venerdì, dicembre 14

Tag: Medico

Barcellona. Medico accusato di palpeggiamenti su minore, sospeso dalla professione

Barcellona. Medico accusato di palpeggiamenti su minore, sospeso dalla professione

Cronaca, Tirrenica
Accusato di palpeggiamenti ai danni di una minorenne. Un medico 45enne di Barcellona Pozzo di Gotto si è visto notificare dai Carabinieri una misura di interdizione dalla professione. Il provvedimento è scaturito da indagini condotte dal Nucleo Operativo e dal personale della Task Force a livello provinciale. A denunciare i fatti sono stati i genitori della bambina che, dopo qualche seduta, hanno notato una strana irrequietezza da parte della figlia quando doveva svolgere la terapia settimanale. Gli accertamenti disposti dalla Procura hanno anche previsto l’audizione della vittima nella sala attrezzata del Comando Provinciale di Messina. Una volta identificato l’autore, il Gip ha condiviso le risultanze investigative. Durante le sedute terapeutiche, il medico avrebbe toccato anche le p...
Medico perseguita la sua ex e la minaccia, non potrà più avvicinarla

Medico perseguita la sua ex e la minaccia, non potrà più avvicinarla

Cronaca
Si era innamorato del suo medico quando aveva avuto bisogno di cure. Ma quell’uomo così affabile e tenero si è poi rivelato essere una persona diversa. Una ingiustificata e morbosa gelosia aveva fatto diventare il loro rapporto un incubo. E la donna aveva deciso di lasciare il medico 60enne, che però invece di rassegnarsi l’aveva strattonata e poi minacciata con un grosso coltello facendole temere per la propria vita al punto da costringerla ad assecondarlo. L’intento di lasciare il suo carnefice era più forte ma altrettanto forte era la presenza ingombrante di quell’uomo che non accettava la fine della loro storia. Iniziano quindi pedinamenti, insulti. La prega di ritornare insieme, contatta persone a lei vicine per diffamarla accusandola di avere rapporti sessuali con altro individuo...
San Fratello. Un medico muore carbonizzato dopo che la sua auto ha preso fuoco

San Fratello. Un medico muore carbonizzato dopo che la sua auto ha preso fuoco

Cronaca, Tirrenica
È morto investito dalle fiamme che si erano sprigionate dalla sua auto mentre cercava di domarle. Tragica fine per Filippo Naro, medico di 70 anni, oggi a San Fratello. Sembra che l'uomo avesse raggiunto il posto insieme al figlio, rimasto illeso. A un certo punto la sua Chrysler ha preso fuoco. Sul posto si sono portati vigili del fuoco e Carabinieri....
Medico rinviato a giudizio per la morte di un paziente dopo le dimissioni dal Pronto Soccorso

Medico rinviato a giudizio per la morte di un paziente dopo le dimissioni dal Pronto Soccorso

Cronaca, Tirrenica
Un medico di 52 anni, Maria Scalisi, in servizio presso l'ospedale Fogliani di Milazzo, è stato rinviato a giudizio per il prossimo 30 ottobre per l'ipotesi di omicidio colposo. In turno presso il pronto soccorso, ha prestato in due diverse giornate (4 novembre e 5 dicembre 2015) a un tipografo di Pace del Mela, Antonino Bonarrigo successivamente deceduto. La colpa sarebbe consistita in negligenza, imprudenza e imperizia. L'accusa contesta al medico di non avere effettuato alcuna proposta di ricovero al paziente e il mancato riscontro auscultatorio cardiaco e la mancata diagnosi della patologia (stenosi artica calcifica macronodulare serrata con note di cardiopatia ipertrofica concentrica ventricolare sinistra). Il paziente morì il 5 dicembre 2015, poche ore dopo le dimissioni dal Pronto...
Disabile morto folgorato al centro Anfass di Messina, medico rinviato a giudizio

Disabile morto folgorato al centro Anfass di Messina, medico rinviato a giudizio

Cronaca
Si aprirà il prossimo 4 aprile il processo per il caso del 47 enne Santino Rende, il disabile morto in circostanze ancora non chiarite il 2 ottobre del 2014 dopo essere stato bruciato o folgorato probabilmente da una scarica elettrica mentre si trovava nel cortile della sede dell’Anffas di viale Giostra. Lo ha deciso il gup Simona Finocchiaro che ha rinviato a giudizio il dottor Bruno Siracusano che all’epoca dei fatti era dirigente della struttura. L’ipotesi che viene contestata è quella di reato di abbandono di minore o persone incapaci da cui è derivata la morte....

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi