sabato, giugno 23

Torna a Messina il Premio “Madama” patrocinato dalla Camera Nazionale della Moda italiana

Maison e stilisti internazionali saranno protagonisti della nuova edizione del Premio “Madama”:  venerdì 23 marzo al Palacultura l’evento promosso dall’associazione culturale Prima Sicilia e patrocinato dalla Camera nazionale della Moda Italiana, che quest’anno compie 60 anni. Istituito l’anno scorso in ricordo della stilista messinese Mimma Ferraro, che negli anni ’50 collaborò con Chanel, Yves Saint Laurent e Christian Dior così da essere ribattezzata “Madama Ferraro”, il riconoscimento ha finalità benefiche: grazie dalla donazione di uova di Pasqua da parte della Gi.Cap Spa saranno raccolti fondi per i 50 anni dell’AISM (associazione italiana lotta alla sclerosi multipla) e la Salus C. D’Agostino Onlus – Navetta del Sorriso (trasporto gratuito di pazienti per chemioterapia).

Il premio Madama è l’unico evento di respiro nazionale che porta l’Alta Moda a Messina grazie alla presenza di illustri nomi: nel 2017 protagonisti Fausto Puglisi, Marco De Vincenzo, Gerardo Sacco, DiLiborio, Franco Ciambella, Roberto Guarducci (Fendi), Amelia Casablana, la presidente di TaoModa Agata Patrizia Saccone, l’imprenditore Filippo Miracula. Gli ospiti della II edizione saranno annunciati in conferenza stampa, venerdì 16 marzo alle ore 10 nella Sala Ovale del Comune di Messina. Durante la serata – sfilata saranno presentati alcuni capi storici e di nuove collezioni e i premiati riceveranno la statuetta rossa realizzata dal maestro scultore Antonello Arena. Sono previsti momenti dedicati al design internazionale e al successo dei “fashion blogger e influencer”.

L’evento, con inizio alla ore 20 (ingresso libero), sarà condotto dai giornalisti Marika Micalizzi e Massimiliano Cavaleri e organizzato da Patrizia Casale. Prenderanno parte all’incontro con la stampa: Mariantonella Ferraro (figlia di Mimma); Giuseppe Miraudo (direttore del Museo del Costume e della Moda Siciliana, che custodisce molti abiti dell’atelier Ferraro); l’assessore comunale alla Cultura Federico Alagna; il presidente dell’AISM Angelo La Via; la presidente dell’ass. Salus Graziella Paino; il presidente dei Mediterranea eventi Alfredo Finanze; la sezione di Messina dell’AMMI presieduta da Francesca De Domenico Leonardi; il CRAL Provincia Messina, presieduto da Gaetano Antonazzo; una rappresentanza di Misericordia, che l’anno scorso grazie anche al contributo della serata ha acquistato un’ambulanza; gli Istituti Alberghiero Antonello e Liceo artistico Basile con le dirigenti scolastiche Maria Muscherà e Giuseppa Prestipino. Fashion set a cura della dj Helen Brown.

tgme.it utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Il mancato consenso sui cookie da parte dell'utente non permetterà una corretta visualizzazione del sito stesso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi