giovedì, Settembre 19

Tag: Carabinieri

Il Carabinieri arrestano un 19enne messinese, dai domiciliari al carcere

Il Carabinieri arrestano un 19enne messinese, dai domiciliari al carcere

Cronaca, Messina
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato B.D. 19enne, pregiudicato messinese, ritenuto responsabile del reato di evasione. Il giovane la settimana scorsa, si era reso responsabile di due evasioni nell’arco di poche ore. I militari si erano recati presso l’abitazione all Villaggio Aldisio, dove il giovane stava scontando gli arresti domiciliari, per condurlo all’udienza avanti al Tribunale di Messina in cui doveva rispondere delle due evasioni della settimana precedente, ma il ragazzo non era presente in casa e si era reso irreperibile. Sono scattate immediate le ricerche per rintracciarlo e, dopo circa un’ora, è stato trovato presso l’abitazione della madre. B.D. è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza e questa mattina è comparso avanti al Giudice d...
Naso, blitz dei Carabinieri della Stazione e del Nucleo Cinofili di Nicolosi. Un arresto per droga

Naso, blitz dei Carabinieri della Stazione e del Nucleo Cinofili di Nicolosi. Un arresto per droga

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri della Stazione di Naso, nel corso di specifici servizi di contrasto al consumo e traffico di sostanze stupefacenti, hanno arrestato P.D., 48enne del luogo, ritenuto responsabile del reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari della locale Stazione, collaborati da unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Nicolosi, hanno fatto irruzione all’interno dell’appartamento abitato dal 48enne per effettuare una perquisizione domiciliare ed hanno rinvenuto, occultata nella mobilia del salotto, circa 180 grammi di “marijuana” suddivisa in dosi, pronte per essere immesse sulle locali piazze di spaccio. L’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e condotto presso l'abitazione, in regime degli arresti domiciliari, a dispos...
I Carabinieri arrestano, due volte in poche ore, un 19enne messinese per evasione

I Carabinieri arrestano, due volte in poche ore, un 19enne messinese per evasione

Cronaca, Messina
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno effettuato il controllo presso l’abitazione del quartiere di Bordonaro, dove B. D. era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, accertando che si era allontanato senza alcuna giustificazione. I militari hanno avviato immediatamente le sue ricerche, svolgendo una serie di controlli in tutto il quartiere, estendendo le ricerche presso i luoghi aggregazione, gli esercizi pubblici e le abitazioni di conoscenti e parenti ed hanno rintracciato il giovane dopo circa un ora presso l’abitazione della nonna materna. Il giovane è stato arrestato per il reato di evasione e ricondotto presso il proprio domicilio, in regime di arresti domiciliari, in attesa d’essere tradotto, la mattina seguente, presso il Tribunale di Messina per la celeb...
Patti. Controlli dei Carabinieri per il contrasto al consumo ed allo spaccio di droga nelle scuole. Denunciato uno studente 17enne

Patti. Controlli dei Carabinieri per il contrasto al consumo ed allo spaccio di droga nelle scuole. Denunciato uno studente 17enne

Cronaca, Tirrenica
Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Patti, hanno denunciato alla Procura della Repubblica dei Minori di Messina un 17enne ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’ambito dell’operazione “Scuole sicure”, promossa dal Ministero dell’Interno per contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri hanno svolto dei controlli presso un istituto scolastico superiore del comune di Patti. Nel corso dei controlli hanno sottoposto a perquisizione personale uno studente 17enne, trovandolo in possesso di circa 4 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish suddivisa in 4 dosi. Lo stupefacente rinvenuto è stato sequestrato e sarà inviato ai laboratori del Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifich...
Odontotecnico sorpreso ad esercitare la professione medica. Denunciato insieme ad un medico di base.

Odontotecnico sorpreso ad esercitare la professione medica. Denunciato insieme ad un medico di base.

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri della Stazione di Rocca di Capri Leone, hanno eseguito una perquisizione in uno studio medico. Un odontotecnico ed un medico di base sono stati denunciati in stato di libertà, poichè ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di “abusivo esercizio di una professione”. I Carabinieri hanno, inoltre, sequestrato lo studio e le attrezzature mediche. I militari dell'Arma, nel corso dei servizi di controllo del territorio, avevano osservato, in uno studio medico del paese, un flusso eccessivo di persone, non giustificato dagli orari e dai giorni. I Carabinieri hanno, pertanto, svolto mirate attività informative raccogliendo elementi e testimonianze in merito alla presenza di un’attività, svolta presso quello studio non da un dentista ma da un odontotecnico. Gli element...
Barcellona P.G., controlli movida. I Carabinieri denunciano 4 persone

Barcellona P.G., controlli movida. I Carabinieri denunciano 4 persone

Cronaca, Tirrenica
La scorsa notte, i militari della Compagnia Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto, impiegando equipaggi della Sezione Radiomobile, delle Stazioni Carabinieri di Barcellona, Santa Lucia del Mela, Falcone e Merì, hanno svolto servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno della guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e psicotrope nei luoghi della movida notturna presenti nel comprensorio barcellonese. Nel corso dei servizi, i militari dell’Arma, hanno proceduto nei confronti di: un 18 enne che è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per detenzione illegale di munizioni, in quanto trovato in possesso di due proiettili cal. 6,5 per moschetto; un 25 enne è stato denunciato in stato di libertà all’Au...
Controlli antidroga dei Carabinieri di Taormina. Due arresti per detenzione di marijuana.

Controlli antidroga dei Carabinieri di Taormina. Due arresti per detenzione di marijuana.

Cronaca, Ionica
I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Taormina e della Stazione di Giardini Naxos (ME), hanno arrestato, in flagranza di reato, un pusher minorenne, domiciliato a Giardini Naxos, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, che da giorni seguivano i movimenti sospetti che avvenivano nei pressi del domicilio del ragazzo, hanno notato due persone uscire dalla sua abitazione ed insospettiti hanno proceduto alla perquisizione personale, rinvenendo alcune dosi di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare nell’abitazione del giovanissimo pusher ha permesso di rinvenire, abilmente occultati, ulteriori 530 grammi di marijuana, 2 bilancini di precisione e la somma di 420 euro in contanti ritenuta provento di attività illeci...
Giardini Naxos, 33enne agli arresti domiciliari non rispetta le prescrizioni e finisce in carcere

Giardini Naxos, 33enne agli arresti domiciliari non rispetta le prescrizioni e finisce in carcere

Cronaca, Ionica
I Carabinieri della Stazione di Giardini Naxos hanno arrestato C.E.M., 33enne del posto, in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa a suo carico dalla Corte di Appello di Catania. I militari hanno accertato che l’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, non ha rispettato le prescrizioni impostegli dall’Autorità Giudiziaria ed il 29 gennaio scorso era stato arrestato per il reato di evasione, in quanto, a seguito di un controllo, era stato trovato fuori dall’abitazione. Al termine delle formalità di rito il giovane è stato associato presso la casa circondariale di Messina Gazzi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria....
San Filippo del Mela, i Carabinieri arrestano un uomo per detenzione di marijuana ed hashish

San Filippo del Mela, i Carabinieri arrestano un uomo per detenzione di marijuana ed hashish

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Milazzo, hanno arrestato in flagranza di reato, D.M.F, 47 enne, residente a San Filippo del Mela (ME), poichè ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, dopo aver perquisito l’abitazione dell'uomo, hanno rinvenuto, abilmente occultati tra gli arredi dell’abitazione, 59 grammi di hashish già suddivisa in dosi, una busta in cellophane contenente 15 grammi di marijuana, 2 spinelli ed un bilancino di precisione. Lo stupefacente ed il bilancino di precisione sono stati sequestrati e il 47enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica d...
Messina, arrestato un 23enne, picchia i genitori e aggredisce i carabinieri intervenuti

Messina, arrestato un 23enne, picchia i genitori e aggredisce i carabinieri intervenuti

Cronaca, Messina
I Carabinieri della Stazione di Faro Superiore hanno tratto in arresto un 23enne per i reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi, minaccia, resistenza e violenza a un pubblico ufficiale. Il tempo di ricevere la telefonata con la richiesta di aiuto da parte di una donna e i Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della locale Stazione, sono immediatamente giunti sul luogo dove si stava consumando il reato. I militari dell’Arma, sentendo le urla, hanno subito capito la delicatezza della circostanza e hanno fatto irruzione nell’abitazione, impedendo così che la situazione potesse degenerare. La scena che i Carabinieri si sono trovati davanti non lasciava dubbio alcuno su quanto successo: la madre e il padre del giovane impauriti, il ragazzo in forte stato di agitazione ed alteraz...
Operaio bloccato nella neve a Floresta, il sindaco: “Il comune necessita di un fuoristrada”

Operaio bloccato nella neve a Floresta, il sindaco: “Il comune necessita di un fuoristrada”

Cronaca, Tirrenica
Questa notte una telefonata della Protezione Civile di Palermo ha avvisato il sindaco di Floresta, Antonino Cappadona che,  un operaio era in difficoltà. Si trovava bloccato, da ore,  impossibilitato, per la tormenta di neve che imperversava sulla zona, a far rientro e aveva trovato riparo, con il mezzo in panne, in una sorta di rifugio. "Senza la possibilità di un mezzo di soccorso a quattro ruote motrici -afferma il primo cittadino- non ho potuto fare altro che allertare il 112., I carabinieri  si sono messi in comunicazione con la centrale operativa regionale della protezione civile, risolvendo la questione. Fine di una storia, meno male a lieto fine, ma resta l'emergenza fondata sul fatto che il comune di Floresta non ha nelle sue disponibilità un fuoristrada funzionante e affidab...
I Carabinieri di Mirto arrestano in flagranza di reato un allevatore che aveva appiccato un incendio boschivo

I Carabinieri di Mirto arrestano in flagranza di reato un allevatore che aveva appiccato un incendio boschivo

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri della Stazione di Mirto hanno arrestato in flagranza di reato F.M.C. 48enne, allevatore, originario di San Salvatore di Fitalia, ritenuto responsabile del reato di incendio boschivo. I Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello, in concomitanza delle condizioni metereologiche caratterizzate da persistenti venti di scirocco che favoriscono lo sviluppo degli incendi, hanno pianificato mirati servizi di controllo del territorio boschivo delle aree nel Parco dei Nebrodi e i militari della Stazione di Mirto hanno notato delle fiamme che interessavano un vasto appezzamento di terreno in contrada San Teodoro del comune di Frazzanò al confine con il Comune di Capri Leone (ME), individuando una Land Rover in movimento che si allontanava dal luogo dell’incendio. I milita...
Auto con tre ragazze di Barcellona P.G. si schianta contro il muro di una casa a Milazzo

Auto con tre ragazze di Barcellona P.G. si schianta contro il muro di una casa a Milazzo

Cronaca, Tirrenica
Un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi, è accaduto intorno alle 3 di questa notte nella zona di Ponente a Milazzo. Per motivi ancora in corso di accertamento, una Citroen di colore nero con tre ragazze a bordo, che viaggiava in direzione Milazzo, è andata a sbattere contro il muro di un’abitazione all’altezza della cosiddetta Gobba del Cammello. Le ragazze tornavano dal festeggiamento del ventesimo compleanno della guidatrice che ha riportato le ferite più gravi al volto, ma non dovrebbe correre pericoli di vita. Anche le altre due ragazze, anchesse ventenni, che viaggiavano a bordo della Citroen non correrebbero pericoli di vita. Le giovani sono tutte originarie di Barcellona Pozzo di Gotto e sono state ricoverate presso l’ospedale Fogliani di Milazzo. Sul posto...
Quattro arresti per altrettanti omicidi, colpita la “famiglia” di Barcellona P.G.

Quattro arresti per altrettanti omicidi, colpita la “famiglia” di Barcellona P.G.

Cronaca, Tirrenica
I carabinieri del Ros di Messina stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta della Dda nei confronti di quattro persone accusate di essere mandanti o esecutori materiali di altrettanti omicidi, uno commesso col metodo della lupara bianca. I delitti sarebbero stati 'commissionati' dalla famiglia mafiosa di Barcellona Pozzo di Gotto. In carcere sono finiti anche boss del clan. I particolari dell'indagine, coordinata dal procuratore di Messina, Maurizio de Lucia, saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi al Comando provinciale dell'Arma....
Mojo Alcantara, arrestato un 70enne che deteneva illegalmente un fucile

Mojo Alcantara, arrestato un 70enne che deteneva illegalmente un fucile

Cronaca, Ionica
I Carabinieri della Stazione di Malvagna con l’ausilio dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sicilia, hanno arrestato il settantenne T.C., di Mojo Alcantara (ME), ritenuto responsabile dei reati di detenzione illegale di armi e munizioni. I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare per la ricerca di armi presso l’abitazione del settantenne, rinvenendo su un mobiletto nel bagno, un fucile monocanna calibro 12 in perfetto stato di conservazione e 23 cartucce dello stesso calibro, illegalmente detenute in quanto l’uomo non è titolare di alcun titolo di polizia per la detenzione di armi. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso il Tribunale di Messina ove, all’esito dell’udienza odierna l’arresto operato dai Carabinieri è stato convalidato e l’...
Denunciate tre persone per il furto e la ricettazione di un impastatrice elettrica rubata a Furci Siculo

Denunciate tre persone per il furto e la ricettazione di un impastatrice elettrica rubata a Furci Siculo

Cronaca, Ionica
I Carabinieri della Stazione di Santa Teresa di Riva hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Messina tre messinesi, un 21enne ed un 31enne ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso ed un ed un 56enne, ritenuto responsabile di ricettazione. Nella tarda serata del 24 gennaio, una pattuglia della Stazione di Santa Teresa di Riva ha proceduto al controllo di un Piaggio Porter, con a bordo i due giovani. I militari hanno compreso che il veicolo, che stavano controllando ero lo stesso utilizzato da due malfattori per rubare, circa dieci giorni prima, un’impastatrice elettrica in un cantiere edile di Furci Siculo (ME) e che era stato ripreso dalle telecamere di video sorveglianza di un piccolo esercizio commerciale attiguo al cantiere. I due occupanti s...
“Operazione Balance”, arrestati tre nigeriani e un messinese, una persona ricercata

“Operazione Balance”, arrestati tre nigeriani e un messinese, una persona ricercata

Cronaca, Messina
I Carabinieri del Comando Provinciale di Messina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina su richiesta della locale Procura della Repubblica – D.D.A., nei confronti di 5 persone componenti di una cellula criminale di matrice nigeriana, dedita all’organizzazione di viaggi dall’Africa centrale all’Italia di giovani minorenni da avviare alla prostituzione e per questo ritenuti responsabili – a vario titolo – dei reati di associazione per delinquere finalizzata a favorire l’ingresso e la permanenza clandestina di minori nigeriani nel territorio italiano, allo sfruttamento della prostituzione minorile, alla riduzione in schiavitù  ed alla tratta di persone. L’indagine, condotta dal Nucleo Investigativo Carabinieri di Messi...
S. Domenica Vittoria, arrestato in flagranza di reato, trovato in possesso di oltre 900 grammi di hashish

S. Domenica Vittoria, arrestato in flagranza di reato, trovato in possesso di oltre 900 grammi di hashish

Cronaca, Tirrenica
I Carabinieri di Santa Domenica Vittoria, supportati dai militari della Stazione di Floresta, hanno arrestato in flagranza di reato il 50enne M.A., originario di Randazzo (CT), ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri, impegnati in attività di controllo nel territorio di Santa Domenica Vittoria, zona di confine e via di passaggio tra le province di Messina e Catania, hanno notato l’autovettura condotta da M.A., soggetto già conosciuto alle forze dell'ordine, ed hanno pertanto proceduto al suo controllo. Nel corso dell’identificazione i Carabinieri sono stati insospettiti dall’atteggiamento nervoso ed insofferente assunto dall’uomo ed hanno pertanto proceduto alla perquisizione dell’autovettura, rinvenendo, sotto al sedile p...
Ucria, i Carabinieri arrestano due rapinatori in flagranza di reato

Ucria, i Carabinieri arrestano due rapinatori in flagranza di reato

Cronaca, Tirrenica
Nel corso della notte, i Carabinieri delle Stazioni di Ucria, Ficarra e Sinagra hanno arrestato in flagranza di reato L.A. 58 enne di Acireale e L.G. 19enne di Giarre, ritenuti responsabili dei reati di rapina impropria in concorso. I due malviventi si sono introdotti all’interno del magazzino di una macelleria di Ucria, dopo averne forzato una porta di accesso ed hanno iniziato ad asportare prodotti alimentari di vario genere. I rumori provocati dai ladri hanno svegliato i proprietari dell’esercizio commerciale, i quali, dopo avere allertato i Carabinieri con una chiamata sull’utenza di emergenza 112, si sono immediatamente recati nel negozio, sorprendendo i ladri. E’ nata una colluttazione nel corso della quale, un rapinatore, armatosi di coltello prelevato sul posto, ha ferito lievem...
Furnari, i Carabinieri arrestano un uomo per evasione

Furnari, i Carabinieri arrestano un uomo per evasione

Cronaca, Tirrenica
Ieri mattina, nel corso di un servizio per il controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Furnari hanno arrestato il 46enne O.I., ritenuto responsabile del reato di evasione dal regime di detenzione domiciliare cui era sottoposto I militari hanno sorpreso l’uomo al di fuori della propria abitazione, per le vie cittadine e dopo avere accertato che era sprovvisto di qualsiasi autorizzazione ad uscire dal proprio domicilio, lo hanno tratto in arresto. All’esito delle formalità di rito, l’uomo è stato sottoposto nuovamente al regime della detenzione domiciliare come disposto dal Sost. Proc. di turno, Dr.ssa Federica Paiola, presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto....

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi