venerdì, Maggio 24

Tag: Cutroni Zodda

Nuova organizzazione ospedaliera, Barcellona P.G., resta presidio di base

Nuova organizzazione ospedaliera, Barcellona P.G., resta presidio di base

Cronaca, Tirrenica
«Con il via libera giunto da Roma alla nuova rete ospedaliera siciliana, il governo Musumeci aggiunge un altro importante traguardo ai risultati già raggiunti. Per quello che riguarda il nostro territorio, le istanze sono state ascoltate: siamo riusciti a mantenere l’ospedale di Barcellona presidio di base e tutte le strutture della provincia di Messina, aumentando i servizi». Lo afferma Pino Galluzzo (“Diventerà Bellissima”), componente della Commissione Salute all’Ars. «Viene premiato il percorso virtuoso intrapreso dal nostro governo anche nel campo della sanità, dove grazie al lavoro dell’assessore Ruggero Razza e della sua squadra sono stati centrati obiettivi importanti, tra cui la stabilizzazione di centinaia di precari, la nomina con criteri trasparenti e meritocratici dei nuovi ...
Barcellona. La nuova rete ospedaliera aumenta i posti letto al “Cutroni Zodda”

Barcellona. La nuova rete ospedaliera aumenta i posti letto al “Cutroni Zodda”

Attualità
“Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione in giunta regionale del nuovo documento di programmazione sulla rete ospedaliera siciliana in particolare per quanto riguarda l’Ospedale di Barcellona. Nel nostro nosocomio viene salvaguardata l’autonomia rispetto al pronto soccorso di Milazzo e i posti letto in più per la programmazione 2018 saranno 16, quindi si passa dagli esistenti 92 a 108. Questi si sommano ai 131 posti letto di Milazzo". Sono le parole dell'onorevole Antonio Catalfamo. Barcellona, con il nuovo piano sanitario, resta autonoma rispetto a Milazzo e i due ospedali potranno garantire la gestione sanitaria sul tutto il territorio, senza penalizzare i rispettivi comprensori. "Un grazie va ai sindacati sempre vigili, in particolar modo al dottor Paolo Calabrò con la quale l’in...
Ospedale di Barcellona, il grazie di #Noicisiamo

Ospedale di Barcellona, il grazie di #Noicisiamo

Politica
Il gruppo politico #Noicisiamo, con una nota a firma di Salvatore Coppolino e Salvatore Imbesi, ha ringraziato l'Assessore Regionale alla Sanità, Luigi Razza, "per il suo impegno che lo ha portato a rivedere il piano sanitario varato dalla precedente Giunta che penalizzava fortemente l’Ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto. Gioiamo per i nuovi provvedimenti, in deroga alle disposizioni ministeriali, che classificano il nostro nosocomio come “presidio di base”, in barba alle continue e concrete voci di possibile chiusura del pronto soccorso. Il provvedimento, inoltre, non penalizza neanche l’Ospedale di Milazzo che rimane DEA di primo livello e questo rappresenta un grande successo per un intero comprensorio. Barcellona Pozzo di Gotto potrà gestire ancora l’emergenza-urgen...
Il Pronto Soccorso del “Cutroni Zodda” salva la vita a un paziente in crisi respiratoria

Il Pronto Soccorso del “Cutroni Zodda” salva la vita a un paziente in crisi respiratoria

Attualità
Il Pronto Soccorso dell'Ospedale "Cutroni Zodda" dimostra tutta la sua utilità ancora una volta. Nella notte a cavallo tra sabato e domenica scorsi, un uomo si è presentato presso il nosocomio in preda a una grave crisi respiratoria. I parenti hanno ritenuto che l'uomo avrebbe potuto non farcela a raggiungere il presidio ospedaliero di Milazzo. Giunto al "Cutroni Zodda", il paziente è stato subito soccorso da una validissima équipe che lo ha letteralmente tenuto in vita. Subito dopo essere stato stabilizzato, il paziente è stato trasferito a Patti. Questo episodio, insieme ad altri nei mesi scorsi, rappresenta la dimostrazione materiale di quanto necessario sia mantenere un presidio di emergenza - urgenza in un territorio vasto come il comprensorio di Barcellona Pozzo di Gotto.  ...
Ospedale Barcellona P.G. declassato a “cronicario” poco utile per i cittadini

Ospedale Barcellona P.G. declassato a “cronicario” poco utile per i cittadini

Cronaca
“Il Ministro della salute deve controllare l'operato della Regione Siciliana in materia di Rete-Ospedaliera.” Sono queste le parole pronunciate ieri alla Camera dei deputati dal parlamentare Barcellonese Alessio Villarosa. "L’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto, di fatto -sostiene Villarosa-, è stato declassato ad un “cronicario” senza servizi di emergenza-urgenza, quindi poco utile per la cittadinanza e per tutta la popolazione residente nelle aree limitrofe (circa 75.000 abitanti). Nessun servizio oncologico in tutta la costa tirrenica fino a Messina città, nessun servizio di Urologia in tutta la costa tirrenica dal Papardo (Messina) fino a Cefalù, declassamento in tutta l'area tirrenica di Otorinolaringoiatria Nefrologia e Dialisi, un rilevante problema relativo al 118 in tutta...
Rubato il denaro della cassaforte dell’Ospedale Cutroni Zodda

Rubato il denaro della cassaforte dell’Ospedale Cutroni Zodda

Cronaca
Furto nella notte all'ufficio ticket dell'ospedale Cutroni Zodda. I ladri si sono introdotti nell'ufficio e, dopo avere aperto la cassaforte, si sono impossessati del denaro custodito all'interno. Il bottino, al momento, non è stato ancora quantificato. I dipendenti hanno scoperto il furto questa mattina alla riapertura. Sull'episodio sta indagando la Polizia....
Barcellona. Ospedale “Cutroni Zodda”, interviene Carmelo Torre (UDC)

Barcellona. Ospedale “Cutroni Zodda”, interviene Carmelo Torre (UDC)

Attualità
Sulla questione relativa all'Ospedale "Cutroni Zodda" di Barcellona Pozzo di Gotto, interviene anche Carmelo Torre dell'UDC barcellonese, il quale ha diramato la seguente nota: "Da diversi anni quello dei tagli alle spese della Sanità è diventato un ritornello che si ripete con sempre maggior frequenza e che ha come probabile obiettivo finale il trasferimento di un numero sempre maggiore di attività e servizi al settore privato. Se questa è la linea di tendenza nel lungo periodo, se “ce lo chiede l’Europa”, ben poco possiamo fare, anche se ben sappiamo che tempi e modalità di questi cambiamenti epocali rimangono (per fortuna) lunghissimi e le spese sanitarie sono la prima voce del bilancio regionale. Tuttavia la scure dei tagli continua a colpire, forse non in modo omogeneo e giusto, ...
Barcellona. Il sindaco Materia non ci sta e attacca sul piano sanitario regionale

Barcellona. Il sindaco Materia non ci sta e attacca sul piano sanitario regionale

Politica
Il nuovo piano sanitario regionale che comporterebbe, secondo indiscrezioni, un ulteriore depauperamento dell'Ospedale "Cutroni-Zodda" ha suscitato la reazione del sindaco Roberto Materia, affidata a una nota stampa. "Se quelle che sono al momento indiscrezioni provenienti dall'Ars dovessero trovare fondamento - scrive il primo cittadino - il danno a discapito del nostro comprensorio assumerebbe entità pesantissime a discapito del diritto alla salute dei nostri cittadini. Un piano di ristrutturazione della rete ospedaliera siffatto, precluderebbe la possibilità di mantenere in essere entrambi i Pronto Soccorso di Barcellona P.G. e Milazzo , garantendo così la presenza di un solo punto di primo soccorso. Ciò si andrebbe a sommare ad una drastica riduzione di reparti e posti letto, lascia...
Barcellona P.G, il tempestivo intervento del 118 salva la vita a un bimbo di 3 anni

Barcellona P.G, il tempestivo intervento del 118 salva la vita a un bimbo di 3 anni

Cronaca
Un bimbo di 3 anni, di origine polacche è stato salvato dai medici del 118 alle ore 13 di oggi . Un malore improvviso, il bambino era in compagnia della madre in via Medici a Barcellona Pozzo di Gotto. La madre lo ha preso in braccio privo di sensi ed ha subito chiamato i medici del 118. Solo il tempestivo intervento dei soccorritori ha evitato il peggio. I sanitari hanno subito provveduto a effettuare tutte le manovre per permettere al piccolo di ricominciare a prendere coscienza. Pochi secondi di ritardo potevano essere fatali, ma il piccolo, grazie alla velocità dell’intervento dei medici, è adesso fuori pericolo e ricoverato presso l’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto....

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi