martedì, novembre 13

Tag: Concerto

Indiegeno Fest, l’invasione di Marinello per Daniele Silvestri

Indiegeno Fest, l’invasione di Marinello per Daniele Silvestri

Attualità
Il sospetto aleggiava già da un mese, negli ultimi giorni sempre più insistente, sino alla certezza giunta solo a poche ore dall’evento. Non poteva essere che lui, Daniele Silvestri, il fantomatico Secret Artist dell’edizione 2018 dell’Indiegeno Fest. Il tanto atteso quanto ormai consueto appuntamento del festival nell’incantevole riserva orientata di Marinello, ha regalato l’esibizione del celebre cantautore romano, accompagnato in questo live acustico improvvisato con chitarra e piano, dall’amico Marco Santoro, con tromba e fagotto. Sin dal soundcheck tanti i fans appostati, ma è al calar del sole, dopo il sempre incredibile tramonto sui laghetti, che l’area velocemente inizia ad affollarsi, di persone di tutte le età, tra cui turisti in vacanza in zona, abitanti della zona tirren...
Patti. Uno spettacolo per la vita apre il Tindari Festival

Patti. Uno spettacolo per la vita apre il Tindari Festival

Cultura
Uno spettacolo per la vita apre la 62ª edizione del Tindari Festival. L’evento ha visto sul palco la guest star Mogol. Protagoniste assolute la sicurezza e la prevenzione. Lo scenario è stato quello di Piazza Alioto a Marina di Patti. L'organizzazione è stata curata da ANCORS, Associazione Nazionale Consulenti e Responsabili della Sicurezza sul Lavoro, e nasce nell'ambito del progetto “Sicura-Mente”, nato dalla collaborazione siglata lo scorso gennaio tra INAIL – Direzione Centrale Prevenzione e la stessa ANCORS. Prima la tavola rotonda Sicura-Mente, La Sicurezza senza Limiti e Confini per proseguire con le perfomance teatrali di Juri Piroddi, Maria Sannino e Carmine De Rosa, poi il concerto Senza Limiti e Confini con Giulio Rapetti, in arte Mogol il paroliere dei parolieri, il poeta ass...
Fans truffati, venduti biglietti falsi per il concerto di Vasco Rossi a Messina

Fans truffati, venduti biglietti falsi per il concerto di Vasco Rossi a Messina

Cronaca
Ci sono molti siciliani raggirati dalla truffa scoperta dalla polizia postale dell’Emilia-Romagna, per la vendita di biglietti per il concerto di Vasco Rossi a Messina. Ticket online, regolarmente acquistabili, ma che in verità non esistevano. E tra le date c’era anche quella per il concerto di Vasco Rossi in programma il 21 giugno nella città dello Stretto. Gli utenti si registravano su siti, che poi sono risultati essere falsi, e pagavano per biglietti “fantasma”. Veniva anche fornito un codice d’invio, risultato falso anch’esso. Otto i siti che avevano le perfette sembianze di quello ufficiale e che sono stati oscurati e sequestrati dopo un provvedimento a firma del gip del tribunale di Bologna Alberto Gamberini, mentre risultano indagati i due presunti truffatori: un 60enne vicenti...
Il 7 gennaio nella chiesa SS. Annunziata dei Catalani il concerto del Coro Polifonico S. Nicolò

Il 7 gennaio nella chiesa SS. Annunziata dei Catalani il concerto del Coro Polifonico S. Nicolò

Cultura
Una cornice suggestiva, le solenni sonorità dell’organo e quelle vibranti degli ottoni, il fascino della musica polifonica. Saranno questi gli ingredienti che andranno a comporre il prossimo prestigioso evento promosso dall’Associazione Musicale “Vincenzo Bellini”. Domenica 7 gennaio, alle 21, la chiesa SS. Annunziata dei Catalani ospiterà il concerto che avrà come protagonisti il Coro Polifonico San Nicolò, l’Ensemble Diocesano di ottoni Santa Maria della Lettera e l’organista don Giovanni Lombardo. Direttore e concertatore, il M° Nazzareno De Benedetto. Ricco il programma della serata che prevede l’esecuzione di canti della tradizione popolare, tedesca francese e irlandese (“Una notte sotto le stelle”, “Abete di Natale”, “Pastorale di Couperin”, “Adeste Fideles”) e delle musiche di Mo...
Il 2018 al Teatro Mandanici inizia col botto, Massimo Ranieri in concerto

Il 2018 al Teatro Mandanici inizia col botto, Massimo Ranieri in concerto

Attualità
  È lo spettacolo che ha conquistato il sold out più velocemente, vero e proprio “fiore all’occhiello” dell’intera Stagione artistica. Quello che ha registrato commoventi e divertenti “sipari” al botteghino, con nonne accompagnate da nipotine a far la fila per non perdere il posto migliore, chiacchiere in coda tra appassionati della prima ora e fan recenti, ragionamenti sfiancanti per arrivare a scegliere la postazione da cui si vede e si sente meglio … Ed è l’appuntamento che apre il 2018 del Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto. Attesissimo, “Sogno e son Desto”, lo show-evento del grande Massimo Ranieri, sarà in scena il 12 gennaio 2018 alle ore 21. Inno alla vita, all’amore e alla speranza, così è stato definito, lo show di Massimo Ranieri, ideato e scritto con G...
Una pessima acustica al Vittorio Emanuele penalizza il concerto di Nina Zilli

Una pessima acustica al Vittorio Emanuele penalizza il concerto di Nina Zilli

Attualità
  C’era tanta attesa per il concerto del Teatro Vittorio Emanuele organizzato da Euphonya Management, terz’ultima data del “Modern art tour” di Nina Zilli. Quattro album all’attivo, due dischi di platino, tre d’oro, tre partecipazioni a Sanremo e tanti concerti soldout, questo il suo palmares artistico. Alle 21.30 puntuali, Maria Chiara Fraschetta, in arte Nina - in un mini abito velato nero - e la sua band, sulle note di “Il mio posto qual è” hanno dato al via a quasi 2 ore di concerto, scivolato via velocemente, nonostante i 24 brani in scaletta. Unico ma fondamentale elemento scenico, un piccolo piedistallo luminoso su cui scorrono luminose figure animate in stile fumettistico, illustrate dalla stessa cantante. Sin da subito, impercettibili le dolenti note che accompag...
Nina Zilli arriva a Messina con il suo Modern Art Tour, giovedì 30 novembre Teatro Vittorio Emanuele

Nina Zilli arriva a Messina con il suo Modern Art Tour, giovedì 30 novembre Teatro Vittorio Emanuele

Attualità
“Il live per me è fondamentale e non potrei vivere senza. I dischi si fanno per essere portati in giro e per essere condivisi con le persone. Per questo album ci sarà uno spettacolo ad hoc, con un dj, un po’ alla ‘vecchia maniera’, attivo sulla scena”. Con queste parole Nina Zilli presenta la tappa di Messina del suo Modern Art Tour che si svolgerà giovedì 30 novembre alle ore 21.30 al Teatro Vittorio Emanuele. Si preannuncia essere uno show imperdibile e pieno di soprese e la cantante sarà accompagnata sul palco da JEEBA - Riccardo Gibertini (tromba, trombone ed elettronica), HEGGY - Antonio Vezzano (chitarra), NICO - Nicola Roccamo (batteria), TORRE - Andrea Torresani (basso), VEEZ_O - Fabio Visocchi (tastiere), DJ ZAK - Enzo Tribuzio (dj), l’artista ripercorrerà i suoi successi p...
Il 19 novembre a Barcellona P.G. il concerto del Quintetto Classico di Messina

Il 19 novembre a Barcellona P.G. il concerto del Quintetto Classico di Messina

Cultura
Sarà la musica di Luigi Boccherini, uno dei più illustri e prolifici compositori di musica da camera, e del grande chitarrista e violoncellista Mauro Giuliani la protagonista del concerto, promosso dall’Associazione Musicale “Vincenzo Bellini”, che si terrà domenica 19 novembre, alle 19.00, a Barcellona Pozzo di Gotto. A fare da cornice all’evento, l’Auditorium di San Vito, dove si esibirà il Quintetto Classico di Messina, la formazione cameristica composta da Giuseppe Fabio Lisanti e Gabriella Anastasi (violino), Rosanna Pianotti (viola), Maurizio Salemi (violoncello) e Alessandro Monteleone (chitarra). Oltre al quintetto in re maggiore n. 4 “Fandango”, G. 448 di Boccherini (1743 – 1805), sarà eseguito il Concerto n. 1 in la maggiore op. 30 di Giuliani (1781 - 1829). «Il Quintet...
Vinicio Capossela, il re delle ombre, poeta della cupa e capitano degli abissi, come una sirena, incanta Messina

Vinicio Capossela, il re delle ombre, poeta della cupa e capitano degli abissi, come una sirena, incanta Messina

Attualità
Non poteva che rispondere soldout, l’unica data siciliana del Teatro Vittorio Emanuele della seconda trance dell’Ombre nell’inverno tour. Quasi tre ore senza pausa di teatro canzone. Un viaggio tra i mondi fantastici e poetici di Vinicio Capossela, dopo l’immenso Faber, il più grande cantastorie folk/gitano della musica italiana. Un’altalena emozionale tra i concept album del poliestrico cantautore. Dal bucolico e western dell’ultimo doppio album, “Canzoni della cupa”, agli abissi di “Marinai, profeti e balene”, ai classici del suo vasto repertorio. Nei suoi dischi come nei suoi concerti, l’abito non solo fa il monaco, ma anche la scelta oculata dei brani ( soprattutto in questa seconda parte del tour). Con tanto di copricapi diversi, dal classico cilindro al tricorno marinaro, d...
Edoardo Bennato “pronto a salpare” dal Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto

Edoardo Bennato “pronto a salpare” dal Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto

Cultura
Stasera sarà​ il Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto a fare da "apripista" per il tour nazionale di Edoardo Bennato​​​. E  "Pronti a salpare"​ sono anche tutti gli addetti allo staff del Teatro. ​G​ià da due giorni prima del concerto​, ​una quindicina di componenti dell'equipe tecnica ​di Bennato sarà  a Barcellona Pozzo di Gotto per il montaggio dell'imponente "macchina" audio-luci. ​Ma anche il "cantastorie" arriverà in anticipo: ​Bennato ​ha chiesto infatti di provare a porte chiuse sul palcoscenico del "Mandanici" sia in notturna il giorno della vigilia sia in pomeridiana il giorno dello spettacolo. ​A Barcellona Pozzo di Gotto sarà insomma definita negli ultimi preziosi dettagli la scaletta che poi l'artista porterà nei maggiori teatri italiani, da Milano a Roma, da Torino...
Vinicio Capossela al Vittorio Emanuele, unica tappa siciliana

Vinicio Capossela al Vittorio Emanuele, unica tappa siciliana

Attualità
Partirà l’11 novembre “Ombre nell’Inverno” il nuovo tour di Vinicio Capossela che sarà anche in Sicilia, a Messina il 16 novembre in un’unica data isolana al Teatro Vittorio Emanuele. La nuova avventura sarà uno spettacolo ambientato tra ombre, nebbie e riflessi, ma con una struttura libera nel repertorio e nella narrazione. Non sarà il concerto di un disco solo, ma abbraccerà l’intera opera di Vinicio Capossela seguendo il filo conduttore dello spettro che si ripresenta nell’inverno: dai brani umbratili e misteriosi dell’album “Canzoni della Cupa”, alle ballate e alle rese dei conti sparse in tutta la sua produzione. Lo spettacolo è realizzato con le Ombre di Anusc Castiglioni. Aggiunge Vinicio Capossela «Sarà come sedersi intorno ad un fuoco, o stare in piedi accanto ad un bidone in ...
Indiegeno Fest, al Teatro Greco di Tindari la divina Carmen Consoli

Indiegeno Fest, al Teatro Greco di Tindari la divina Carmen Consoli

Attualità
Dopo 5 giorni in giro per Patti, Mongiove e Marinello, l’Indiegeno Fest 2017 torna a casa, per la prima delle due serate finali, nel suggestivo Teatro Greco di Tindari per la big Carmen Consoli. Cavea e parterre quasi soldout per la Cantantessa, a distanza di pochi mesi dal concerto in trio tenutosi a Messina. Opening della kermesse come a Marinello, il giovane Yuman, accompagnato da Giorgio Condemi, chitarrista di Motta. Giovane promessa della Leave Music, ha conquistato tutti con la sua incredibile voce. La seconda a salire sul palco, la cantautrice pop Elena Rossi, interprete riminese in continua evoluzione, Elisa Rossi è un’artista in grado di disegnare tessuti vocali intrisi di fascino e sensualità. Ex concorrente di X Factor, nel 2017 ha vinto il premio Daponte riservato ...
Indiegeno Fest, Niccolò Fabi incanta il pubblico nella splendida riserva di Marinello

Indiegeno Fest, Niccolò Fabi incanta il pubblico nella splendida riserva di Marinello

Attualità
Per il secondo anno consecutivo, l’Indiegeno Fest regala un altro meraviglioso evento nella suggestiva location dei laghetti di Marinello ad Oliveri. Lo scorso anno fu la volta di Antonio Di Martino e Fabrizio Cammarata, ieri sera, in veste di “secret artist”, il cantastorie intimista romano, Niccolò Fabi. La cerchia dei papabili argomento degli ultimi giorni, si era ristretta attorno a Vasco Brondi, Dente, Baustelle addirittura e.. Fabi. Un piacevole ritorno sul palco del festival, a due anni di distanza dal bel concerto con i Gnu Quartet svoltosi al Teatro di Tindari. Ad aprire la magica serata innanzi ad una folta platea ( un flusso continuo di gente sino alla fine), il bravissimo Yuman. Solo 3 brani per una voce splendida che ancora oggi riecheggia lungo le rive del lago Port...
Indiegeno Fest, concerto con tuffo collettivo per gli Ex-Otago

Indiegeno Fest, concerto con tuffo collettivo per gli Ex-Otago

Attualità
Quanti su un palco in riva al mare hanno mai detto di volersi tuffare in mare a fine concerto? Oltre ai genovesi Ex-Otago, pochissimi. Dopo il “debutto” nel centro di Patti col dj set di Boosta ed i concerti nelle sere del 4 e del 5 agosto, la terza serata della quarta edizione dell’Indiegeno Fest si è svolta sulla spiaggia di Patti Marina. Intorno alle 22 i primi a salire sul palco i cantautori Julico e Chiara Dello Jacovo. A ridosso mezzanotte è la volta dei coinvolgenti So does your mother, band romana prog dance che è riuscita a coinvolgere la platea che nel frattempo diventava più nutrita. Ironia ed empatia col pubblico gli ingredienti vincenti del set di Renzo Rubino, complici i suoni brani noti “Pop”ed “Ora”, brano presentato a Sanremo nel 2014. Cresce l’attesa per i “big” di ...
I BonuMusai inaugurano la stagione del Teatro dei 3 mestieri a Messina

I BonuMusai inaugurano la stagione del Teatro dei 3 mestieri a Messina

Cultura
È con il tributo a Pino Daniele dei BonuMusai che il Teatro dei 3 mestieri inaugura la stagione estiva. Un nuovo allestimento e, come sempre, l'impegno e la passione di Stefano Cutrupi e Angelo Di Mattia, che nello spazio di via Roccamotore hanno realizzato con gusto, e per l'occasione sfoggiato all'interno i lavori di Pietro Mantilla, una sede deputata all'espressione artistica tout court. Il cartellone è senz'altro di gran pregio. E spalanca nuovi orizzonti nella Messina dei centri commerciali e delle focaccerie. Com'era prevedibile, tanto calore attorno ai BonuMusai, la band messinese che dal 2014 porta in giro brani del repertorio musicale italiano e in particolare di Pino Daniele, per rendere omaggio al quale il progetto iniziale del gruppo si è via via trasformato in un vero e ...
Thalia. Aphty Khea live nel Tempio d’Ercole a San Marco D’Alunzio – 8 giugno 2017

Thalia. Aphty Khea live nel Tempio d’Ercole a San Marco D’Alunzio – 8 giugno 2017

Cultura
Una ricerca fondata sull'appartenenza e sull’identità, un sentire che si trasforma in riqualificazione e riappropriazione del territorio, vivere i luoghi non più in maniera statica ma riscoprirli in modo che tutto possa essere contestualizzato in chiave contemporanea, così da diventare nuovamente un luogo di socialità, incontro, scambio e crescita. In un mondo sempre più social e sempre meno “sociale”, ci riappropriamo di quello che siamo e che vogliamo diventare, utilizzando l’arte e le emozioni che ne derivano come nuova forma di comunicazione. Il tempio greco di Ercole fu edificato nel IV sec. a.C. ed è una cornice perfetta per una serata all’insegna dell’arte ed in particolare della musica elettronica....
“De Andrè canta De Andrè”. A Barcellona l’unica data in Sicilia

“De Andrè canta De Andrè”. A Barcellona l’unica data in Sicilia

Cultura
Andrà in scena al Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto sabato 18 marzo, alle ore 21. E' l'unica tappa siciliana di "De Andrè canta De Andrè". “De André canta De André” è “un progetto che mi ha permesso e mi permette di portare avanti l’eredità artistica di mio padre, caratterizzandola però con nuovi arrangiamenti che possano esprimere la mia personalità musicale e allo stesso tempo donino un nuovo vestito alle opere, una mia impronta. Mi auguro che così facendo la poesia di mio padre possa arrivare a toccare le anime più giovani, a coinvolgere anche chi non ascolta la canzone prettamente d’autore”. E’ contenuta nell’autobiografia di Cristiano de André la ragione profonda che da anni lo impegna – tra concerti e produzione discografica - nella rivisitazione delle canzoni di Fabri...
Sabato 18 febbraio al Retronouveau: Motta, premio Targa Tenco 2016

Sabato 18 febbraio al Retronouveau: Motta, premio Targa Tenco 2016

Cultura
Francesco Motta è un giovane trentenne, talentuoso cantante, autore e polistrumentista livornese, capace di scrivere nel suo debut album, "La fine dei vent'anni", un manifesto generazionale che gli è valso la meritata Targa Tenco 2016 come opera prima. Ultimo – ma solo in ordine di tempo - rappresentante della nuova scena di cantautori italiani, che strizza l’occhio ai grandi del passato ( De Andrè, Dalla, Tenco, Gaetano su tutti), volgendo sguardi e narrando storie di gioie, frustrazioni, frivolezze e riflessioni dei giovani d’oggi. E proprio ai più giovani che in cantautori indie che tanto spopolano in radio, tv e web, si rivolgono. Motta col suo bellissimo primo disco da solista ( prodotto da Riccardo Sinigallia, ex Tiromancino), suonato con ottimi musicisti della scena ita...
La pianista Saskia Giorgini riesce a scaldare il gelido Palacultura di Messina

La pianista Saskia Giorgini riesce a scaldare il gelido Palacultura di Messina

Cultura
Nell'ambito della stagione concertistica 2016/2017 organizzata dall'Accademia Filarmonica e dall'Associazione Bellini, la giovane pianista Saskia Giorgini ha dato seguito ieri al Romanticismo musicale che costituisce un'ampia sezione del programma.  Spiace l'abbia accolta un Palacultura letteralmente gelido, in virtù del quale l'artista ha dovuto indossare una giacca di lana sopra l'abito da sera e usufruire del calore di una stufetta alogena in bella mostra sul palco. È valsa tuttavia la pena degli infreddoliti spettatori l'esecuzione magistrale della vincitrice del prestigioso International Mozart Piano Competition di Salisburgo. Tecnica infallibile, fraseggio carico di fantasia e musicalità pura nel diffondere le note di Mozart e Chopin.  Dalla Sonata in la minore K 310, di impronta al...
Concerto dell’Epifania di Oriana Civile nell’Isola Pedonale di Capo d’Orlando

Concerto dell’Epifania di Oriana Civile nell’Isola Pedonale di Capo d’Orlando

Cultura
“ E nascìu la luci eterna” è il nuovo spettacolo di Oriana Civile che si terrà venerdì 6 gennaio ore 19,30 nell’isola pedonale di Capo d’Orlando (sotto l’albero di Natale). In caso di maltempo il concerto si effettuerà nella Chiesa di Porto Salvo. Una carrellata di brani della tradizione musicale siciliana durante le festività natalizie: ninnaredde, pastorali, canti narrativi e novene che ripercorrono la storia della natività, dell’annunciazione e dell’adorazione, il tutto accompagnato da immagini e riferimenti alle abitudini siciliane. Con Oriana Civile (voce, chitarra, azzarino e cerchietto) si esibiranno  Nino Milia (chitarre mandola) e Daniela Giaimo (flauti). L'ingresso è libero. Il concerto, a cura del Cross Road Club, è compreso nelle manifestazioni de “Il Villaggio di Natale” del...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi