti, è sicuramente un calciatore che fa la differenza e mette in difficoltà qualsiasi difesa della categoria: 1-0. Il Messina non ci sta e inizia la sua rincorsa al pari. Al 15’ Catalano scaglia un gran diagonale al volo, sfera di poco fuori. Gli ospiti continuan...
Gara soporifera al Franco Scoglio, pareggio ad occhiali tra Acr Messina e Città di Messina

Gara soporifera al Franco Scoglio, pareggio ad occhiali tra Acr Messina e Città di Messina

Calcio
Involuzione tecnica e tattica del Messina che non riesce a fare risultato pieno contro il Città di Messina che, durante la gara, ha giocato solo per portare a casa il punticino ed evitare una ennesima sconfitta. La sosta del campionato non ha fatto bene ai padroni di casa che non sono riusciti ad approfittare dell’atteggiamento rinunciatario del Cdm che ha pensato solo a bloccare le fonti di gioco e chiudere gli spazi ai biancoscudati. L’unica vera azione da gol l’ha creata Marzullo con un gran fendente, che ha costretto Paterniti agli straordinari. Dopo due minuti di gioco, Arcidiacono ha sui piedi una buona occasione, ma si defila troppo e l’azione sfuma. Al 15’ Paterniti esce a vuoto su un traversone di Catalano, interviene Fofana che salva sulla linea. Al 30’ Costa su punizione sfio...
Il Messina batte il Gela e si allontana ulteriormente dalla zona play out

Il Messina batte il Gela e si allontana ulteriormente dalla zona play out

Calcio
Un successo esterno che vale oro. Il Messina batte il Gela e si porta a 31 punti in classifica, a quattro punti di distanza dalla zona play out. Le concomitanti sconfitte delle squadre di bassa classifica consentono ai biancoscudati di tirare un gran sospiro di sollievo e guardare con maggiore fiducia al proseguo del campionato. Il risultato finale 1-0 grazie al gol di Catalano. Un successo che poteva essere ben più ampio, ma i padroni di casa nei minuti finali del secondo tempo hanno sprecato diverse occasioni da rete. Parte subito forte il Messina e al 4’ ci prova Amadio, costringendo Pizzardi a una respinta con i pugni. La risposta del Gela arriva dopo due minuti con Retucci che inzucca bene su corner di Mannoni, ma la mira non è precisa. All’11’ il Messina si dispera per una travers...
Nessuna emozione tra Castrovillari e Messina, 0-0 risultato finale

Nessuna emozione tra Castrovillari e Messina, 0-0 risultato finale

Calcio
Che l’Acr Messina avrebbe firmato per un pareggio a Castrovillari, si era già compreso alla vigilia di una gara che avrebbe potuto portare i biancoscudati fuori dal pantano della zona play off. Oggi il Locri ospitava il Bari e le possibilità che i calabresi potessero far punti contro la corazzata pugliese, erano davvero quasi pari a zero. Pertanto il Messina, con una vittoria, avrebbe potuto scavalcare il Locri e fare ciò che ha fatto il Città di Messina. Invece, ancora una volta, la scellerata scelta della società di far partire i calciatori alle prime luci dell’alba e far passare i calciatori dal pullman al campo, faceva già comprendere chiaramente che al “nuovo” Cda interessava più risparmiare la spesa di una notte d’albergo, piuttosto che far entrare in campo calciatori freschi e rip...
Il Messina sconfitto anche ad Acireale, Sciotto abbandona la nave e affida la gestione ad un commissario

Il Messina sconfitto anche ad Acireale, Sciotto abbandona la nave e affida la gestione ad un commissario

Calcio
Nel giorno dell’annuncio del presidente Pietro Sciotto di abbandonare definitivamente l’avventura calcistica con l’Acr Messina, arriva anche l’undicesima sconfitta dei biancoscudati impegnati in trasferta con l’Acireale. Il gol partita lo ha realizzato Manfrellotti, lasciato solo, in area, dai difensori durante l’esecuzione di un calcio di punizione; ha completato l’opera una papera di Jairo che, sul suo palo, non è riuscito a trattenere la sfera accompagnandola in rete. La reazione del Messina si è concretizzata solo in un palo colpito dal solito Arcidiacono. Adesso la situazione di classifica del Messina si complica sempre più e, dopo la decisione di Sciotto, se non si faranno avanti imprenditori motivati, è probabile che anche i calciatori subiscano un contraccolpo psicologico che po...
Il Messina continua il suo cammino in Coppa Italia, battuto l’Albalonga, adesso si va in semifinale

Il Messina continua il suo cammino in Coppa Italia, battuto l’Albalonga, adesso si va in semifinale

Calcio
Il Messina prosegue il suo cammino in Coppa Italia e approda in semifinale. I biancoscudati hanno battuto l’Albalonga a domicilio, dopo i tiri di rigore. I due tempi regolamentari si sono chiusi sul risultato di 2-2 e, come prevede il regolamento del torneo, si è passati alla lotteria dei rigori, dove il Messina ha avuto la meglio, in virtù dei due errori degli avversari e nessuno dei biancoscudati. Il terreno reso pesante dalla pioggia non ha consentito ritmi veloci alla gara. Al 19’ la situazione per gli ospiti si complica, dopo l’atterramento in area di Succi ed il conseguente penalty assegnato dall’arbitro. Lo calcia Barone e segna: 1-0. Il Messina reagisce e dopo otto minuti, al termine di un’azione travolgente, Arcidiacono, imbeccato benissimo da Cocimano, dribbla tutti, portiere ...
Rocambolesca gara al Franco Scoglio, il Messina si illude poi esce con le ossa rotte

Rocambolesca gara al Franco Scoglio, il Messina si illude poi esce con le ossa rotte

Calcio
Foto Paolo Furrer Quella vista oggi al Franco Scoglio tra Messina e Cittanovese, è stata una gara davvero rocambolesca. In svantaggio di due reti (doppietta di Crucitti) alla fine della prima frazione di gioco, i padroni di casa hanno realizzato due reti in un minuto al 7' e all'8’ della ripresa con Ferrante e Biondi, pervenendo al pareggio. Poi al 20’ della ripresa il gol del 3-2 di Catalano su punizione, fa illudere i biancoscudati, perché gli ospiti pareggiano dopo un minuto con Crucitti. L'affondo finale al 43’ con Cianci e al 45’ con Scoppetta, che ha fissato il risultatoin 3-5. Adesso in casa Messina la situazione è davvero critica e complicata. Dopo la partenza di Genevier (abbiamo evitato di pubblicare la "letterina" con dichiarazioni di circostanza per non offendere l'intellige...
Il Messina pareggia con fatica a Marsala, 1-1 risultato finale

Il Messina pareggia con fatica a Marsala, 1-1 risultato finale

Calcio
Il Messina torna dalla trasferta di Marsala con un punto, ma viste le occasioni che la squadra di casa ha avuto nel primo tempo, poteva essere una disfatta di enormi proporzioni. I biancoscudati hanno capitalizzato al meglio l'unico tiro nello specchio della porta di Arcidiacono ed hanno evitato la sconfitta. In città la situazione è di continua contestazione, il bersaglio è sempre il presidente Sciotto che, è sicuramente un ottimo imprenditore, ma ha dimostrato di non sapere gestire una società di calcio in una piazza come Messina. Ogni giorno spunta uno striscione con messaggi che lo invitano ad andare via da Messina e anche Gioventù giallorossa che non ha aderito alla protesta messa in atto da parte degli altri Clubs organizzati, non disdegna di contestare il presidente del sodalizio ...
Il Messina affonda l’Igea Virtus, adesso per i barcellonesi la situazione si complica

Il Messina affonda l’Igea Virtus, adesso per i barcellonesi la situazione si complica

Calcio
Una gara senza storia sin dal primo minuto, quella vista oggi al Franco Scoglio tra il Messina e l’Igea Virtus. Un avversario davvero debole che non ha mai messo in difficoltà i padroni di casa che hanno vinto per 3-0, ma il risultato poteva avere anche margini più ampi, considerati quattro pali colpiti dai biancoscudati ed alcuni gol clamorosamente sbagliati. La prima occasione per il Messina arriva dopo appena cinque minuti di gioco con Zappalà che inzucca bene un cross di Genevier, Cascione respinge con difficoltà, nei pressi della sfera c’è Ba che colpisce il palo, ma era in posizione di fuorigioco. Ma soltanto dopo due giri di orologio, i padroni di casa passano in vantaggio con Catalano che approfitta di una difesa Igeana, a dir poco, sonnolenta: 1-0. Al 22’ un timido tentativo di...
Il Messina vince 4-2 con il Picerno e passa ai quarti di Coppa Italia

Il Messina vince 4-2 con il Picerno e passa ai quarti di Coppa Italia

Calcio
A Picerno va in scena il Messina che non ti aspetti. I biancoscudati hanno battuto il Picerno, capolista del Girone H e passano a quarti di finale, che si terranno il 30 gennaio contro l’Albalonga. Il risultato finale di 2-4 porta la firma di Ba, il biancoscudato segna anche nella sua porta al 25’, poi Tedesco, Gallon, Catalano e Cocimano nel finale di gara. Biagioni, così come il suo collega Giacomarro, mette in campo tante “seconde linee”, considerato che domenica ci sarà l’importante gara contro l’Igea Virtus. Il Messina passa in vantaggio dopo soli sette minuti di gioco, grazie ad un colpo di testa di Ba che finalizza in rete una punizione di Catalano: 0-1. La risposta dei padroni di casa arriva al 17’ con un gran tiro di Gallon, che costringe Lourencon a rifugiarsi in corner. Il Me...
Buona Igea Virtus, manca solo il gol, pari beffardo con il Gela

Buona Igea Virtus, manca solo il gol, pari beffardo con il Gela

Calcio
Coraggio, cuore e orgoglio, in una gara ben giocata dai giallorossi e con tre-quattro palle gol prodotte, non bastano al D'Alcontres-Barone a far vincere il derby all'Igea Virtus che impatta 0-0 contro il Gela. Un pari che non accontenta la squadra di mister Giacomo Tedesco, che è entrata in campo fin dal primo minuto con determinazione e grinta, tenendo bene il campo e producendo diverse azioni da rete in cui è mancata anche un pizzico di fortuna, vedi il palo di Aaaron Akrapovic. Dall'altro lato un Gela che ha badato a difendere e ripartire con qualche scorribanda di Sowe e un tiro velenoso di Ragosta, in mezzo poco o nulla per la squadra di Brucculeri. Rammarico in casa Igea Virtus per un match ben disputato in cui si meritava certamente di più, considerando un manto erboso non in o...
Non riesce l’impresa al Messina che torna da Bari con una sconfitta

Non riesce l’impresa al Messina che torna da Bari con una sconfitta

Calcio
Il Messina inizia il 2019 con una sconfitta che, alla vigilia, era più che prevedibile. Quando sono state diramate le formazioni, il gap tecnico tra le due formazioni era più che evidente e solo la voglia e la grinta potevano fare la differenza. Il Messina ci ha messo tanta buona volontà, ma dopo più di un’ora di gara, nel miglior momento dei giallorossi che si erano riversati in avanti, il Bari ha punito i Peloritani con due gol in quattro minuti, realizzati da Piovanello e Neglia. Poi non c’è stata più gara, anzi, sono stati i padroni di casa a rischiare di aumentare il proprio bottino in termini di gol con l’ex Pozzebon. La prima occasione da gol la confeziona il Bari al 7’ con Brienza che, su punizione, colpisce un palo. Dopo quattro minuti risponde il Messina con Amadio, Marfella par...
Natale amaro per il Messina che pareggia con l’ultima in classifica

Natale amaro per il Messina che pareggia con l’ultima in classifica

Calcio
Il Messina non va oltre lo 0-0 contro il fanalino di coda Rotonda, che ha giocato per portare un prezioso punto a casa e ci è riuscita. I padroni di casa in avanti palesano dei problemi già visti nelle gare passate, ma anche il gioco per vie orizzontali e confusionario dei ragazzi di Biagioni non potrà mai sortire gli effetti sperati. Oggi sulla carta i biancoscudati potevano chiudere il 2018 in bellezza, invece lasciano, ancora una volta i propri tifosi con l’amaro in bocca. Al Franco Scoglio sempre meno le presenze sugli spalti ed il terreno di gioco ricorda i campi di terza categoria. Nel primo tempo il Messina tenta delle sortite offensive, con scarso successo. Ci prova al primo minuti di gioco Selvaggio di testa, costringendo Oliva a rifugiarsi in corner. Buone occasioni sui piedi d...
Pareggio senza reti per l’Acr Messina che impatta con il Roccella

Pareggio senza reti per l’Acr Messina che impatta con il Roccella

Cronaca
Il Messina anche oggi ha messo in campo grinta e cuore, ma stavolta non è riuscito a portare a casa l’intera posta in palio. Tante occasioni per i padroni di casa che non hanno trovato la stoccata vincente, ma il Roccella non è rimasto a guardare e solo alcuni interventi decisivi del portiere Jairo hanno evitato il peggio. Il primo vero pericolo della gara lo crea il Roccella al 12’ con una fulminea ripartenza e conseguente palla velenosa per Kargbo, Barbera salva tutto e devia in corner. Il Messina risponde con un altro cross teso del neo arrivato Catalano, anche in questa occasione, gli avversari si rifugiano in corner. Azioni da una parte e dall’altra, ma entrambe le squadre non riescono a trovare la via del gol. Il gioco non è spumeggiante e le azioni sono poco fluide, complice ...
Acr Messina con gli uomini contati, stupisce tutti e batte la Nocerina

Acr Messina con gli uomini contati, stupisce tutti e batte la Nocerina

Calcio
Il Messina che non ti aspetti. Organico ridotto al lumicino tanti over e under hanno lasciato la città dello Stretto, costringendo Biagioni ad inserire tra i convocati, oltre i nuovi arrivati, anche diversi Under. I pronostici erano tutti a favore dei padroni di casa, invece i biancoscudati scesi in campo a Nocera, hanno dimostrato che la grinta e la voglia di vincere, spesso valgono più di tanti nomi blasonati. Ed è ciò che è successo oggi pomeriggio contro la terza forza del Campionato. L’Acr Messina ha dimostrato compattezza ed un cinismo che ha consentito loro di portare a casa l’intera posta in palio. Il gol partita porta la firma di Arcidiacono. Il primo squillo della gara lo dà Simonetti, che si libera di due avversari e spedisce la sfera di poco a lato. Sono ancora i padroni...
Acr Messina, arrivano in giallorosso Janse e Tedesco

Acr Messina, arrivano in giallorosso Janse e Tedesco

Calcio
L’Acr Messina ha comunicato l’ingaggio del difensore olandese Jens Janse,  32 anni. Il calciatore in passato ha vestito le maglie di Dinamo Tiblisi, Nac, Willem, Leyton Orient e Venlo. In Italia ha militato due stagioni nella Ternana in serie B. Ingaggiato anche l’attaccante Giuseppe Tedesco, classe ’98, cresciuto nel settore giovanile del Catanzaro, ha giocato la prima parte della stagione con il  Locri. I due calciatori sono già a disposizione dell’allenatore Oberdan Biagioni....
Il ritorno di Mancuso porta bene all’Igea Virtus che supera il Rotonda in trasferta

Il ritorno di Mancuso porta bene all’Igea Virtus che supera il Rotonda in trasferta

Calcio
Nel match più delicato ed insidioso della stagione dopo 92' di 'battaglia', vero scontro-salvezza tra i due fanalino di coda del girone I di serie D, nella gara valevole per la tredicesima giornata, i giallorossi del rientrante tecnico Carmelo Mancuso sbancano il 'Mimmo Arena' di Castrovillari contro il Rotonda Calcio di mister Pugliese con il risultato di 1-2, match winner l'attaccante colombiano Nicholas Asprilla. Vittoria che arriva dopo una settimana tribolata, e che mancava dal 23 settembre contro il Messina con in panchina sempre Mancuso, tre punti preziosi sul piano della classifica che portano l'Igea a 9 punti, ma soprattutto vero toccasana per la testa e il morale di capitan Allegra e compagni. Successo frutto di sacrificio e grinta, con la squadra del Longano che dopo i pr...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi