mercoledì, Giugno 26

Tentano di estorcere denaro alle proprie madri per acquistare la droga, due 19enni arrestati dai Carabinieri

Un gesto forte e coraggioso, quello di due mamme messinesi che hanno deciso di fare arrestare i loro due figli 19enni, per tentare di salvarli, togliendoli dalla strada e dal mondo della droga. I due giovani, infatti, hanno tentato più volte di estorcere denaro alle loro madri, per comprare la droga.

Le due donne, stanche di subire minacce, aggressioni fisiche e danneggiamenti in casa da parte dei propri figli per ottenere soldi, hanno deciso di rivolgersi ai Carabinieri denunciando quanto stava accadendo. L’attività d’indagine ha consentito di riscontrare quanto denunciato dalle vittime e raccogliere gravi indizi che hanno indotto l’Autorità Giudiziaria ad emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei due giovani. Pertanto i Carabinieri della Stazione di Messina Giostra hanno rintracciato i due ragazzi e li hanno condotti in caserma notificandogli il provvedimento restrittivo della libertà personale emesso dal Gip presso il Tribunale di Messina.

Per gli arrestati si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Messina Gazzi, con la speranza che gli stessi possano seguire un percorso di recupero, eventualmente tramite comunità terapeutica, che li conduca lontano dal mondo della droga.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Tgme.it ha aggiornato la propria Privacy Policy nel rispetto della nuova normativa europea GDPR. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi