mercoledì, Giugno 26

Tag: Stromboli

L’incrociatore Giovanni Delle Bande Nere ritrovato nei fondali di Stromboli

L’incrociatore Giovanni Delle Bande Nere ritrovato nei fondali di Stromboli

Attualità, Tirrenica
Il cacciamine Vieste della Marina Militare, durante un'attività di verifica tecnica e sorveglianza dei fondali nel Mar Tirreno presso l'isola di Stromboli, ha ritrovato il relitto dell'incrociatore leggero Giovanni Delle Bande Nere affondato il 1 aprile del 1942. E' stato localizzato a una profondità compresa tra i 1460 e i 1730 metri. Il natante era in trasferimento da Messina a La Spezia, per effettuare alcune riparazioni in arsenale scortato dal cacciatorpediniere Aviere e dalla torpediniera Libra. Durante la navigazione, in mattinata circa, fu colpito da due siluri lanciati dal sommergibile britannico H.M.S. Urge. L'incrociatore, spezzato in più tronconi, affondò rapidamente. Morì gran parte dell'equipaggio composto da 507 militari. Lungo 169,3 metri, il cacciamine aveva un dislocame...
Uno studio ha dimostrato che lo Stromboli nel Medioevo provocò tre tsunami

Uno studio ha dimostrato che lo Stromboli nel Medioevo provocò tre tsunami

Attualità, Tirrenica
Il vulcano Stromboli ha generato tre tsunami che nel Medioevo hanno raggiunto le coste della Campania e non si può escludere che possa accadere di nuovo: lo ha scoperto la ricerca italiana pubblicata sulla rivista Scientific Reports e coordinata dall'Università di Pisa. Avvenuti nel periodo compreso fra il 1343 e il 1456, gli tsunami hanno avuto anche un testimone d'eccezione nel poeta Francesco Petrarca, che in una lettera da Napoli parlò di aver assistito a "una strana tempesta". La ricerca è stata condotta in collaborazione con Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Università di Modena-Reggio Emilia e Urbino, Istituto di studi del Mediterraneo antico del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), City University of New York, American Numismatic Society, Associazione Pr...
Attività dello Stromboli, l’allerta passa da verde a gialla

Attività dello Stromboli, l’allerta passa da verde a gialla

Cronaca, Tirrenica
Il Dipartimento della protezione civile, in stretto raccordo con la struttura di protezione civile della Regione, ha disposto il passaggio di livello di allerta da “verde”, che corrisponde all’attività ordinaria, a “giallo” per il vulcano Stromboli, e la conseguente attivazione della fase operativa di “attenzione” secondo quanto previsto dal Piano Nazionale di emergenza per l’isola di Stromboli. La decisione è stata presa  nel corso di una riunione straordinaria svoltasi nella sede del Dipartimento e dedicata all’analisi dei dati delle ultime rilevazioni sullo stato dell’attività del vulcano, avendo le reti di monitoraggio registrato, nell’ultimo periodo, alcune variazioni dei parametri sismici, geochimici e di deformazione di versante....
Barca travolta da onde del vaporetto che transita ad alta velocità, ferita una turista

Barca travolta da onde del vaporetto che transita ad alta velocità, ferita una turista

Cronaca
Una barca al largo di Stromboli è stata colpita dalle onde del vaporetto carico di turisti ed una vacanziera di Messina è rimasta ferita. Il natante che era stato noleggiato è stato sballottato dalle onde che sono giunte dal barcone che è transitato a tutta velocità ad una ventina di metri di distanza. A prua vi erano due donne sdraiate ed una signora è stata letteralmente scaraventata in aria e dopo la ricaduta, per l'impatto ha riportato un colpo alla schiena, tanto che si sono dovuti allertare i medici del 118 e viste le condizioni della turista, è stato richiesto l'elicottero ed è stata trasferita al "Papardo" di Messina. Alle Eolie non è la prima volta che vaporetti carichi di escursionisti a tutta velocità passano vicino alla costa: alla Sciara del fuoco di Stromboli è già accadu...
Stromboli, turista muore per una puntura di insetto. L’elisoccorso arriva da Caltanissetta, ma è troppo tardi

Stromboli, turista muore per una puntura di insetto. L’elisoccorso arriva da Caltanissetta, ma è troppo tardi

Cronaca, Tirrenica
Un turista di 59 anni, in vacanza a Stromboli, è deceduto a causa della puntura di un insetto. Non si esclude possa trattarsi di una zecca che potrebbe averlo colpito nel suo viaggio verso l'arcipelago eoliano, dove era arrivato nello scorso fine settimana in compagnia di due amici. Subito dopo il suo arrivo, il turista, di origini abruzzesi, ma residente in Svizzera, si è recato presso la Guardia Medica del posto per un malore. Al presidio è tornato anche ieri sera. Visto che le sue condizioni apparivano aggravate, il medico di turno ha chiesto l'intervento dell'elisoccorso. A quanto pare, però, in provincia di Messina non c'erano velivoli disponibili. Il mezzo è giunto invece da Caltanissetta, a quanto sembra dopo oltre un'ora di attesa. Intanto per lo sfortunato turista non c'era...
Ricostruita per la prima volta in 3D la camera magmatica dello Stromboli

Ricostruita per la prima volta in 3D la camera magmatica dello Stromboli

Attualità
Definita per la prima volta la geometria della camera magmatica superficiale del vulcano Stromboli, localizzata tra i due e i quattro chilometri di profondita', sotto il livello del mare, che si estende dall'isola sino allo Strombolicchio. La svolta grazie a una tomografia ad alta risoluzione. A metterla a punto, un team di ricercatori dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Lo studio e' stato pubblicato sul Geophysical Research Letters. "Il progetto", spiega il dirigente di ricerca Domenico Patane', "e' nato dalla necessita' di conoscere meglio la struttura interna del vulcano per cercare di definire il sistema di alimentazione e provare a individuare la camera magmatica". Installate sull'isola 20 stazioni sismiche temporanee, in aggiunta alle 13 della rete sismica perma......
Turista tedesco muore mentre scala il cratere del vulcano Stromboli

Turista tedesco muore mentre scala il cratere del vulcano Stromboli

Cronaca
Un turista tedesco di 67 anni è morto nella tarda serata di ieri mentre scalava il cratere del vulcano di Stromboli. Christoph Rogger, questo il nome della vittima, stava facendo trekking in compagnia della moglie, del figlio medico, della guida e di un gruppo di turisti. Durante la scalata si è accasciato al suolo, probabilmente a causa di un infarto. Il primo a prestare soccorsi è stato il figlio che ha praticato al padre la respirazione bocca a bocca, ma il cuore del tedesco aveva cessato di battere. Nel frattempo sono arrivati i soccorsi e con l'ausilio di una barella, a mano, tra non poche difficoltà per il tragitto al buio, hanno condotto la salma nel centro abitato di Stromboli. Qui il medico di guardia ha constatato l'avvenuto decesso. Non essendo presente sull'isola un locale ...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi