sabato, Maggio 25

Tag: Waterpolo Messina

Waterpolo Messina sconfitta a Firenze resta fanalino di coda a zero punti

Waterpolo Messina sconfitta a Firenze resta fanalino di coda a zero punti

Pallanuoto, Sport
La Waterpolo Messina perde a Firenze 18-9 e probabilmente dice addio alla possibilità di agganciare la zona play-out. A cinque giornate dal termine della stagione regolare, il distacco di sette punti non appare colmabile anche in considerazione del fatto che le giovani  giallorosse sono ancora ferme al palo. Firenze Pallanuoto-Waterpolo Messina 18-9 ( 4-3, 4-3, 5-0, 5-3) Firenze Pallanuoto: Pellegrino, Capaccioli 1,Curandai 1,Ferrini 2, Merli 3, Calonaci 4, Baldi C. 1, Azzini, Baldi Giulia 4, Nardi, Rocca, Baldini, Scali 2. All. Colajocco Wp Messina: Laganà, Oliveri, Atigue 1,Colosi ,Misiti Marta 3, Zangla ,Gallo 1, Tamagnone 3, Misiti Francesca, Majolino, Rella 1, Celona. All Radicchi Arbitro: Valdettaro. Sup. Num, Firenze 7/14 + 1 rig, Wp Messina 1/5 + 2 rig. ( 1 segna...
Waterpolo Messina sconfitta a Pozzuoli, resta in coda alla classifica

Waterpolo Messina sconfitta a Pozzuoli, resta in coda alla classifica

Pallanuoto
Nuova battuta d’arresto per la Waterpolo Messina superata dal Flegreo 13-4 nella piscina Monteruscello di Pozzuoli. Alla squadra peloritana non basta la volontà al cospetto di un avversario tecnicamente più dotato. Dopo la rete iniziale dell’argentina Tamagnone, le padrone di casa prima pareggiano i conti e poi prendono il largo senza che le giallorosse possano opporre resistenza. La Waterpolo Messina rimane nel gradino più basso della classifica e domenica prossima alla Cappuccini è attesa dallo scontro diretto con il Firenze, una gara che Laganà e compagne dovranno vincere per evitare di compromettere ulteriormente la stagione. Flegreo- Waterpolo Messina   13-4 (3-1, 3-1,4-1,3-1 ) Flegreo: Uccella, Martucci 1, Carmicino, Parisi 2 , Maione, Esposito, Vitiello, Morvillo 2, Anastasio F...
La Waterpolo Messina sconfitta in casa dal Tolentino, nella seconda giornata di A2

La Waterpolo Messina sconfitta in casa dal Tolentino, nella seconda giornata di A2

Pallanuoto
Seconda sconfitta consecutiva per la Waterpolo Messina battuta in casa 8-6 dalle marchigiane del Tolentino. Ma se quella di Ancona poteva essere messa in preventivo, il ko alla piscina Cappuccini lascia l’amaro in bocca, perché le peloritane non sono riuscite a sfruttare come avrebbero voluto il fattore campo. Dopo un primo tempo equilibrato, le ospiti hanno preso il largo nel secondo e terzo parziale. La rimonta negli ultimi otto minuti di gioco è un segnale positivo ma aumenta il rammarico per una partita non interpretata, nel suo complesso, nel migliore dei modi. Nel prossimo turno la Waterpolo Messina sarà impegnata in trasferta contro il Flegreo, altro match che si preannuncia difficile per il team guidato da Federica Radicchi. Waterpolo Messina-Tolentino 6-8 ( 1-1,1-4, 0-3,4-0) W...
Waterpolo Messina sceglie la “linea verde” per il prossimo torneo di A/2 di Pallanuoto femminile

Waterpolo Messina sceglie la “linea verde” per il prossimo torneo di A/2 di Pallanuoto femminile

Pallanuoto
La Waterpolo Messina è pronta per una nuova avventura. Dopo lo sfortunato epilogo della scorsa stagione, culminato con la retrocessione, la società del presidente Felice Genovese riparte dalla A/2 con una formazione giovanissima, composta in prevalenza da atlete messinesi, affidata alle mani sicure di Federica Radicchi, medaglia d’argento con la nazionale italiana alle ultime Olimpiadi di Rio e perno della squadra che nelle scorse stagioni ha sfiorato scudetto, Coppa Italia e giocato l’Eurolega, la più importante manifestazione continentale. L’obiettivo è quello di fare esperienza, vedere maturate i prospetti, cercando, al contempo, di mantenere la categoria. Una missione possibile anche se la A/2, per le lunghe distanze nelle trasferte e per la competitività delle squadre, non è più que...
La Waterpolo Messina perde anche a Catania e retrocede in Serie A2

La Waterpolo Messina perde anche a Catania e retrocede in Serie A2

Pallanuoto
Dopo otto anni consecutivi nella massima serie e alcuni ottimi piazzamenti per la Waterpolo Messina è arrivato il giorno più triste, quello della retrocessione in A/2. A certificare il declassamento è stata la sconfitta a Catania per 14-5 nel derby con l’Ekipe Orizzonte. Contro la prima della classe, la squadra peloritana ha giocato dignitosamente, contenendo il passivo in uno scarto, che considerando i valori in acqua, può essere accettabile. Purtroppo per la Waterpolo Messina il destino era già segnato da tempo e le residue possibilità di raggiungere almeno il play-out, mancato per un solo punto, sono, di fatto, sfumate negli incontri casalinghi persi contro Firenze e Cosenza. L’obiettivo, adesso, per la società di Felice Genovese è quello di ripartire dopo una stagione sbagliata....
Altra “mission impossible” per la Waterpolo Messina che ospita Plebiscito Padova

Altra “mission impossible” per la Waterpolo Messina che ospita Plebiscito Padova

Pallanuoto
Servirà l’impresa per rinviare un verdetto che appare già scritto. Oggi alle 15.00 alla piscina Cappuccini, la Waterpolo Messina ospiterà le campionesse d’Italia in carica del Plebiscito Padova con l’obiettivo di centrare il risultato a sorpresa che potrebbe consentire alla giallorosse di rinviare la retrocessione e giocare, nella final six di Firenze, almeno il play-out salvezza, in questo momento non disputabile perché Radicchi e compagne hanno un distacco dalla penultima superiore di una lunghezza rispetto a quello massimo consentito dal regolamento. Difficile, peraltro, ipotizzare di fare punti nell’ultimo turno quando la Waterpolo Messina sarà opposta all’Ekipe Orizzonte Catania, la squadra favorita per la conquista del titolo tricolore. Il pronostico è, ovviamente, tutto dalla...
Waterpolo Messina sconfitta anche a Roma dalla Sis, retrocessione sempre più vicina

Waterpolo Messina sconfitta anche a Roma dalla Sis, retrocessione sempre più vicina

Pallanuoto
Retrocessione sempre più vicina per la Waterpolo Messina sconfitta a Roma dalla Sis 16-5. Le giallorosse sono rimaste in partita per un tempo e mezzo, troppo poco contro un avversario che, alla lunga, ha fatto valere il miglior tasso tecnico complessivo. A due giornate dalla fine della stagione regolare le peloritane rimangono ultime con sei lunghezze di svantaggio dalla Florentia, una in più rispetto alla forbice massima consentita per disputare quantomeno il play-out. Nelle ultime due gare, la Waterpolo Messina affronterà le prime della classe, sabato prossimo il Padova alla piscina Cappuccini e il 5 maggio l’Ekipe Orizzonte Catania, partite che, sulla carta, non sembrano alla portata delle giallorosse. La Waterpolo Messina gioca un buon primo tempo e dopo le reti Galardi e Tabani...
Waterpolo Messina in trasferta contro la Sis Roma per tentare l’impossibile

Waterpolo Messina in trasferta contro la Sis Roma per tentare l’impossibile

Pallanuoto
Dopo aver sciupato due ghiotte opportunità in casa contro Florentia e Cosenza per rientrare in zona play-out, la Waterpolo Messina va a caccia del “miracolo” sportivo nelle ultime tre gare della stagione regolare nel tentativo di centrare una salvezza che appare sempre più difficile da raggiungere.  Oggi, sabato 21 aprile, alle 15.00 il primo tentativo a Roma contro la Sis. La squadra peloritana proverà ad invertire un pronostico che, purtroppo, sembra già scritto vista la differenza in classifica e la consistenza dei due organici. Le ultime tappe si chiamano Padova e Catania, partite che, sulla carta, non sembrano alla portata delle giallorosse. Radicchi e compagne hanno, però, l’obbligo di finire con dignità questo torneo. Per molte di loro, peraltro, c’è anche in ballo la riconfe...
Waterpolo Messina sconfitta in casa dal Cosenza, adesso la salvezza diventa una “mission impossible”

Waterpolo Messina sconfitta in casa dal Cosenza, adesso la salvezza diventa una “mission impossible”

Pallanuoto
Solo l’aritmetica tiene ancora in gioco la Waterpolo Messina nella corsa salvezza. La sconfitta per 6-3 maturata alla piscina Cappuccini contro il Cosenza rappresenta una sentenza quasi inappellabile per la squadra giallorossa, chiamata nelle ultime tre partite della stagione regolare a fare punti contro Sis Roma, Padova e Catania. Una missione praticamente impossibile. Ci si attendeva contro le silane una gara oltre gli attuali limiti. Così non è stato. Solo una partita ordinata giocata, però, senza sussulti e disputata con scarsa incisività nelle azioni d’attacco. Vincere o quantomeno non perdere sarebbe stato necessario per rimanere nel range per il play-out che, adesso, da regolamento, non sarebbe giocato visto che la distanza tra la Waterpolo Messina e la Florentia è di sei punti,...
Waterpolo Messina perde in casa con la Florentia, adesso per la salvezza sarà dura

Waterpolo Messina perde in casa con la Florentia, adesso per la salvezza sarà dura

Pallanuoto
La Waterpolo Messina perde in casa 5-4 lo spareggio salvezza con la Rari Nantes Florentia e compromette, seriamente, il cammino salvezza. Vincere o quantomeno non perdere sarebbe stato necessario per assicurarsi almeno il play-out che, adesso, da regolamento, non sarebbe giocato visto che le due squadre sono separate da sei punti, uno in più rispetto alla forbice massima consentita. La partita è stata brutta, povera tecnicamente e ricca di errori. Neppure un gol segnato in superiorità, forse un record negativo per gare di A/1 femminile. Troppo alta la posta in palio e tanta la paura di sbagliare. E alla fine ha vinto chi ha saputo gestire meglio l’incontro e potuto contare su una tiratrice quasi infallibile come la Bartolini, autrice di 4 dei 5 gol toscani, e, di gran lunga, la migl...
Waterpolo Messina al bivio, battere la Florentia per sperare nella salvezza

Waterpolo Messina al bivio, battere la Florentia per sperare nella salvezza

Pallanuoto
Per la Waterpolo Messina è giunta l’ora della verità. Oggi, sabato 10 marzo alle 15.00, alla piscina Cappuccini, la squadra peloritana ospiterà la Florentia dell’ex Sellaroli. Le due formazioni e, a sorpresa, il Cosenza sono in lotta per evitare il declassamento, riservato ad una sola compagine dopo il forfait di Imperia. Radicchi e compagne devono vincere per sperare nella salvezza, anche in considerazione del fatto che i margini per recuperare non sono più ampi. Un obiettivo a cui puntano anche le toscane che con un successo scaverebbero un solco con le rivali, mettendo in cassaforte la permanenza nella massima serie, forse senza neanche passare dal play-out, necessario per decidere l’unica retrocessione solo nel caso in cui, alla fine della stagione regolare, la distanza tra l’ultim...
Pesante sconfitta della Waterpolo Messina a Rapallo contro Bogliasco

Pesante sconfitta della Waterpolo Messina a Rapallo contro Bogliasco

Pallanuoto
Un’altra battuta d’arresto in Liguria per la Waterpolo Messina. Ma se a Rapallo, la squadra peloritana era uscita con l’onore delle armi, non si può affermare la stessa cosa per la gara di oggi a Bogliasco. Eloquente il 14-4 finale che fotografa la superiorità della squadra di Sinatra. Nulla che non si sapesse,  ma la sconfitta è troppa larga nelle dimensioni alla vigilia di un match che può valere la stagione: la gara casalinga di sabato prossimo contro la Florentia. Waterpolo Messina in partita a Bogliasco solo nel primo tempo e dopo aver incassato tre reti, poi un crollo costante che ha portato ad un divario che non può essere accettabile anche con rotazioni ridotte al minimo. Così Johanne Begin, allenatore delle peloritane: “ Abbiamo perso male, ci è mancata la comunicazione,...
Waterpolo Messina sconfitta a Rapallo 11-8, le messinesi tengono testa per tre tempi

Waterpolo Messina sconfitta a Rapallo 11-8, le messinesi tengono testa per tre tempi

Pallanuoto
Sconfitta onorevole, 11-8, per la Waterpolo Messina nella trasferta di Rapallo, nella prima gara di un doppio turno esterno consecutivo. La squadra giallorossa, alla cui guida c’e adesso il neo tecnico Johanne Begin, ha lottato alla pari per tre tempi prima di arrendersi alla maggiore consistenza tecnica dell’avversario, uscito alla distanza anche grazie ad un numero di rotazioni disponibili rispetto alle peloritane, andate in rete con sette giocatrici sulle nove presenti a referto. La Waterpolo Messina rimane all’ultimo posto in classifica ma con immutate possibilità di centrare la salvezza visto che Cosenza e Florentia non hanno guadagnato punti. Nel prossimo turno nuova trasferta in Liguria contro il Bogliasco. Questo il commento dell’allenatore Johanne Begin: “ Ho visto grand...
Waterpolo Messina impegnata a Rapallo, debutto in panchina per Johanne Begin

Waterpolo Messina impegnata a Rapallo, debutto in panchina per Johanne Begin

Pallanuoto
Trasferta difficile, oggi 24 febbraio alle 15.00, per la Waterpolo Messina attesa dal Rapallo, nella prima gara di un doppio turno esterno consecutivo. Sarà soprattutto la partita del neo allenatore giallorosso, la canadese Johanne Begin, chiamata, insieme alla squadra, a raddrizzare la stagione che finora, sotto la guida Misiti, ha visto gioire Radicchi e compagne solo una volta in campionato e una in Eurolega. Compito, certamente, non semplice per il tecnico nordamericano, convinta di poter fare bene e centrare, quantomeno, l’obiettivo play-out che, guardando la classifica, rimane fattibile. Per superare le difficoltà, in questa prima fase di studio, il neo tecnico punta molto sullo spirito di gruppo e sull’orgoglio. Intanto Agnese D’Amico, una delle atlete della Waterpolo Mess...
L’ex giocatrice della Waterpolo Johanne Begin sostituisce il tecnico Misiti

L’ex giocatrice della Waterpolo Johanne Begin sostituisce il tecnico Misiti

Pallanuoto
Separazione consensuale tra la Waterpolo Messina e il tecnico Francesco Misiti. La decisione è giunta al termine di un incontro tra il presidente Felice Genovese e l’allenatore messinese in cui sono emerse diversità di vedute sui valori dell’organico. La società ringrazia Francesco Misiti per il lavoro svolto e l’impegno professionale profuso. La Waterpolo Messina comunica, inoltre, di aver ingaggiato quale nuova guida tecnica la signora Johanne Begin, già giocatrice del club nelle scorse stagioni, che ha già diretto i primi allenamenti della squadra. Johanne Begin, 46 anni, ha allenato tra il 2014 e il 2015 la nazionale femminile del Canada. Queste le prime parole del nuovo allenatore della Waterpolo Messina: “Una nuova avventura e una bella sfida da accettare. Ci saranno ...
Waterpolo Messina sconfitta in casa da Milano alla prima di ritorno

Waterpolo Messina sconfitta in casa da Milano alla prima di ritorno

Pallanuoto
Sconfitta casalinga, 9-5, per la Waterpolo Messina nella gara con Milano che ha aperto il girone di ritorno della massima serie femminile di pallanuoto. Alle peloritane non è bastato l’innesto della giovane brasiliana Leticia Belorio che ha sostituito nel roster, come nuova straniera, la cinese Zhao, miglior realizzatrice delle giallorosse nelle nove partite d’andata.  La sudamericana ha, comunque, ben impressionato e il suo apporto sarà fondamentale nella lotta salvezza che, nonostante tutto, rimane ancora aperta. Contro il più quotato avversario, la Waterpolo Messina è stata in partita fino all’uscita, prematura, per tre falli del capitano Radicchi alla fine del secondo perioodo. Milano delle ex Gitto e Apilongo parte bene con Fisco ma Amedeo e Radicchi ribaltano il punteggio.  Le...
Waterpolo Messina sconfitta dall’Olimpiakos, eliminata dall’Eurolega

Waterpolo Messina sconfitta dall’Olimpiakos, eliminata dall’Eurolega

Pallanuoto
La Waterpolo Messina saluta l’Europa con una sconfitta, la terza in altrettante partite disputate nel girone di Atene. Dopo Dinamo Uralochka e Plebiscito Padova, le peloritane sono state battute anche dalle padrone di casa dell’Olympiakos 17-3. Un divario, anche in questo caso ampio, che conferma la differenza di organici. La Waterpolo Messina si è presentata all’appuntamento senza le due straniere Zhao e Mantellato, assenze che hanno avuto un peso determinante, sia per la qualità delle giocatrici, sia per il numero di rotazioni ridotte. Adesso la Waterpolo Messina potrà pensare esclusivamente al campionato per cercare di agguantare la permanenza in A/1 attraverso i play-out. C’è quasi un mese di tempo per capire come intervenire per salvare la stagione. Partendo, ovviamente, dalle val...
Waterpolo Messina sconfitta ad Atene dal Plebiscito Padova nella seconda giornata di Eurolega

Waterpolo Messina sconfitta ad Atene dal Plebiscito Padova nella seconda giornata di Eurolega

Pallanuoto
Waterpolo Messina ancora sconfitta In Eurolega. Dopo la battuta d’arresto con le russe della Dinamo Uralochka, è arrivata quella con il Plebiscito Padova che ha superato le peloritane 19-2. Derby senza storia, già in archivio alla fine del primo tempo con un pesante 8-0. Venete scatenate anche per migliorare la differenza reti in vista del match decisivo per la qualificazione al turno successivo proprio contro le russe. TABELLINO Waterpolo Messina-Plebiscito Padova 2-19 (0-8,1-6,1-2, 0-3 ) WATERPOLO MESSINA- Sotireli, De Vincentiis, Bonanno, Amedeo, Brown 1, Radicchi , D’Amico, Le Donne, Marchetti 1, Screnci. All. Misiti PLEBISCITO PADOVA- Teani, Barzon 4, Savioli 4, Gottardo 2, Queirolo 4, Casson, Millo 2, Dario 1, Sohi 1, Chiappini, Nencha 1, Tielmann, Giacon. All. Posterivo I ri...
Waterpolo Messina sconfitta ad Atene dalla Dinamo Uralochka in Eurolega

Waterpolo Messina sconfitta ad Atene dalla Dinamo Uralochka in Eurolega

Pallanuoto
Waterpolo Messina sconfitta nella prima giornata di Eurolega. Ad Atene, sede designata per la seconda fase, le giallorosse sono state battute dalle russe della Dinamo Uralochka 21-5 . Senza la cinese Zhao e la brasiliana Mantellato, e con sole 10 giocatrici a referto, la squadra peloritana ha, comunque, fatto del suo meglio al cospetto di un avversario decisamente più forte. Le russe impattano bene il match e si portano subito sul 2-0. La Waterpolo Messina non sfrutta l’uomo in più e subisce altri due gol da parte della scatenata Zelentsova. Dopo un quarto di gioco più di una sentenza ma con caparbietà le giallorosse non mollano. A metà della seconda frazione arriva il primo gol delle peloritane e lo firma il capitano Federica Radicchi. Le russe segnano in superiorità ma ancora Radicc...
La Waterpolo Messina impegnata ad Atene in Eurolega

La Waterpolo Messina impegnata ad Atene in Eurolega

Pallanuoto
Prosegue ad Atene, in Grecia, il percorso in Eurolega della Waterpolo Messina, alla sua terza partecipazione consecutiva nella più importante manifestazione continentale. La società del presidente Felice Genovese è inserita nel gruppo E, con le padrone di casa dell’Olympiakos, le russe della Dinamo Uralochka e il Plebiscito Padova. Al turno successivo si qualificano le prime due. La Waterpolo Messina sembra chiusa dal pronostico anche perché non può contare sulle straniere utilizzate nelle partite precedenti, la cinese Zhao e la brasiliana Mantellato. Così Francesco Misiti, allenatore della Waterpolo Messina: “Per noi è soprattutto un’occasione per migliorare l’intesa e la forma contro avversari di calibro superiore. Cercheremo di non sfigurare, consci, però, del fatto che le partite...

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi